Pinterest LinkedIn

Competitive Data ha completato l’analisi dei bilanci di oltre 150 società di capitali appartenenti al settore “Liquori e Distillati” per il triennio 2011-2013, un universo di aziende mediamente molto specializzate nella produzione e commercializzazione specifica; costituiscono una percentuale inferiore al 20% quelle aziende che pur presentando in gamma liquori e/o distillati sono focalizzate su altre produzioni. E’ da rilevare come, a fronte di un numero elevato di operatori, solo 7 aziende superino i 100 milioni di euro di fatturato, concentrando, da sole, il 44,3% del fatturato aggregato. Il 62,2% delle aziende ha un fatturato inferiore ai 10 milioni di euro e rappresentano il 9,0% circa del fatturato aggregato.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web


Annuario Acquitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

Il bilancio somma di settore, ottenuto estrapolando ed aggregando dall’universo analizzato un campione di aziende con una specializzazione nel settore superiore al 60%, sempre attive nel periodo considerato, e con fatturato significativo, mostra una redditività molto soddisfacente e in crescita nel triennio 2011-2013, con un rapporto EBITDA/vendite medio che è passato dal 17,1% del 2011 al 19,1% del 2013; tuttavia il cluster composto dalle aziende che presentano una redditività superiore alla media (aziende Top Performer) ottiene performance maggiori, passando dal 27,7% del 2011 al 30,9% del 2013.

Tra gli altri indicatori di redditività, nel 2013, il ROA medio è stato del 7,4% (era 7,2% nel 2012), il ROE del 17,3%, il ROS del 15,8%. Riescono spesso a far meglio le aziende Top Performer, con indicatori di redditività che nel 2013 sono stati pari al 18,4% per il ROE, 27,5% per il ROS, 7,3% per il ROA. Migliora leggermente il rapporto d’indebitamento medio di settore (Leverage) che passa dal 2,4% del 2012 al 2,2% del 2013; migliora anche Il tempo medio di giacenza delle scorte che passa dai 67 giorni di media del 2012 ai 62 giorni del 2013. L’EBITDA medio settoriale è cresciuto del 4,2% nel 2013, proseguendo con il trend di crescita costante iniziato nel 2010. Stesso tasso di crescita per le aziende Top Performer nel 2013, e un tasso di crescita medio annuo dell’11,6% a partire dal 2010.

Il report completo “Liquori e Distillati ed. 2015”, confronta oltre 150 aziende, per 31 indicatori economico-finanziari, con la media settoriale e i top performer. Il bilancio riclassificato di ciascuna azienda, nel triennio  considerato e con i relativi indicatori, viene riportato sotto forma di scheda.

Giandomenico De Franco - Amministratore Unico Competitive Data
Giandomenico De Franco – Amministratore Unico Competitive Data

+info: Competitive Data Srl Via Aurispa 7 20122 Milano – www.compedata.com – – Tel +39.02.45477751

 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

quattordici − 3 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina