0
Archivi

Marzo 2015

Browsing

La Cina si è messa in testa di rivaleggiare con i più importanti produttori di caffè, Colombia e Brasile in testa. E di diventare il primo produttore mondiale. L’arabica, la qualità più pregiata del caffè, originaria dello Yemen, adesso viene coltivata in maniera intensiva nello Yunnan , la regione a Sud-Ovest della Cina dove è stata introdotta da un missionario francese alla fine del XIX secolo.

Stuffer amplia ancora una volta la sua già vasta gamma di delizie al cucchiaio. Da oggi al banco frigo si potranno trovare anche i nuovi Yogurt Herakles con 0% di grassi, golosità create per assecondare le sempre più variegate esigenze di gusto dei consumatori, che ricercano fresche novità con una particolare attenzione alla genuinità e alla dieta.I nuovi Yogurt Stuffer Herakles senza grassi si ispirano alla classica ricetta dello yogurt “greco” e sono pensati appositamente per chi desidera restare in forma senza rinunciare al piacere di una pausa ricca di gusto.

Riccardo Illy, presidente del gruppo illy, ha deciso di investire altri due milioni di euro sul vino, acquisendo nuovi vigneti a Montalcino, dove possiede una delle aziende storiche del Brunello, Mastrojanni. E per recuperare un borgo alto sul fiume Orcia che sta trasformando in un agriturismo con qualche lusso. È stata costruita una cantina con muri a secco anti campi magnetici, altri filari di Sangiovese sono stati piantati, sono stati usati nuovi tini di rovere e botti ovali. Ed è nato un nuovo cru di Brunello, il Vigna Loreto.

L’Istituto Erboristico L’Angelica e Caffètheria presentano l’unica risposta ecosostenibile al caffè e alle tisane in capsule, presto in arrivo in tutti i supermercati. Sfruttando un trend positivo che si muove verso valori sempre più orientati all’eco-sostenibilità ed al consumo consapevole, l’Istituto Erboristico l’Angelica dimostra il proprio impegno nella tutela dell’ambiente, proponendo un prodotto 100% eco –friendly: la prima capsula per caffè e tisane studiata per essere 100% biodegradabile e compostabile a freddo.

Frutto dell’inventiva e della passione per il bergamotto di Antonino, uno dei fratelli Autelitano, titolari dell’azienda, che ha così voluto far apprezzare ad un pubblico sempre più ampio tutta la freschezza di questo esclusivo agrume. Ricordando il gusto delle bevande al bergamotto, rese frizzanti da una punta di bicarbonato, che i nonni preparavano nelle assolate giornate di Agosto, Antonino ha creato una bibita fresca, dissetante e digestiva con vero succo di bergamotto.

Aveva visto giusto alcuni anni fa il gruppo dirigente della Cantina di Vicobarone, quando aveva deciso di investire sul mercato cinese e in particolare di dare fiducia alla Long Vision Global International di Qingdao, città costiera di otto milioni di abitanti, nella penisola di Shandong, nella Cina meridionale sul Mar Giallo. Anche nel 2014 i risultati sono stati positivi e così hanno ulteriormente consolidato le posizioni della Cantina cooperativa piacentina, che ha visto ulteriormente crescere le sue esportazioni sia in numeri che in valore.

“La variazione nell’ultimo anno dell’export di vino italiano nei mercati terzi è stata del +2,4%, contro lo 0,5% del mercato Ue-28. Una crescita, quella nei Paesi terzi, di quasi 5 volte superiore rispetto alle vendite nell’Ue, cui hanno contribuito in maniera decisiva le azioni di Ocm Promozione”. Lo ha detto Silvana Ballotta, Ceo di Business Strategies, al convegno ‘Obiettivo export a 50 miliardi di Euro: quali strade per la promozione?’, organizzato da Business Strategies in collaborazione con il ministero delle Politiche agricole.

Bianco e rosso, per la cena? Fate attenzione, la scelta può svelare le vostre vere intenzioni! Il vino rosso infatti coinvolge la sfera emozionale, si beve nei momenti più intimi ed è più legato alla seduzione; il bianco è invece più legato all’aspetto sociale e conviviale e si lega all’allegria, alla spensieratezza, alla semplicità e alla leggerezza di spirito. Il rosso, inoltre, racconta sempre di qualcosa di più su chi lo propone, perché per la sua complessità è scelto in maniera più ragionata.

Dietor, leader del mercato dei dolcificanti, ha stretto un accordo di co-marketing con Bialetti, brand storico diventato icona del caffè, per sfruttare al meglio le sinergie tra i loro posizionamenti premium e i target di consumatori. Infatti Dietor, in occasione del suo quarantesimo anniversario presenta una serie di iniziative e promozioni per il consumatore, tra cui un’importante attività nei punti vendita. Nell’ambito di quest’ultima è previsto anche il concorso Instant Win “40 anni di dolcezza”, in programma fino al 31 maggio, che mette in palio ben 40 macchine per caffè espresso Bialetti Cuore e un’attività di degustazione in store con la fornitura di capsule Bialetti I Caffè D’Italia.

PepsiCo annuncia il suo ritorno come fornitore e sponsor ufficiale di Mirabilandia, il parco divertimenti più grande in Italia situato a Savio, Ravenna. Per tre anni Pepsi, Lipton Ice Tea e Gatorade saranno presenti in tutti i punti ristoro come bibite ufficiali del parco. Inoltre, chi visiterà Mirabilandia potrà godere di divertenti spettacoli e show mozzafiato nel “Pepsi Theatre” e divertirsi nelle aree tematizzate Pepsi.

La birra Warsteiner torna a fare da “talent scout” dei giovani artisti nel Blooom Award, il contest più creativo di sempre! Dal 1 aprile al 31 luglio iscrizioni aperte per la sesta edizione del prestigioso contest promosso dalla storica birreria tedesca e aperto alle giovani promesse che infondono passione e impegno in qualsiasi forma di arte, design, video, fotografia … Per partecipare bastano due cose: un’opera e un semplice click sul sito www.blooomaward.com.

Oltre due secoli di storia e tradizione, ma lo sguardo dritto al futuro. Con queste semplici parole può essere descritto lo spirito del birrificio bavarese Wieninger, che rinnova la propria gamma in bottiglia con due specialità che sottolineano l’orgoglio della cultura brassicola bavarese: Wieninger Helles e Wieninger Weissbier, in bottiglia da 50 cl con tappo meccanico, che si aggiungono alla classica Ruperti Pils.

L’assemblea dei soci di Caviro ha approvato il bilancio 2014 con ricavi a 314 milioni di euro, in leggero calo rispetto al 2013 (-2 %), per l’abbassamento dei prezzi del settore alcool e mosti a livello mondiale. Caviro ha conseguito nel 2014 un valore aggiunto di 51,5 milioni di euro, nuovo record dell’azienda, rispetto ai 42,1 del 2013 . L’Ebitda (Margine Operativo Lordo) registrato da Caviro nel 2014 è stato di 26,4 milioni di euro, rispetto ai 20,3 milioni dell’anno precedente.

Divulgare e valorizzare il caffè e il suo consumo, un prodotto di crescente importanza economica e sociale, all’insegna della salute, della sostenibilità e del piacere. Sono questi gli obiettivi principali individuati dal Protocollo d’Intesa, sottoscritto questa mattina dal Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Giuseppe Sala, dal Presidente e CEO di illycaffè Andrea Illy, con il Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, dal sindaco di Trieste Roberto Cosolini e dal Presidente della Camera di Commercio di Trieste Antonio Paoletti.

Arriva sul mercato italiano la nuova Bavaria Radler Pompelmo, mix sorprendente e rinfrescante con il 50% di birra pilsner e il 50% di bevanda al gusto di pompelmo, ideale con l’arrivo della bella stagione. Grazie ai toni lievemente dolci del pompelmo, bilanciati dal retrogusto amaro del luppolo, e alla bassa gradazione alcolica (solo 2%), Bavaria Radler Pompelmo è la bevanda perfetta per dissetarsi in ogni occasione: dall’aperitivo dopo il lavoro ad una serata in riva al mare.

“Giunto alla sua nona edizione, il Global Dairy Congress è destinato a leader, fornitori, clienti e consulenti del settore e mira ad ottenere una panoramica completa delle ultime tendenze, con un interesse esteso a tutti i continenti, attingendo alle esperienze sia delle aziende più importanti di ciascuna area, sia di alcune delle più brillanti nuove start-up imprenditoriali. Amministratori Delegati e Direttori provenienti da molte delle prime 20 aziende lattiero-casearie del mondo parleranno al Global Dairy Congress di quest’anno, dal 23 al 25 giugno, ad Amsterdam.

La passione artigianale delle birre della linea Braufactum, la tradizione birraria benedettina del convento di Scheyern, le birre quaresimali della linea Norbertus insieme alla fragranza unica ed esclusiva di Dab Cruda, il raffinato piacere di Radeberger Pilsner e l’intrigante personalità della weizen Schofferhofer sono state le vere protagoniste della partecipazione del Gruppo Radeberger alla 4 giorni di confronti ed assaggi di Verona.

Giovanna Gregori è il nuovo direttore Relazioni esterne di illycaffè. Affiancherà direttamente Andrea Illy per la gestione dell’immagine e della reputazione del brand e avrà il compito di definire la strategia di comunicazione istituzionale e di brand di illy in tutti i Paesi in cui l’azienda opera a livello globale.In tale ruolo, sarà responsabile della gestione delle relazioni con i pubblici dell’azienda e del coordinamento di tutti i progetti di comunicazione corporate, consumer PR & Events, a livello nazionale ed internazionale.

Dal primo aprile 2015 addio al regime delle quote latte che, soprattutto in Italia, ha suscitato costantemente un fiume di polemiche tra gli allevatori. Un sistema al centro di scontri, tra multe e proroghe, che verrà cancellato una volta per tutte tra tre anni. Questo sistema è stato introdotto nel 1984 per evitare che la produzione di latte diventasse eccessiva con il conseguente crollo dei prezzi. Si decise, infatti, di fissare delle soglie annue da non superare, in caso contrario sarebbero state previste penali piuttosto salate.

Secondo i dati raccolti da Fipe – Federazione Italiana Pubblici Esercizi su tutto il territorio italiano, sono 165 mila le tonnellate di gelato artigianale consumate nel nostro Paese nel 2014, ossia quasi 3 kg di gelato a testa. Questa la fotografia rilasciata dall’associazione della ristorazione, dell’intrattenimento e del turismo, che patrocina la Giornata Europea del Gelato artigianale.Sul territorio italiano si contano oltre 41mila imprese attive nel settore Bar Gelateria e Gelateria/Pasticceria di cui circa 12mila gelaterie pure.

Anche le birre stanno per avere la loro ‘etichetta intelligente’, con il conteggio delle calorie e le informazioni nutrizionali. Lo ha annunciato Brewers of Europe, l’associazione europea dei produttori, secondo cui la mossa servirà a dimostrare che questa bevanda è molto meno calorica delle alternative alcoliche, a partire dal vino, una campagna che ha già ricevuto le critiche di spiritsEurope, che riunisce i produttori di superalcolici.

Dal 1 Aprile 2015 Caffè Vergnano rivoluziona il mercato del porzionato lanciando la prima linea Èspresso1882 di capsule compostabili e compatibili con le macchine a uso domestico a marchio Nespresso®* e con le macchine Èspresso1882 TRÈ. Le capsule saranno le prime in commercio certificate “OK COMPOST” da Vinçotte (ente riconosciuto a livello internazionale) e smaltibili nel bidone dell’umido senza bisogno di separare l’involucro dal caffè.

Il Gruppo Lucano ottiene due nuovi prestigiosi riconoscimenti al 19° International Packaging Competition: l’Etichetta d’Argento nella categoria liquori per Liquirizia Fratelli Vena e il Premio Speciale “Immagine Coordinata 2015” per la Linea Fratelli Vena della Selezione 7 Stelle. La manifestazione, organizzata dall’Ente Autonomo Fiere di Verona e tenutasi a Verona lo scorso 19 marzo, ha sottoposto al vaglio di una commissione di esperti a livello internazionale le confezioni di oltre 201 prodotti provenienti da ogni parte del mondo.

Incrementare l’export, tutelare l’autenticità e la qualità dei prodotti e ridurre la pressione fiscale. Sono queste le sfide che attendono in futuro i distillatori italiani, emerse al convegno “Grappa e Brandy spiriti italiani”, organizzato a Vinitaly da AssoDistil, l’associazione delle imprese del settore, e dall’Istituto Nazionale Grappa.L’incontro ha rappresentato l’occasione per fare il punto sulla situazione di un comparto che, nonostante il prestigio dei suoi prodotti, soffre la crisi dei consumi, con l’aggravante di un fisco che ne ostacola le opportunità di crescita. “Le nostre distillerie – ha ricordato Antonio Emaldi presidente di AssoDistil – hanno dovuto sopportare, nel giro di un anno e mezzo, quattro aumenti delle aliquote di accisa sui prodotti alcolici, con un saldo finale che fa segnare oltre il 30% di incremento e, in più, l’aumento dell’IVA. Tasse su tasse, che contrastano la possibilità di ripresa”.

Paolo Nadalet, amministratore delegato del gruppo Cma Wega, aziende produttrici di macchine per caffè, è il nuovo presidente dell’Istituto Nazionale Espresso Italiano. Succede quindi a Luigi Zecchini alla guida dell’associazione che tutela la qualità dell’espresso italiano tramite la certificazione sensoriale e che conta 35 aziende associate (circa 700 milioni di euro di fattura aggregato).

Moderna, vitale ed evoluta, Milano è la città italiana che esprime meglio di tutte le capacità produttive ed innovative del nostro Paese. Al centro dell’attenzione mondiale per l’imminente Expo 2015, il capoluogo lombardo è una metropoli profondamente rinnovata, ma che sa coniugare efficacemente tradizione e futuro perché è protagonista di uno sviluppo strategico, operoso ed efficiente, quanto mai essenziale in un’epoca di grandi rivoluzioni globali.

Il birrificio francese Les Brasseurs de Gayant spicca al prestigioso Concours Général Agricole salendo sul podio sia con la specialità La Démon Cuvée Prestige sia con la Bière Du Desert. Il rinomato concorso francese seleziona e premia ogni anno i migliori prodotti nazionali suddividendoli nelle rispettive categorie. Il concorso è noto per la sua imparzialità: è proprio il Ministero dell’Agricoltura francese a definire il regolamento e controllare rigorosamente le selezioni. Tale manifestazione è quindi il punto d’incontro di tutte le eccellenze nazionali.

Il Padiglione 11 Puglia inaugura questa 49esima edizione della Fiera scaligera con una prima giornata tutta dedicata ai suoi tre vitigni autoctoni, espressione antica e autentica di un territorio, dei profumi e del gusto di una regione davvero unica. Un omaggio ai tre grandi protagonisti che ha avuto inizio questa mattina con l’assegnazione del Premio Giornalistico Negroamaro per proseguire con il conferimento della Gran Medaglia Cangrande per il Primitivo e la presentazione in conferenza stampa del progetto promosso dal Consorzio di tutela vini Doc Castel del Monte interamente dedicato al Nero di Troia.

TreValli Cooperlat, azienda di riferimento nel settore lattiero-caseario italiano, ritorna in comunicazione e rinnova la fiducia all’agenzia guidata da Giorgio Piccioni. Affissione, stampa e radio i media coinvolti. Buono, sano e ideale per la prima colazione di tutta la famiglia perché garantito dai Soci Allevatori della grande famiglia TreValli. Questi i valori comunicati dalla nuova campagna avviata da TreValli Cooperlat.

König Pilsener è stata premiata mercoledì sera a Berlino da una giuria internazionale che l’ha nominata “Superbrand 2014/2015”. Il premio viene assegnato a marchi che, nelle parole dell’organizzazione che ha sede a Londra, “hanno confermato con la loro notorietà e valore di mercato, nel lungo periodo, qualità, vicinanza al cliente e continuità”. È già la seconda volta che König Pilsener viene premiata come Superbrand.

Da oggi è online, completamente rinnovato, il nuovo sito ufficiale del Gorgonzola DOP. Non più un sito istituzionale, ma un vero e proprio portale dedicato al formaggio Gorgonzola DOP. Oltre alla storia, le curiosità e le caratteristiche del famoso erborinato italiano, si possono trovare tutte le campagne pubblicitarie del Consorzio Gorgonzola, con gli slogan diventati celebri dai “Topoloni” del 2008, a “L’hai mai provato con le pere?” del 2005, fino alla storica pubblicità con Andreotti del 2002.

La Crema al Caffè Eraclea si può definire la “madre” di tutte le creme al caffè, perché fu proprio questo storico marchio a lanciare nel 2004, per primo, l’innovativa idea di una fresca e vellutata crema che rivoluzionò il consumo estivo del caffè. Eraclea, da sempre leader della categoria creme fredde e massima esperta del mondo Crema al Caffè, offre un prodotto di altissima qualità in cui la bontà del caffè si sublima nel morbido abbraccio di una crema fresca e vellutata. Il gusto inimitabile di questa crema golosa è il frutto di una selezione attenta di materie prime di qualità superiore, nato per soddisfare le richieste dei clienti più esigenti.

Dopo il successo dell’edizione 2015, in cui decine di baristi si sono affrontati per essere coronati Espresso Italiano Champion, torna il concorso che premia il miglior barista d’Italia. E’ ripartito da Sassari l’edizione 2015 di Espresso Italiano Champion, il concorso per baristi che farà tappa in molte altre città italiane. L’obiettivo è trovare il barista o la barista più bravi d’Italia: quelli in grado di fare un caffè perfetto sotto lo stress del tempo che corre e degli occhi attentissimi dei giudici di gara.

Acqua Minerale San Benedetto presenta “Fun4You”, il nuovo maxi concorso 2015 all’insegna del brio e del divertimento dedicato alle famiglie italiane. Il concorso è sviluppato in partnership con Gardaland, il Parco Divertimenti N. 1 in Italia e Miia, il nuovo volto italiano dell’Hitech. Acquistando dal 16 Marzo al 30 Agosto 2015 almeno una confezione da 6 bottiglie di Acqua Minerale San Benedetto (Frizzante o Leggermente Frizzante da 1,5L, Naturale da 2L e 1,5L, San Benedetto Primavera Fonte del Pollino Naturale da 2L oppure le confezioni della linea “progetto ecogreen” da 2L e 1,5L) si potrà partecipare all’estrazione di preziosi premi: un TABLET Miia da 7” a settimana e una TV Miia da 50’’ al mese.

La paura di perdere il posto di lavoro, lo stato di poca salute delle proprie finanze, l’incapacità di risparmio una volta esaurite le spese necessarie, sono ancora queste le ragioni alla base delle preoccupazioni degli italiani. Ma per quanto il pessimismo resti ancora oggi profondamente radicato, è tuttavia interessante sottolinearne anche i primi segnali di contenimento. Se da un lato è ancora prematuro poterli interpretare come veri e propri segnali di ripresa, se ne può comunque dare una lettura moderatamente ottimistica. In linea con tale predisposizione, anche le rilevazioni di inizio 2015 per quel che riguarda il monitoraggio dei mercati.

Coca-Cola HBC AG, la seconda società più grande di imbottigliamento dei prodotti di The Coca-Cola Company in termini di volume, ha pubblicato la propria Relazione annuale integrata per l’esercizio 2014 intitolata ‘È bello condividere – Costruire fiducia, diffondere felicità’. Si tratta della terza relazione integrata della Società ed è la prima volta che si rendicontano in un’unica relazione tutti gli aspetti inerenti le performance aziendali, nonché in materia di governance e disostenibilità, valorizzando i rapporti e i partenariati che sono la chiave del suo successo.

Si è appena concluso, presso Confindustria di Cuneo, l’incontro nel quale Sanpellegrino ha annunciato ai sindacati la sigla dell’accordo preliminare condizionato con il Gruppo Montecristo per la cessione degli stabilimenti di Garessio e di Ormea in provincia di cuneo e delle attività connesse al marchio di acqua minerale S. Bernardo. Nelle unità produttive sono occupate 88 persone. Nel corso dell’incontro, il Gruppo Montecristo ha illustrato il suo piano di sviluppo relativo ai siti produttivi e al marchio S. Bernardo.

Cambia la geografia delle vendite delle Cantine Lungarotti e migliora la performance del vino bandiera dell’azienda: il Rubesco. È la sintesi 2014 dell’azienda di Torgiano (PG) che cresce in doppia cifra sul mercato interno (+10% in valore contro +3,6% del 2013) con un giro d’affari che ormai supera i 12 Mn di euro e conferma il trend positivo sulle importanti piazze di Germania (+8%), Danimarca, Giappone e Stati Uniti. Ma la buona annata è segnata soprattutto dalla performance del Rubesco, che si attesta a circa il 20% delle vendite italiane, sbanca in Danimarca (80% delle vendite Lungarotti) e vola in Francia, con un +35% sull’anno precedente. Bene anche i numeri del Rubesco Riserva Vigna Monticchio che, se da una parte sconta non poco la crisi russa, dall’altra guadagna in 2 mercati chiave: Germania (+8%) e Danimarca (+36%).

Lo dico in tutta onestà: chi non ha nozioni di psicofisiologia non può definirsi un sensorialista, al massimo sarà un bravo degustatore. Infatti un professionista dell’analisi sensoriale è innanzitutto un professionista dei sensi, di cui deve conoscere potenzialità e limiti, altrimenti rischia di attribuire proprietà olfattive a composti che non ne hanno o di parlare ancora di retrogusto nell’anno 2015 perché non ha mai davvero studiato che si dice retrolfatto.

La Scuola Primaria di Retorbido di Rivanazzo Terme; la Scuola Media “Parisi – De Sanctis” di Foggia; la Scuola dell’Infanzia “La Giostra” di Castel d’Azzano; il Comitato Genitori I.I.S. Varalli di Milano; il Comitato Genitori della Scuola Primaria “Carlo Villa” di Cinisello Balsamo: sono questi i primi vincitori premiati dall’Acqua Sant’Anna nel primo mese dal debutto del concorso “Vota la tua scuola del cuore”.

In occasione della Pasqua, ritorna on air lo spot di Sanbittèr che celebra i momenti intensi da condividere con le persone più vicine, per assaporare il gusto della vera felicità. Alleato ideale, il mitico Sanbittèr Rosso, l’aperitivo analcolico che da più di cinquant’anni rappresenta il valore della tradizione italiana. Proprio il Rosso è dunque il protagonista di uno spot in doppia versione che, ricalcando il format di una video-ricetta, mostra passo dopo passo come realizzare anche a casa propria due drink d’autore. Lo spot da 30” è on air dal 22 marzo al 5 aprile sulle principali reti televisive e in versione digital.

3 anni di sperimentazione, 15 centri di ricerca tra i più significativi a livello nazionale e oltre 50 ricercatori coinvolti, 9 unità operative specializzate (igiene di filiera, benessere animale, miglioramento genetico, controllo di processo, nutrizione animale, qualità lattiero casearia, marketing, etc.), un costo complessivo di circa 4,7 milioni di euro dei quali quasi 3,4 milioni provenienti da un contributo del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. Questi i numeri di FILIGRANA, il progetto coordinato dall’Istituto Sperimentale Italiano Lazzaro Spallanzani interamente dedicato alla filiera del Grana Padano con l’obiettivo di valorizzare la produzione ed incrementare ulteriormente il livello qualitativo del formaggio DOP più consumato al mondo e maggiormente prodotto nel nostro Paese, con oltre 2,4 milioni di tonnellate di latte pari a ben più del 20% del latte italiano, ovvero circa il 50% del latte della zona DOP

Conto alla rovescia per la Fiera della birra artigianale Mastro Birraio di Santa Lucia di Piave, che dopo i 22.000 visitatori dell’anno scorso punta a crescere. I riflettori si accenderanno venerdì 10 aprile, con l’apertura del primo weekend dedicato ai birrifici italiani: nomi noti – come Birrificio del Ducato, Montegioco e Birra del Borgo – si affiancheranno ad altri meno conosciuti ma altrettanto di qualità, mentre Lorenzo Dabove – meglio conosciuto come Kuaska – sarà protagonista sabato 11 di due delle sei conferenze in programma.

Cosa succederebbe se i 2.000 operatori del settore della distribuzione di bevande decidessero di scioperare? Si bloccherebbero i consumi del Fuori Casa e milioni di italiani non potrebbero godersi il rito quotidiano del caffè al bar o semplicemente bere un bicchiere d’acqua. Una provocazione, certo, che dà la cifra della rilevanza economica e sociale di un settore poco conosciuto ma che incide in modo diretto sul quotidiano e sui consumi del Paese. E del ruolo fondamentale dei distributori, coloro che rendono possibile la relazione tra aziende produttrici di bevande e consumatori, attraverso l’approvvigionamento quotidiano di circa 300.000 punti di consumo distribuiti sul territorio.

Il concorso “Best of Craft Beer Awards”, come dice il nome stesso, premia le migliori specialità dei birrifici artigianali a stelle e strisce. L’edizione recentemente svoltasi in Oregon ha visto Founders Brewing Company grande protagonista, con la medaglia d’oro della propria ammaliante Porter. Solo il meglio del meglio della birra artigianale americana. Da un concetto apparentemente semplice, ma di certo molto difficile da perseguire, è nata l’idea di dare vita a “Best of Craft Beer Awards”, manifestazione americana che celebra il top della produzione brassicola nazionale.

il successo di MAETA il mosto d’olio che ha spopolato tra i migliori chef stellati, in occasione di Sol-Vinitaly E.D.Enrico lancia sul mercato Itranae, una nuova linea di oli extravergine d’oliva monocultivar Nella prima settimana di primavera, com’è tradizione nell’area laziale, viene posto in vendita l’olio nuovo. Forte di queste tradizioni E’.D.Enrico, il marchio nato dalla passione di Enrico de Marco, imprenditore veneto le cui origini sono saldamente radicate alle terre da olivo della famiglia De Marco, presenta ora la nuova linea di oli extravergine Itranae in concomitanza del più prestigioso salone dell’agroalimentare del mondo. Una linea di prodotti monocultivar a bassissima acidità capace di farsi largo tra le migliori produzioni della tradizione olearia internazionale.

Amano i nostri vitigni al punto da preferire i vini italiani rispetto a tutti quelli stranieri (35,6%); li prediligono ai vini francesi, argentini, cileni e australiani; adorano il Prosecco (prima scelta rispetto allo Champagne) e gli abbinamenti cibo-vino. Sono i ‘Millennials’, la Generazione Y (20-35 anni) che sostituirà i ‘Baby Boomer’ tra i top buyer americani, inquadrati nell’indagine a cura del nuovo ‘Osservatorio Mercati terzi’ di Business Strategies/Nomisma-Wine Monitor. La ricerca, presentata al Vinitaly nel corso del convegno ‘Obiettivo export a 50 miliardi di Euro: quali strade per la promozione?’, organizzato da Business Strategies in collaborazione con il ministero delle Politiche Agricole, è stata realizzata su un campione di 3800 giovani residenti negli Stati di New York, Illinois, California, Miami, Oregon.

Il bilancio 2014, approvato dall’assemblea annuale dei soci del Consorzio Tutela Formaggio Asiago riunitasi ad Asiago lo scorso venerdì 20 marzo, vede l’anno chiudersi con una leggera crescita nelle produzioni totali passate dalle 1.620.136 forme del 2013 alle 1.626.198 forme del 2014, con un aumento pari a +0,37%. A un anno dalla sua introduzione, si conferma così la validità del piano di crescita programmata, scelta promossa dalla presidenza Gasparini che conclude con l’assemblea del 20 marzo il proprio mandato.

Da sempre bollicine italiane per eccellenza, Ferrari è stato scelto dal Padiglione Italia quale brindisi dei momenti ufficiali della rappresentanza del nostro Paese a Expo Milano 2015. I capi di stato e le personalità in visita saranno accolti a Palazzo Italia da un calice di Trentodoc, portando così avanti la tradizione che vede Ferrari rappresentare il “Brindisi degli Italiani” e suggellare i più importanti momenti istituzionali, dello sport e dello spettacolo del nostro Paese.

Dal 2006 una frazione di Buonconvento, Bibbiano, ha assunto il ruolo di Capitale della Birra Artigianale, ospitando mastrobirrai, esperti di birra e artisti riuscendo a trasformare il piccolo borgo nell’animato Villaggio della Birra. La Decima Edizione del Villaggio della Birra si svolgerà nella splendida cornice della Villa di Piana a Buonconvento (SI) dal 4 al 6 Settembre. Diventato un punto di riferimento internazionale, il Festival seleziona ed invita solo i produttori che con le loro produzioni, stanno contribuendo ad arricchire la qualità del mondo produttivo della birra artigianale, persone che, prima di tutto, ci hanno già fatto percepire nel corso di questi anni la loro ricchissima umanità.

È una lunga galoppata, all’insegna della volontà di innovare, quella realizzata da Santa Margherita nei suoi “primi” ottant’anni di vita. È stata fondata infatti nel 1935 dal conte Gaetano Marzotto (1894-1972) che acquisì dalla famiglia Stucky di Venezia una vasta tenuta agricola a Fossalta di Portogruaro: mille ettari di terreno confinanti con la laguna veneta, in larga parte abbandonato e certamente poco produttivo.

Ok alla fusione tra le tre grandi cooperative di consumatori del distretto adriatico: Coop Adriatica, Coop Estense e Coop Consumatori Nordest per dare vita alla più grande cooperativa italiana con 2,6 milioni di soci, 4,2 miliardi di euro di fatturato, 334 punti vendita di cui 45 ipermercati, 19.700 dipendenti. Il progetto di fusione è stato votato all’unanimità dai consigli di amministrazione delle tre cooperative nelle loro sedi di Bologna, Modena e Reggio Emilia.

Il 94,5% delle cantine espositrici di Vinitaly esporta e più è alta la percentuale di export, maggiore è la soddisfazione e la fiducia espressa per il futuro, con l’82,9% che su una scala da 1 a 9 dà un voto uguale o superiore a 6. Ottimismo anche per la ripresa del mercato interno, con una cantina su due che prevede una crescita nel 2015. Lo dice l’indagine esclusiva di wine2wine – l’Osservatorio b2b di Vinitaly, realizzata intervistando oltre 400 aziende vinicole italiane espositrici di Vinitaly nei mesi di febbraio e marzo 2015.

Nasce ‘Taste Italy!’, nuova compagnia cinese impegnata nella promozione del vino e dell’agroalimentare italiano nel Paese del Dragone. La proprietà dell’azienda è riconducibile a una realtà cinese già attiva nel mondo del trade vinicolo che ha siglato un accordo in esclusiva con Business Strategies, società italiana leader nell’internazionalizzazione del made in Italy enologico nel mondo, con circa 400 griffe enologiche assistite.

Si profila un nuovo cambio di proprietà alla N&W Global Vending di Valbrembo, il principale produttore europeo di distributori automatici. Secondo quanto riferito nei giorni scorsi da Mergermarket, i fondi azionisti Equistone (ex Barclays Private Equity) e Investcorp hanno dato mandato a Goldman Sachs e per organizzare l’asta, che dovrebbe iniziare all’inizio di aprile, mentre la vendor due diligence dovrebbe essere condotta da Bain & Company

Malastrana rinnova la sua presenza sul mercato italiano presso “Mastro Birraio”, la più grande fiera dedicata alle birre artigianali in Italia, dal 27 al 29 Marzo. Con l’arrivo della primavera non mancano le novità in casa Malastrana infatti, presso il nostro stand sarà presentata, per la prima volta in Italia, Malastrana Original Pils, in versione non filtrata e non pastorizzata, per mantenere al meglio le caratteristiche originali della nostra bionda made in Czech!

Per la terza volta consecutiva AssoBirra torna a Verona al Vinitaly e anche quest’anno è presente per offrire a curiosi e amanti un assaggio della bevanda che ha conquistato 35 milioni di italiani. AssoBirra (Associazione dei Produttori della Birra e del Malto) gestirà uno spazio di oltre 400 mq (al quale sono da sommare altri 600mq a disposizione delle aziende, per un totale di 1000mq dedicati alla birra), dove saranno presenti circa 15 aziende del settore (per un totale di oltre 30 birrifici considerando anche gli altri presenti in ferie), per celebrare un prodotto che da millenni viene preparato con 4 elementi naturali, senza conservanti e coloranti.

