Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

La prima edizione del Salone del Vermouth di Torino ha concluso la sua due giorni con risultati straordinari. L’evento, sostenuto dalla Regione Piemonte e dalla Città di Torino, è stato ideato dal progetto MT Magazine nel campo della mixologia, in collaborazione con l’associazione no-profit Eat Bin e l’agenzia di eventi To Be. Gli organizzatori sono rimasti piacevolmente sorpresi dai risultati ottenuti.

“L’affluenza dei torinesi è stata notevole”, ha dichiarato entusiasta Laura Carello, ideatrice del Salone del Vermouth e dei progetti MT Magazine e Mix Contest Italy Tour. “L’evento ha superato le nostre aspettative, sia per quanto riguarda i produttori che il pubblico, e sarà riproposto nel 2025, nella stessa data. Al Museo del Risorgimento, abbiamo avuto la partecipazione di grandi nomi che hanno scritto la storia del vermouth nel mondo, così come delle giovani aziende emergenti. È stato sorprendente vedere così tanti giovani interessati tra i visitatori, questo ci ha entusiasmato molto”.

Ecco alcuni numeri salienti del Salone:

  • Oltre 5.000 ingressi registrati al Museo Nazionale del Risorgimento.
  • 24 produttori coinvolti, compresi giovani interpreti innovativi del vermouth.
  • Oltre 40.000 degustazioni di vermouth, con oltre 500 bottiglie acquistate alla fine dell’evento.
  • Successo nelle sale talk con sette appuntamenti sold out, coinvolgendo 20 professionisti del settore.

Il Fuori Salone del Vermouth ha superato anch’esso le aspettative, coinvolgendo 19 cocktail bar e 10 ristoranti nei cinque giorni precedenti l’evento principale. I cocktail bar hanno presentato drink list speciali, partecipando al Vermouth Contest Special Edition. I ristoranti hanno organizzato cene a tema sold out, con una media di 50 persone per cena. Oltre 3.000 cocktail a base di vermouth sono stati consumati durante questo periodo, con 10 masterclass e guest dedicate nei cocktail bar e due location coinvolte a Torino: il Museo Carpano e il Museo Lavazza, entrambi offrendo visite speciali e proposte di degustazione e mixology con il vermouth.

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

quindici − quattordici =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina