0
Pinterest LinkedIn

Tre occasioni di approfondimento su questa tematica di cruciale interesse per le aziende, animeranno tre delle quattro giornate della fiera evento riminese, organizzata da Ucima e Rimini Fiera, dall’11 al 14 giugno. Tra le tematiche tecniche di maggior interesse per il settore, la sicurezza macchina sarà protagonista di due approfondimenti convegnistici a Packology. Il primo dei tre appuntamenti si terrà il 12 giugno e sarà dedicato al convegno “Sicurezza delle macchine per il confezionamento e il packaging: lo stato dell’arte europeo e il punto di vista degli utilizzatori”. Il convegno vuole fare il punto sul tema della sicurezza delle macchine, focalizzandosi da un lato sulle esperienze valutate e verificate dagli organi di controllo di vari paesi europei (Italia, Germania, Inghilterra), dall’altro sugli aspetti di maggiore interesse alla luce dell’esperienza delle aziende utilizzatrici.

Databank bevande bibite succhi acque Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

Dopo i saluti d’apertura del Presidente di Ucima, Giuseppe Lesce, gli interventi saranno suddivisi in due filoni tematici principali; i primi, – a cura di Luciano di Donato, Coordinatore del Gruppo Interministeriale per la valutazione delle non conformità delle macchine e Presidente del CEN TC 146 e di Thomas Gangkofner e Martin Keay, entrambi membri del CEN TC 146 – verteranno sulle principali problematiche di non conformità delle macchine per il packaging, emerse in sede di controllo del mercato. A seguire verrà dato rilievo al punto di vista degli utilizzatori tramite una relazione di Bryan Griffen, Manager, Electrical & Automation Engineering – NESTLE’. Il secondo appuntamento, previsto per il 13 giugno, dal titolo Sicurezza funzionale (UNI EN ISO 13849-1 e CEI EN 62061) delle macchine per il confezionamento e packaging: a che punto siamo, vuole invece fare il punto sullo stato dell’arte nel settore packaging circa l’applicazione delle norme sulla sicurezza funzionale delle macchine, evidenziando anche le criticità presenti. A seguito dei saluti di apertura, del Presidente di Ucima, Giuseppe Lesce e di Daniele Bergo (Quality – Machinery Directive & Compliance Management Manager – GD – Coesia Group), l’Ing. Federico Dosio – Esperto di sicurezza del macchinario, membro internazionale dei comitati IEC/TC44 e ISO/TC199, offrirà una panoramica sull’ inquadramento normativo con esempi concreti di calcolo di Performance Level, nel caso di applicazioni per il packaging.

Databank torrefatori torrefazioni caffè Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

A seguire, prenderà la parola l’ Ing. Paolo Capelli – Coordinatore del gruppo UNI “Sicurezza macchine per imballare”, il quale affronterà il tema della regolamentazione per la sicurezza funzionale all’interno delle norma di tipo C. Farà da eco un intervento a cura di ANIE – Automazione sullo stato dell’arte della tecnologia, dal punto di vista dei fornitori di componenti e sistemi Safety. A conclusione del convegno, è prevista una tavola rotonda, alla quale prenderanno parte esperti ed aziende del settore che verterà sul tema della sicurezza funzionale delle macchine per il confezionamento e packaging. Nella giornata conclusiva di Packology analogamente, il 14 giugno, gli interventi, all’interno del convegno Safety Machinery, si concentreranno sull’analisi delle normative di riferimento per la conformità CE delle macchine per il confezionamento e il packaging. Il convegno vuole in questo caso, fare il punto sul quadro normativo applicabile alle macchine per il confezionamento, con un’analisi specifica delle problematiche legate alla conformità CE degli insiemi di macchine/impianti e degli obblighi in caso di modifiche su macchine in uso. Dopo i consueti saluti e il discorso di apertura del Presidente di Ucima e di Dott. Stefano Lugli, Responsabile del Servizio Tecnico di Ucima, prenderà la parola l’Ing. Roberto Ravaglia, Segretario del Gruppo Tecnico Europeo CEN TC 146, per offrire un quadro aggiornato delle norme vigenti in materia di sicurezza delle macchine per l’imballaggio. A seguire, Ing. Paolo Capelli – Consulente UCIMA – Coordinatore del gruppo UNI “Sicurezza macchine per imballare, presenterà i nuovi requisiti di sicurezza introdotti dalla nuova norma EN 415-10 (Requisiti generali di sicurezza per le macchine per il packaging) e le proposte italiane per la nuova edizione della EN 415-4 (sicurezza dei pallettizzatori e depallettizzatori). A concludere il ciclo di interventi, l’ Avv. Giorgio Caramori, dello Studio Legale De Capoa e Associati di Bologna, esperto di sicurezza macchine e consulente di Federmacchine, il quale approfondirà il tema della marcatura CE delle linee e impianti, modifiche di macchine e impianti: quando e come marcare CE, a chi spetta tale compito.

 +info: press@packologyexpo.com

Filette Prime Water - L'acqua in bottiglia di allumnio 100% riciclabile plastic free

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

undici − nove =