Se i segnali provenienti dal mercato all’origine del Parmigiano Reggiano continuano a preoccupare allevatori e caseifici per le quotazioni troppo basse, altri dati appartenenti al bilancio della filiera del prodotto appaiono decisamente più positivi. In base alle certificazioni 2014, i dati relativi alle lavorazioni di grattugiato e porzionato – fasi che avvengono esclusivamente nel comprensorio di produzione – parlano di un autentico “boom”.

Nel 2014 sono state esportate nel mondo 1.588.000 forme di Grana Padano, pari al corrispettivo di 8 milioni di quintali di latte della Pianura padana. La Germania con oltre 350.000 forme si conferma il primo Paese per importazioni di Grana Padano, seguito dalla Svizzera che, con un + 8,5%, raggiunge gli Stati Uniti, in leggera flessione con 136.000 forme. Importanti segnali dalla Spagna con un’importazione che sale del 29%. Seguono Gran Bretagna e Francia. E se non ci fosse stato l’embargo russo…

Un po’ dolce, un po’ salata: la nuova colazione degli italiani è così e unisce pesce e formaggi, yogurt e semi oleosi, latte e spezie, burro e salumi, frutta e latticini. Un mix che piace a tutti, perché abbina tradizione italiana e sapori esotici. E combina alla perfezione carboidrati e proteine. Non solamente dolce, ma nemmeno solo salata: il pasto del mattino degli italiani è sempre più spesso in “sal-do”, spiega Assolatte, perché affianca ai dolci prodotti classici della colazione all’italiana molti sapori e alimenti presi dalla tradizione anglosassone e nordica.

La Ferrero International, uno dei più grandi gruppi dolciari in Europa e nel mondo, ha chiuso il bilancio consolidato al 31 agosto 2014 con un fatturato di 8,4 miliardi di euro, in crescita del 3,9% rispetto al precedente esecizio . Il risultato d’esercizio del gruppo beneficia, a fronte di un risultato operativo sostanzialmente stabile, di un miglioramento del risultato finanziario, con un utile prima delle imposte di 907 milioni di euro (+14,2% rispetto all’esercizio precedente).

Estathé Market Sound, in programma dal 1 maggio al 31 ottobre, è la grande novità nell’intrattenimento dell’estate milanese nell’anno di Expo 2015, a partire dalla location. Per la prima volta, infatti, i Mercati Generali di Milano aprono a un festival. Un’area di 12000 mq dove far convivere musica live con grandi nomi, divertimento per tutte le età e quality street food con i prodotti dei Mercati Generali.

In occasione della Giornata mondiale dell’acqua, istituita dall’ONU e celebrata ogni 22 marzo, l’Istat fornisce alcune statistiche sulle risorse idriche nel nostro Paese. Migliora il giudizio delle famiglie sull’erogazione d’acqua nelle loro abitazioni: la quota di famiglie che lamentano irregolarità nel servizio è diminuita, passando dal 14,7% nel 2002 all’8,6% nel 2014. A dichiarare di non fidarsi a bere acqua di rubinetto è ancora una percentuale rilevante di famiglie ma in deciso calo: dal 40,1% del 2002 si è passati al 28% nel 2014.

Inizia il conto alla rovescia per Vinitaly, salone del vino e dei distillati, dove non mancherà uno spazio dedicato alle birre artigianali. Malastrana sarà ovviamente presente come artigianale ceca d’eccellenza. Le porte dell’edizione numero 49 del salone internazionale dei vini e distillati di Verona apriranno Domenica 22 Marzo, tra eventi per appassionati e professionisti del settore.

Il Consiglio di Amministrazione di Italian Wine Brands S.p.A. ha esaminato e approvato il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2014. Italian Wine Brands S.p.A. è stata costituita in data 27 novembre 2014 nel quadro di un’operazione di integrazione dell’intero capitale sociale di Giordano Vini S.p.A. e di Provinco Italia S.p.A. e la conseguente quotazione delle azioni ordinarie e dei warrant di IWB S.p.A. sul sistema multilaterale di negoziazione AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. (“AIM Italia”). Alla data del 31 dicembre 2014 IWB S.p.A. non deteneva partecipazioni in quanto l’operazione di integrazione ha avuto efficacia in data 19 gennaio 2015.

Mancano poche ore all’avvio della 49° edizione del Salone Internazionale del Vino e dei Distillati Vinitaly, ultimo grande appuntamento con le eccellenze del made in Italy vitivinicolo prima di Expo a Milano. A questo importante appuntamento non poteva mancare l’Istituto Nazionale Grappa rappresentato dalle distillerie aderenti che prendono parte all’evento e dunque la grappa stessa, orgoglio italiano nel mondo e rappresentativo di un vero e proprio stile di vita. Scegliere una grappa italiana significa infatti trovare in poche gocce di distillato una storia in alcuni casi secolare di distillazione, una tradizione artigianale spesso portata avanti per generazioni dalla stessa famiglia, ma soprattutto significa darsi un proprio stile scegliendo grappe bianche e giovani da degustare in un incontro conviviale oppure optando per quelle barricate, ambrate e invecchiate, più adatte a momenti di pura meditazione.

Dopo il successo di Dreher Lemon nel 2013 e di Dreher Lemon 0.0% nel 2014, rispettivamente la prima Radler e la prima Radler a zero gradi prodotte in Italia, ci abbiamo preso gusto. Ecco Dreher Pompelmo Radler, l’ultima arrivata nella famiglia DREHER. Nata dall’incontro tra birra Dreher e succo di pompelmo, è la bevanda perfetta in ogni momento della giornata.

Frescobaldi, il gruppo vitivinicolo toscano celebre in tutto il mondo per i prestigiosi vini di qualità, ha registrato nel 2014 un fatturato di 85,8 mln di euro, crescendo del 2,8% rispetto al 2013, penalizzato dalla chiusura dell’ultimo wine bar a Fiumicino il 12/2013. Il risultato più positivo è un’ulteriore crescita del comparto del vino in Italia (+ 6,3%), il che conferma il trend positivo iniziato l’anno precedente (+6,1% rispetto al 2012): un dato significativo che dimostra l’attenzione crescente nel nostro mercato verso i vini di qualità, e soprattutto la forza dei brand del gruppo. A livello reddituale, il Gruppo Frescobaldi si aspetta ottimi risultati con un EBITDA oltre il 30% del fatturato.

L’Area Studi di Mediobanca presenta l’aggiornamento annuale dell’indagine sul settore vinicolo italiano. Il faro è puntato su 122 società produttrici con fatturato superiore ai 25 milioni di euro nel quadriennio 2009-2013. Oltre al mercato italiano lo studio include l’analisi aggregata di 13 tra le maggiori imprese internazionali quotate con fatturato superiore a 150 milioni di euro e l’esame dell’andamento dell’indice mondiale di Borsa delle imprese vinicole quotate tra il 2001 e il 2015.

Momenti di degustazione, incontri con Beer Expert e produttori, aperitivi con Dj Set e performance artistiche giornaliere di giovani e affermati artisti contemporanei. Un connubio tra birra e arte, e non solo, è quanto Birrificio Angelo Poretti offrirà a coloro che visiteranno il suo stand a Vinitaly, la principale manifestazione di riferimento del settore vinicolo, dal 22 al 25 marzo a Verona.

SK Capital Partners, una società privata di investimenti specializzata nei settori dei materiali speciali, dei prodotti chimici e della sanità, ha annunciato oggi di aver stipulato un accordo definitivo per l’acquisizione di una partecipazione di controllo in AEB Group, leader mondiale negli ingredienti per il vino e con posizioni di crescita anche per gli ingredienti per la birra e i detergenti per gli impianti alimentari. Il pacchetto di maggioranza passerà al fondo Sk Capital Partners attraverso un’operazione di aumento di capitale, finalizzato a ridurre la leva finanziaria del bilancio della Società, e l’acquisto di azioni da parte degli investitori esistenti, tra cui Investindustrial, uno dei principali gruppi d’investimento in Europa interessato alle società dell’Europa meridionale. Investindustrial e AEB Group avranno posizioni di proprietà di minoranza dopo la transazione.

