Pinterest LinkedIn

Ritorna per il terzo anno consecutivo nella famosa città lagunare la Venice Cocktail Week, l’appuntamento per antonomasia dedicato alla mixology, per animare la città dal 23 al 29 ottobre. Tra i locali selezionati, è presente anche Terrazza Aperol – primo flagship store del brand Aperol, luogo simbolo per la Serenissima grazie alla propria celebrazione del rito dell’aperitivo.

Durante la settimana di celebrazione della miscelazione liquida e del bere bene tutta veneziana, protagonista indiscusso in Terrazza Aperol, sarà il Signature Cocktail ideato per l’occasione, Brucamillo: un omaggio, nonché un twist, al cocktail più bevuto e apprezzato di sempre, ovvero il Negroni, nato dal sapiente team work dei bartender del locale, in grado di creare un vero e proprio cocktail elisir, capace di evocare dolci ricordi e un gusto aromatico. Una miscela di Wild Turkey, Campari Cask Tales Bitter e Grand Marnier Liqueur Orange per un contrasto di colori e sapori sorprendenti. Un cocktail componibile in perfetta sintonia con lo spirito giocoso e allegro di Terrazza Aperol.

Ma non solo mixology d’eccellezza. Per la terza edizione di Venice Cocktail Week, Terrazza Aperol celebra anche il fine dining, prendendo parte anche all’iniziativa promossa da Paola Mencarelli con il patrocinio del Comune di Venezia e il sostegno di Vela di “Dining with the Spirits” volta a creare sinergie tra il mondo culinario e quella della miscelazione. Per tutta la settimana, infatti, Terrazza Aperol propone la propria interpretazione degli spirits in cucina, utilizzandoli come ingredienti in un intero menù. A tal proposito, il signature dish per l’occasione è Mar d’Espolòn: un tripudio di crudo di mare, impiattato e finito al tavolo, esaltato ancor di più dalle note intense dell’Espolòn. Un piatto semplice che si basa sulla qualità della materia prima e che viene arricchito da un condimento tipico del Sud America, dove il legame con il mondo della mixology è accentuato anche attraverso la gestualità.

A seguire Aglio, Olio e Ancho, una pasta iconica pensata per proseguire il percorso gustativo con semplicità e giocosità. Un piatto della tradizione culinaria tricolore con una peculiarità insolita: il peperoncino si introduce sotto forma di liquido sfumato e vaporizzato a tavola. Si continua poi con Poseidon y Pan composto da funghi cardoncelli, gamberi e impreziosito da Ouzo, che regala un sentore tipico di anice in grado di donare corposità alla sensazione palatale. Il menù termina infine con una portata di dolce, ovvero Gin Lemon Pie, una crostatina di sfoglia e mele cotte con burro e cannella e glassate con una gelatina di Gin Del Professore e limone.

Per impreziosire ancor di più la settimana dedicata alla miscelazione lagunare, Terrazza Aperol vuole sorprendere i propri ospiti con una guest tutta italiana ospitando martedì 24 ottobre dalle ore 21:00 dietro al bancone arancione dell’iconico locale di Campo Santo Stefano, Riccardo Bucci, bartender di REM, il nuovo locale situato a Trastevere nel cuore pulsante della capitale. Il bartender sarà impegnato in un tandem con il team veneziano per servire cocktail ad hoc, accompagnati da cicchetti in abbinamento alla cocktail list realizzati dalla brigata del locale veneziano. In più in sottofondo a rendere ancor di più l’atmosfera dell’aperitivo gioiosa, il dj set di Sandro Eazy intratterrà gli ospiti a ritmo di R’n’B e Hip Hop.

Un altro appuntamento imperdibile che Terrazza Aperol vuole offrire alla sua città e ai veneziani.

+ INFO: www.camparigroup.com/it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

diciotto − 5 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina