Pinterest LinkedIn

La Lombardia del vino cresce per importanza, per qualità della sua proposta, e sembra voler arrivare al fatidico appuntamento con l’Expò di Milano del 2015 con le carte davvero in regola, al pari delle più blasonate regioni dell’enologia tricolore. Ecco allora bilancio di Gambero rosso a fine anno che vede crescere di due i premi della regione. Sull’ edizione 2013 della Guida Vini sono, infatti, ben 20 le aziende che si aggiudicano i Tre Bicchieri. E se osserviamo il palmarès lombardo da vicino, non possiamo che costatare come anche quest’anno la Franciacorta sia “the driving force” che spinge tutta la regione con la sua carica di entusiasmo, imprenditorialità e cultura per l’eccellenza. Metà dei vini premiati è di questa denominazione, con due debutti importanti: quello della Barone Pizzini, che pur veleggiando a livelli d’eccellenza da anni coglie solo ora il primo alloro con un elegantissimo Brut Nature ’08, da uve da agricoltura biologica, di cui è stata apripista in Franciacorta. Accanto a questo troviamo il Riserva Francesco Iacono ’04 della Muratori, un Dosaggio Zero da uve pinot nero di elegante fattura.

Databank Database Tabella csv excel xls Case Vinicole Cantine

Ottime le altre prestigiose cuvée premiate, ma quello che ci ha veramente colpito quest’anno è il livello medio della produzione della Cavalleri, che raccoglie ben due Tre Bicchieri, con il nitido e minerale Pas Dosé ’07 e un Collezione esclusiva Giovanni Cavalleri ’04 d’impressionante pulizia stilistica e profondità, a sottolineare una prestazione eccezionale (eccellenti tutte le altre etichette presentate) che la colloca tra le migliori aziende italiane in assoluto.Belle notizie anche dalla Lugana, altra denominazione “performante” dove in terra lombarda premiamo Ca’ dei Frati con il profondo Brolettino ’10 e Provenza con l’accattivante Fabio Contato ’10. Pavia risponde a Brescia con eccellenti cuvée Metodo Classico, dal Classese ’06 della blasonata Monsupello al ‘More Brut ’08 del Castello di Cigognola, alla Cuvée Storica 1870 ’08 di Giorgi, tutte bellissime espressioni del Pinot Nero spumante, cui si somma la francofona versione ferma Noir ’09 della Tenuta Mazzolino, a confermare la vocazione di questo terroir collinare per la difficile varietà.Un premio in più anche in Valtellina, la terra dei grandi Nebbiolo di montagna, che ottiene quattro Tre Bicchieri. Ecco allora la giovane Dirupi al debutto nel club con un’eccellente Riserva ’09, concentrata e fine, cui fa eco la complessa Riserva ’09 del veterano Mamete Prevostini. Dulcis in fundo due classici Sfursat, il ’08 di Rainoldi, concentrato e persistente, e l’ormai celebre 5 Stelle della Negri, il caposcuola. Pur non raccogliendo allori, la Valcalepio, la Valtenesi e persino Botticino ci sono apparse, quest’anno, in grande spolvero.

Databank excel xls grossisti

I TRE BICCHIERI GAMBERO ROSSO 2013 DELLA LOMBARDIA
Franciacorta Brut Collezione Esclusiva 2004 Cavalleri
Franciacorta Brut Nature 2008 Barone Pizzini
Franciacorta Cellarius Brut 2008 Berlucchi
Franciacorta Dosaggio Zero Francesco Iacono Riserva 2004 Villa Crespia – Fratelli Muratori
Franciacorta Dosaggio Zero Gualberto 2006 Ricci Curbastro
Franciacorta Extra Brut 2006 Ferghettina
Franciacorta Gran Cuvée Pas Operé 2006 Bellavista
Franciacorta Pas Dosé N.M. Cavalleri
Franciacorta Rosé Extra Brut Cuvée Annamaria Clementi Riserva 2004 Ca’ del Bosco
Franciacorta Satèn Soul 2006 Contadi Castaldi
Lugana Brolettino 2010 Ca’ dei Frati
Lugana Fabio Contato 2010 Provenza
Oltrepò Pavese Pinot Nero Brut 1870 Gran Cuvée Storica 2008 Giorgi
Oltrepò Pavese Pinot Nero Brut Classese 2006 Monsupello
Oltrepò Pavese Pinot Nero Metodo Classico Brut More 2008 Castello di Cigognola
Oltrepò Pavese Pinot Nero Noir 2009 Tenuta Mazzolino
Sforzato di Valtellina Sfursat 5 Stelle 2009 Negri Nino
Sfurzat di Valtellina 2008 Rainoldi
Valtellina Superiore Riserva 2009 Dirupi
Valtellina Superiore Riserva 2009 Mamete Prevostini

+info: www.gamberorosso.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

nove + sei =