Ai nastri di partenza la 49sima edizione di Vinitaly, evento enoico dell’anno e tappa fondamentale di avvicinamento ad Expo 2015. Appuntamento imperdibile per tutti gli attori delle filiere agroalimentari, al quale non può certo mancare la Mozzarella di Bufala Campana DOP, prodotto principe della gastronomia italiana e sempre richiestissimo in tutte le fiere di settore di tal portata. “La nostra presenza al Vinitaly è una tradizione che si rinnova di anno in anno – afferma Domenico Raimondo, Presidente del Consorzio di Tutela – Del resto non potrebbe essere altrimenti, visto che stiamo parlando di un incontro nodale non solo per il mondo vino, ma per l’intero comparto alimentare (nazionale e non) e per tutti i suoi player”.

La prima volta fu nel 1979 quando Rocca delle Macìe, giovane azienda del Chianti Classico, partecipò alla Fiera del vino più importante d’Italia. Un piccolo stand presenziato da un direttore commerciale e un paio di collaboratori. Italo, il titolare, papà di Sergio Zingarelli era in Sud Africa a girare “Io sto con gli ippopotami”, quando ancora faceva quel lavoro che poi lasciò per dedicarsi completamente al vino. Nello stand si assaggiavano il Chianti Classico e la Riserva, il Rubizzo “e il mitico Galestro, del quale eravamo grandi produttori, che esplose proprio in quegli anni: un vino gioioso, che faceva innamorare.

La decima edizione dell ’Italia Beer Festival, fa tappa a Milano dal 20 al 22 marzo 2015 presso l’East End Studios-Studio 90 (via Mecenate 90). Il panorama brassicolo italiano è decisamente ben rappresentato con 36 birrifici ospiti e oltre 200 birre in degustazione. Le birre potranno essere assaporate con maggiore consapevolezza, anche dai meno esperti, grazie alle spiegazioni provenienti direttamente dai birrai presenti. Tutte le tendenze nazionali e internazionali saranno ben analizzate all’Italia Beer Festival, dalle birre maturate in botte a quelle realizzate con l’aggiunta di frutta fresca che rappresentano uno dei trend del momento

Con un’economia italiana in recessione e una crescita nell’Euro-zona del solo 0.8% nel 2014, Santa Margherita Gruppo Vinicolo ha registrato nel passato esercizio una crescita complessiva del 7,8% con un fatturato che, al 31 dicembre scorso, si è attestato a 110,1 milioni di euro; le bottiglie vendute sono cresciute del 7,2%, passando da 17,3 a 18,5 milioni. A trainare il brillante risultato le esportazioni (+9%), ma anche dal mercato domestico sono giunti segnali particolarmente incoraggianti: la crescita delle vendite in Italia del 5,3% (in termini monetari, del 6,4%).

Acqua Minerale San Benedetto partner della corsa più divertente del pianeta con l’innovativa bevanda di vitamine e altre sostanze nutritive Aquavitamin di San Benedetto disseterà tutti i partecipanti di “The Color Run”. Otto le tappe italiane di quest’anno con partenza il 9 maggio da Torino e chiusura il 5 settembre a Milano dopo aver toccato Firenze, Trento, Trieste, Genova, Pescara, e Rimini.“The Color Run” nasce nel 2001 per promuovere il benessere e la felicità e fare in modo che tutti possano divertirsi e partecipare ai “5km più divertenti sul pianeta”. Una manifestazione aperta a tutti ed oggi presente in più di 30 Paesi e in 200 città nel mondo, raccogliendo la partecipazione di diversi milioni di persone.

La Eu’Vend & coffeena (24-26/09/2015 a Colonia) mette in mostra prodotti innovativi e concetti di vending originali. Dal 2007 Koelnmesse, in collaborazione con l’Associazione federale tedesca degli operatori del vending (BDV), assegna il premio per l’innovazione “Vending Star” durante la “Eu’Vend & coffeena Night” (25/09/2015). Questo riconoscimento viene assegnato nelle categorie dotazioni tecniche, mezzi ausiliari per ottimizzare il funzionamento dei distributori automatici, prodotti innovativi e concetti. Il concorso ha l’obiettivo di ottimizzare le applicazioni e i servizi nel campo della distribuzione automatica stimolando così ulteriormente lo sviluppo del settore.

Da oggi bere Tennent’s Authentic Export significa assaporare ancora di più il gusto della Scozia. Attraverso sei bicchieri da collezionare, l’azienda di Wellpark Brewery, icona internazionale della birra speciale scozzese, regala un viaggio attraverso i luoghi che hanno ispirato le ricette dell’intera gamma Tennent’s Authentic Export.

E’ un restyling raffinato ed elegante quello che Cavit ha voluto per uno dei suoi prodotti più noti e apprezzati dal pubblico sia nella versione Cuvée Speciale dedicata al canale HoReCa che in quella per il canale moderno. Un intervento sull’immagine della bottiglia (in tutti i formati 0,20 lt – 0,75 lt – 1,50 lt – 3 lt) che mantenendo inalterato il posizionamento della marca mira a valorizzare il vitigno Müller Thurgau, un vitigno profondamente legato al territorio trentino e utilizzato sia per il vino che per gli spumanti.La nuova etichetta di Müller di Cavit verrà presentata a Vinitaly insieme a un nuovo progetto che Cavit ha appena lanciato sul web con l’obiettivo di amplificare la sua presenza sui social media.

Massimo Zanetti Beverage Group procede verso Piazza Affari. Il gruppo, che controlla diverse società nel settore del caffè, tra cui la bolognese Segafredo Zanetti, ha annunciato di aver presentato alla Consob il prospetto informativo di offerta nell’ambito del processo di quotazione sul mercato telematico azionario di Borsa Italiana. Si riprende così un percorso che era stato interrotto nella seconda parte dell’anno scorso, quando i mercati non sembravano più propensi ad accogliere nuovi sbarchi in Borsa.

In collaborazione con il Teatro Stabile di Torino, Lavazza inaugura nella rinnovata Sala Colonne del Teatro Carignano una caffetteria aperta agli spettatori. Un luogo ideale per vivere l’esperienza autentica del caffè Lavazza e trovare, in un unico spazio, tutta la passione e la creatività dell’azienda torinese, sinonimo del caffè Made in Italy di qualità riconosciuto in tutto il mondo.

Mionetto offre da sempre agli appassionati delle sue pregiate bollicine un piacere che fonde tradizione, “premium quality”, “premium taste” e stile per diventare una sola, grande emozione definita Design del Gusto. Questa sublime simbiosi tra immagine e contenuto, per un unicum dall’inconfondibile stile italiano, trova espressione in occasione della 49ª edizione di Vinitaly, l’appuntamento fieristico internazionale più importante dedicato al vino e ai distillati. La storica cantina di Valdobbiadene si presenta alla kermesse scaligera con l’anteprima assoluta dell’innovativa Avantgarde Collection ed eccellenti performance di bilancio. Con un fatturato in crescita a 57,3 milioni di euro Mionetto si conferma driver dell’exploit dei consumi di Prosecco sui mercati internazionali.

Al via la 19^ edizione del Concorso Internazionale Packaging, l’unica competizione internazionale che dal 1996 premia l’abbigliaggio delle bottiglie di vini e distillati a base di uve, vinacce, mosto o vino e, novità di quest’anno, anche gin, rhum, whisky e altri distillati diversi dall’uva, dei liquori e dell’olio extravergine di oliva.Al vaglio di una commissione di esperti bottiglia, chiusure, capsule, etichette, controetichette, collarini, pendagli e sigilli dei prodotti presentati. Duecento i campioni provenienti da Argentina, Cile, Croazia, Grecia, Italia e Spagna.

Karlovarské Minerální Vody (KMV) con sede nella Repubblica Ceca è il più grande produttore di acque minerali e di sorgente in Europa centrale e orientale, con una lunga tradizione, grazie soprattutto a “Mattoni”, al suo principale marchio di acqua minerale. Con l’acquisizione della società Kékkúti Ásványvíz Zrt, il gruppo ceco espande la sua attività anche sul mercato ungherese. KMV vanta una lunga esperienza nell’imbottigliamento e vendita di acqua minerale e di sorgente, oltre ad un’ampia gamma di bevande analcoliche. Il progetto di acquisizione prevede anche altri nuovi investimenti di KMV nella società ungherese per rafforzarne la leadership.

