Tag

Elemento Indigeno

Browsing

Si scrive dwnl, si legge drink wines not labels, il progetto di Alessandro Salvano che si propone di innovare e non poco nel mondo del vino. Presentate le etichette 2021 che fanno parte del catalogo Elemento Indigeno di Compagnia dei Caraibi dedicato ai vini internazionali, di cui lo stesso Alessandro Salvano è sales wine manager. “Mi sembrava coerente inserire questi vini in Elemento Indigeno, perché quando parlo di vino sarebbe impensabile che non arrivi a parlare di quello che faccio io””. Tre le referenze disponibili ad oggi sul mercato italiano: Langhe Nebbiolo, del Langhe Rosso Dolcetto, Langhe Chardonnay.

Ricordo ancora qualche tempo fa quando chiesi a Edelberto Baracco cosa stesse pensando di fare con il vino, la sua risposta fu un sorriso malizioso. Se la rideva sotto i baffi il Ceo di Compagnia dei Caraibi, perché in pentola nel calderone già bolliva qualcosa di sensazionale che sarebbe stato lanciato di lì a poco. Elemento Indigeno, già dal nome si capiva di un qualche cosa di diverso rispetto a quello che eravamo stati abituati sino ad ora nell’universo enoico. Un affascinante catalogo di vini provenienti da tutto il mondo, la rappresentazione del mondo intero in un bicchiere di un’azienda familiare, che sei generazioni fa coltivava la terra nel Roero, mercanti di vini che oggi viaggiano per il mondo alla ricerca dell’elemento indigeno nei prodotti della terra. Un progetto dell’azienda piemontese che dopo un anno e mezzo continua a stupire giorno dopo giorno, con un interesse per il vino come espressione autentica dei luoghi e delle mani da cui nasce, il vino inteso come modo per far incontrare le persone, per creare tra loro un dialogo profondo, per superare apparenze e convenzioni, un viaggio che va oltre, superando le etichette e le divisioni.

Compagnia dei Caraibi, azienda piemontese leader nell’importazione, sviluppo e distribuzione di distillati, vini e soft drink di fascia premium e ultra premium da tutto il mondo, parteciperà per la prima volta a Cibus – Il Salone Internazionale dell’Alimentazione, giunto quest’anno alla 20° edizione. Cibus sarà la prima fiera internazionale dedicata all’agroalimentare a riaprire le sue porte al pubblico. L’evento si terrà da martedì 31 agosto a venerdì 3 settembre, presso Le Fiere di Parma.