Pinterest LinkedIn

La giornata per molte persone non inizia al momento della sveglia, ma dopo la prima tazzina di espresso. Niente di più vero: il caffè si conferma il grande protagonista del mattino, e, in linea generale, di tutta la giornata in salsa tricolore, come riportano gli ultimi dati della Fipe – Federazione Italiana Pubblici Esercizi in occasione di Triestespresso. 

caffè-cornetto-1440x564_c

IL BUSINESS DEL CAFFÈ NEL BAR

La tavola rotonda a Triestespresso è stata l’occasione per tracciare un quadro aggiornato dell”Italia in tazzina”, un mondo che non conosce cali: il caffè si conferma infatti una delle irrinunciabili abitudini per gli abitanti dello Stivale, praticamente lungo tutto l’arco della giornata.

  • Sono ben 6 miliardi le tazzine di espresso vendute in un anno in Italia, considerando anche l’espresso utilizzato per la preparazione del cappuccino.
  • Una media di 175 tazzine giornaliere servite quotidianamente nei 149.000 bar italiani, con le seguenti specifiche: 202 tazzine nei morning bar, 220 nei lunch bar, 170 tazzine nei bar multiporpose, 85 negli evening bar, 200 tazzine nei bar che non hanno un’offerta specifica.
  • L’espresso rappresenta un volume di affari annuo di 6,6 miliardi, e rappresenta il 32,5% del fatturato totale di un bar.

 

 

COSTO DI UNA TAZZINA DI CAFFÈ NELLE PRINCIPALI CITTÀ ITALIANE:

  • 0,99 euro a Milano,
  • 1,02 euro a Venezia, 1
  • 1,04 euro a Torino,
  • 1 euro a Genova,
  • 1,08 euro a Bologna,
  • 1,01 euro a Firenze,
  • 0,86 euro a Roma,
  • 0,86 euro a Napoli,
  • 0,75 euro a Bari
  • 0,92 euro a Palermo.

 

 

RIPARTIZIONE DEGLI ATTI DI ACQUISTO DELL’ESPRESSO AL BAR LUNGO LA GIORNATA

 

La colazione è naturalmente il momento privilegiato per il consumo di caffè, con il 49,3% delle consumazioni. Fipe sottolinea anche un dato che conferma quanto per alcuni italiani, da un punto di vista strettamente salutistico, la colazione non costituisca il pasto più importante della giornata, a differenza di quanto auspicato dai nutrizionisti: il 19% degli italiani infatti a colazione beve solo una tazzina di espresso.

 

Tornando invece agli atti di acquisto, il caffè è protagonista dei momenti di pausa, con il 37% delle consumazioni, mentre solo il 9,2% degli italiani beve un caffè al bar dopo pranzo, percentuale che si riduce ulteriormente, al 4,6% dopo cena.

 

+info: www.fipe.it/

SCHEDA WEB E ALTRE NEWS FEDERGROSSISTI

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia 2022 Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

cinque + dieci =