Warsteiner, leader internazionale del mercato della birra, fa il suo debutto alla 49ª edizione di Vinitaly, il Salone Internazionale del Vino e dei Distillati che prenderà vita dal 22 al 25 marzo alla Fiera di Verona. La storica birreria tedesca sarà protagonista tra le eccellenze della rinomata kermesse che l’anno scorso ha ospitato oltre 155.000 visitatori e più di 4.000 espositori, confermandosi l’appuntamento più atteso per gli appassionati di vino e non solo.

Ritorna presso la Fiera di Forlì la grande manifestazione fieristica specifica sulla Birra Artigianale sviluppata su 6.000 mq. Nei padiglioni di Fiera Forlì, venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 marzo 2015 si potranno degustare centinaia di birre presentate direttamente dai loro Produttori. Nelle vaste aree allestite vi sarà la possibilità di assaporare golosi prodotti gastronomici d’eccellenza. Vari corsi di degustazione con i grandi esperti italiani, per conoscere i migliori abbinamenti, e gli incontri homebrewed per imparare la produzione “casalinga” di questa antica bevanda. Presenti anche produttori di impianti per la fabbricazione artigianale della birra.

Segafredo Zanetti, sponsor ufficiale del team McLaren in Formula 1 e partner commerciale di Gardaland, lancia il nuovo Grande Concorso “Forti Emozioni”, dedicato agli amanti del buon caffè, del divertimento e dello sport. La manifestazione permetterà a tutti i partecipanti di usufruire di vantaggi esclusivi e di vincere fantastici premi a tema Gardaland e McLaren.

Il “Biondo aperitivo zero impegnativo” anticipa la Pasqua con una nuova campagna radiofonica ironica e divertente. Dal 15 marzo fino al 4 aprile, Crodino è on-air sulle principali emittenti nazionali con un nuovo spot radio di 15” che prevede oltre 1.500 passaggi. Il commercial andrà in onda per 3 settimane su: RTL 102.5, Radio 105, RMC, Virgin Radio, RDS, Discoradio, Radio 101, Kiss Kiss, Radio Italia, Deejay, Capital, Gruppo Birikina, Gruppo Company.

Il Banco Nazionale di Assaggio delle Birre (BaNAB), costituito dalla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Perugia, dal Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra dell’Università degli Studi di Perugia (CERB), dalla Regione dell’Umbria, dal Comune di Deruta e dall’Associazione degli Industriali della Birra (AssoBirra), organizza il Concorso Nazionale per l’assegnazione del Premio “CEREVISIA Ed. 2015”. A partire dal 15 marzo 2015 sono aperte le iscrizioni per partecipare alla terza edizione del Concorso Nazionale per l’assegnazione del Premio “CEREVISIA”.

Il mondo vegetale, dal quale noi siamo largamente dipendenti per alimentazione e piaceri della vita, vive di un egoismo tutto suo. Togliamoci dalla testa che una pianta possa produrre aromi nel frutto per il nostro piacere, lo fa solamente per trovare un collaboratore che l’aiuti nella propagazione della specie. Così, fino a quando il seme non è maturo non sognatevi di trovare un complesso aromatico appagante, e quasi sempre anche sotto il profilo tattile e gustativo non riesce a darci il piacere atteso. Solo quando il seme è maturo la pianta, infatti, riduce le difese nei confronti degli attacchi esterni e il frutto si fa più dolce riducendo anche l’astringenza di cui è portatore. La maggioranza della frutta che troviamo oggi in vendita è acida, a volte astringente e non ha profumo, perché tra l’altro è stata raccolta troppo presto.

Come acquisteremo, cosa mangeremo, chi maneggerà il cibo e i prodotti in un futuro più o meno lontano prima che arrivino sulle tavole dei consumatori? Sono alcune delle domande a cui troverà risposta il visitatore di Expo Milano 2015 nel Padiglione del Cibo del Futuro: 6.500 metri quadri nel cuore del sito espositivo tra Cardo e Decumano, uno spazio nato dalla collaborazione tra Coop, il MIT Senseable City Lab e lo studio Carlo Ratti Associati. Una fusione tra contenuti e valori di Coop e un mondo fatto di idee, design e nuove tecnologie proposte da Carlo Ratti.

La passione artigianale di Braufactum, la tradizione delle birre conventuali di Norbertus e Kloster Scheyern, la cultura e la tipicità del territorio di Dab Cruda, la funzionalità ed il piacere di Daura gluten free e Clausthaler analcolica insieme a tutte le altre squisite specialità le potrete gustare dal 22 al 25 marzo a Sol & Agrifood a Verona. Radeberger Gruppe Italia è al padiglione C stand B 40-41 e vi attende per una degustazione.

Nonostante la crisi economica nel nostro Paese ed una stagione estiva climaticamente negativa, il consuntivo delle vendite delle acque minerali sul mercato italiano della grande distribuzione a fine 2014 evidenzia, secondo le rilevazioni di IRI – Information Resources, una crescita, seppur lieve, sia nei volumi che nei valori. Le vendite a volume del totale comparto sono state pari a 6,5 miliardi di litri nei canali Iper+Super+LSP, con un aumento dell’1,4% rispetto al 2013.

Fondato nel 1679, il birrificio Liefmans si è specializzato nel corso dei secoli nell’arte della miscelazione: unire birre uniche prodotte in annate diverse per creare delle “chicche” ricercate e ricche di aromi. Come sottolineato, tra l’altro, dalla nuova immagine adottata, condita dal payoff “Craft Blenders”. Un rinnovamento che tocca anche due specialità tra le più amate: Cuvee – Brut e Goundenband.

Dopo i segnali di miglioramento emersi nel 2014, le vendite di vino nella Grande Distribuzione crescono con più decisione nel primo bimestre del 2015, secondo le nuove anticipazioni della ricerca IRI per Vinitaly. “La crescita è sensibile e fa ben sperare per l’andamento del mercato nel 2015 – ha dichiarato Angelo Corona, delegato a Vinitaly di Federdistribuzione, la maggiore associazione delle catene distributive – Nel primo bimestre sono stati venduti 78 milioni di litri di vino con un aumento dell’1,3% in volume e dell’1,9% in valore rispetto all’anno precedente. Se poi analizziamo il solo vino in confezione da 75 cl, la crescita è del 4,4% in volume e del 5,2% in valore”.

Guala Closures Group – multinazionale leader mondiale nella fabbricazione di chiusure in alluminio per il vino – presenta al ProWein il nuovo sito, in cinque lingue, dedicato a “Wine Developers”: un’offerta completa per i produttori di vino che comprende la più ampia gamma di chiusure a vite, infinite possibilità di decorazione e personalizzazione, un nuovo trio di guarnizioni o liners con OTR controllato, un servizio locale completamente integrato in una rete globale (11 stabilimenti nel mondo dedicati al settore vino) e un approccio sostenibile.

Giovedì 12 marzo, all’Hard Rock Cafe di Roma, è stata presentata la nuova nata della famiglia Peroni: Peroni Forte. Nel tempio del Rock di Via Veneto, location già prescelta da VIP e rockstar internazionali, la serata ha preso subito i toni accesi e intensi degni di Peroni Forte, protagonista assoluta del party, accompagnata dalle proposte musicali di Claudio Coccoluto e di Piotta, e numerosi ospiti d’eccezione. Music&Beverage, connubio perfetto, come perfetta la presentazione non a caso realizzata in uno dei locali più a contatto con la musica e la sua storia, l’Hard Rock Cafe.

Alcool in polvere da mescolare alle bevande per ottenere un drink in pochi secondi: è la novità che ha ottenuto l’approvazione da parte dell’autorità regolatoria federale americana. Il prodotto, denominato Palcohol (ossia “powdered alcohol”, alcol in polvere), aveva ricevuto il semaforo verde dall’Alcohol and Tobacco Tax and Trade Bureau, ma poi l’ufficio aveva fatto marcia indietro, spiegando che c’erano stati dei problemi con le etichette. Problemi che sono stati ora risolti, come riportano i media d’Oltreoceano, e dunque quattro varietà di Palcohol (Cosmopolitan, Margarita, vodka e rum, e a breve anche limone) sono state regolarmente autorizzate.

