Tag

equosolidale

Browsing

In occasione della prossima Conferenza sul Clima COP27 in programma dal 6 novembre in Egitto, Fairtrade, l’organizzazione internazionale capofila del sistema di certificazione del commercio equosolidale, lancia la prima Non-Fungible Banana, (NFB). La NFB vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sulle minacce che il cambiamento climatico rappresenta per i cibi più amati, da cui migliaia di agricoltori nel mondo dipendono per il loro sostentamento.

Per tutto il mese di ottobre torna la tradizionale opportunità di fare una spesa che sostiene le comunità dei Paesi in via di sviluppo e assicura metodi di coltivazione rispettosi dell’ambiente: continuano le promozioni dei prodotti del commercio equosolidale Fairtrade, il Marchio etico più riconosciuto al mondo, in migliaia di punti vendita di tutto il territorio nazionale.

Costadoro Caffè, la celebre torrefazione torinese, fa un bilancio dell’anno che sta per concludersi e coglie l’occasione per valutare nuove opportunità e studiare nuovi comportamenti aziendali. Di seguito riportiamo l’Impegno e i buoni propositi di Costadoro per il 2021 così come espressi dall’azienda nel proprio blog.

Il caffè biologico è coltivato senza sostanze chimiche, e con rispetto nei confronti dell’ambiente, quindi senza disboscare per ottenere più chicchi di caffè. I concimi usati sono naturali e le pratiche agronomiche sono eco-friendly. L’uso dei pesticidi è bandito. Se poi il caffè biologico è venduto anche con la filosofia del rispetto delle persone (senza sfruttare i lavoratori), allora si parla di commercio equosolidale (Fare Trade) e in quest’ambito il caffè ha sempre assunto un ruolo centrale.

Dal 19 al 21 Novembre Caffè Haiti Roma sarà presente a BIOLIFE 2010, la fiera dell’eccellenza biologica di Bolzano giunta alla sua settima edizione. Con un mix vincente di tradizione e innovazione, da oltre sessant’anni la nostra torrefazione produce miscele di caffè di altissima qualità, realizzate tramite un processo produttivo che vede la maestria artigianale accompagnare da protagonista tutte le fasi di lavorazione del caffè, dalla scelta dei chicchi verdi alla “delizia in tazzina” di Caffè Haiti Roma sul bancone del bar.