Il bilancio 2014 del gruppo Campari si chiude con vendite pari € 1.560 milioni (+2,4%, variazione organica +3,4%). L’EBITDA prima di oneri e proventi non ricorrenti si è portato a € 337,5 milioni (-0,5%, variazione organica -0,4%, 21,6% delle vendite). L’Utile netto del Gruppo è in diminuzione del -13,9%, dopo poste straordinarie negative (€ 43,2 milioni). L’Utile netto rettificato del Gruppo è di € 154,4 milioni, in diminuzione del -0,7%. Il Debito finanziario netto è di € 978,5 milioni a fine anno (€ 852,8 milioni al 31 dicembre 2013) grazie alla generazione di cassa molto positiva (free cash flow pari a € 177,9 milioni). Il Dividendo proposto per l’esercizio 2014 risulta invariato rispetto all’anno precedente (€ 0,08 per azione).

Il Consorzio per la Tutela del Brachetto d’Acqui sarà presente anche quest’anno al Vinitaly nel padiglione 10 stand L3, con un nuovo allestimento dedicato a riproporre in trasferta la filosofia di un intero territorio le cui parole d’ordine sono accogliere, educare ed intrattenere il visitatore.

Il gruppo Heineken ha dichiarato di essere interessato ad acquistare la più importante società di produzione di birra in Slovenia, Pivovarna Lasko. La multinazionale olandese ha presentato il suo progetto ad un gruppo di giornalisti sloveni a Amsterdam: Heineken dovrebbe acquisire una quota del 45% e sarebbe pronto, allo stesso tempo, e ricapitalizzare – con € 75.000.000 – la società di produzione di birra acquistata.

Una nuova, superba ricetta dedicata ai cultori delle grandi birre di frumento: il suo nome è TAP X Mathilda Soleil, specialità del birrificio bavarese Schneider Weisse disponibile in edizione limitata solo nel periodo primaverile ed estivo. Ad aver ispirato il nome di questa birra è Mathilde Schneider, colei che nel 1907, in qualità di capo del birrificio, presentò la prima Weizen Doppelbock bavarese. Una birra decisamente distintiva, considerata l’antesignana dell’attuale Aventinus Eisbock.

Una bottiglia con il proprio nome, quale produttore non la vorrebbe? Ebbene, KELLEREI KALTERN – CALDARO, ce l’ha! e la presenta il 20 marzo.  Chi meglio di questa storica cantina del resto poteva interpretare così profondamente il proprio territorio da creare per la propria gamma una bottiglia esclusiva e battezzarla proprio Kaltern? Il nostro obiettivo era rappresentare plasticamente la nostra identità. Spiega il Presidente Helmut Hafner. Per riuscirci abbiamo chiesto alla vetreria  Bormioli di creare insieme a noi questa bottiglia unica, come è unica la nostra realtà composta da  400 soci conferitori e una gamma di etichette che a vari livelli interpretano l’Alto Adige del vino.

Prodotta dal 1792 dalla società formata da William Beamish e William Crawford, Beamish è attualmente Irish Stout prodotta solo ed esclusivamente in Irlanda per essere poi venduta in tutto il mondo. È una birra ricca di luppolo, con caratteristiche di malto tostato, liscia e cremosa nella sua consistenza. Il buon bilanciamento tra la dolce nota caramellata e una leggera amarezza assicura un eccellente sapore. Beamish è una Stout disponibile in oltre 35 Paesi del mondo. Birra associata alla musica irlandese con la sponsorizzazione del festival “Beamish Experience” che si svolge ogni anno a Cork. Prodotta in Irlanda, a Cork, da Beamish & Crawford.

“Il vino fa parte della cultura europea da millenni e in Italia rappresenta forse la più nobile e antica tradizione legata alla terra. Un patrimonio storico e sociale che non ha confronti e che contribuisce al buon nome dell’Italia a livello internazionale. Per questo motivo Unione Italiana Vini promuove insieme a tutto il settore vitivinicolo europeo un progetto e un movimento informativo/formativo per diffondere i veri valori legati al mondo del vino che non possono prescindere da un consumo consapevole e responsabile”.

“Latte 100% italiano”. Il nuovo logo per indicare la zona di mungitura del latte con un’informazione semplice e ben identificabile da parte del consumatore nasce oggi con un’iniziativa, privata e facoltativa, ma sostenuta dal ministero dello Politiche agricole impegnato a difendere il settore lattiero con la fine della stagione le quote latte. Il governo si è quindi attivato per venire incontro alle esigenze del settore: nell’ultima legge di Stabilità è stato stanziato un fondo da 110 milioni di euro in tre anni per gli allevatori virtuosi che si sono messi in regola con le quote latte. Adesso, però, la partita si sposta anche sul fronte dell’educazione alimentare.

Fresca, contemporanea e spumeggiante di vita: la birra Warsteiner ha lo stile giusto per colorare con le sue tonalità dorate l’Affordable Art Fair, l’attesissima fiera che offre il meglio dell’Arte contemporanea a prezzi accessibili, a Milano dal 19 al 22 marzo.  La storica birreria tedesca torna quest’anno come Main Sponsor della kermesse che animerà il Superstudio Più di via Tortona con opere d’arte provenienti da oltre 95 gallerie internazionali e firmate da artisti emergenti o più affermati, tutte sotto il limite dei 6.000 €. Una grande festa dove la bellezza non avrà confini e diventerà disegni, fotografie, sculture, pitture, istallazioni e street art, tutte emozioni che sarà possibile accompagnare all’inconfondibile gusto della pilsner Warsteiner Premium Verum.

Per il sesto anno consecutivo Acqua Minerale San Benedetto amplifica il suo successo, conquistando tre prestigiosi riconoscimenti nell’ambito di “Eletto Prodotto dell’Anno 2015”, il premio all’innovazione per i prodotti venduti sul mercato italiano. Tre le referenze selezionate da una giuria ad hoc (composta da esperti del mondo accademico, del marketing e giornalisti) e votate dai consumatori per tre differenti categorie, proprio a sottolineare il forte gradimento che la ricca offerta di San Benedetto continua ad incontrare. Quest’anno a forgiarsi del prestigioso logo “Eletto Prodotto dell’Anno 2015” saranno: il formato di Acqua Minerale San Benedetto 1L Easy “progetto ecogreen” nella categoria acque ecosostenibili; T-Surf nella categoria thè freddi; la nuova linea Prima Spremitura San Benedetto nella categoria bevande gassate.

Giovedì 19 marzo alle 9, nell’aula 1 del dipartimento di Scienze mediche, chirurgiche e Tecnologie avanzate “Ingrassia” dell’Università di Catania (via Santa Sofia 89) si terrà un workshop dal titolo “La qualità delle acque minerali naturali”. L’evento è promosso dal CSEI di Catania in collaborazione con il dipartimento medico, nell’ambito del progetto europeo “Aquasyn”, di cui il Csei è l’unico partner italiano.

Mancano meno di due mesi a TUTTOFOOD, il Salone dell’Agroalimentare in Fiera Milano a Rho da domenica 3 a mercoledì 6 maggio 2015: un countdown sempre più incalzante, segnato da numeri di tutto rilievo: su una superficie totale di 180 mila mq su 10 padiglioni (+4 sul 2013), 2.500 aziende incontreranno almeno 11 mila buyer attesi oltre a 1.200 hosted buyer, altamente profilati, in appuntamenti di business mirati direttamente allo stand.

Le attività in calendario sono variegate, molteplici e ognuna ispirata ad un proprio tema conduttore, ma quella che si terrà dal 22 al 25 marzo a Verona, sarà per i distillatori di tutta Italia aderenti all’Istituto Nazionale Grappa, un’edizione di Vinitaly dal sapore molto speciale: stavolta come non mai, l’obiettivo di chi ci sarà è comune ed unitario, ovvero quello di lanciare – nell’anno dell’Expo dedicato alle eccellenze dell’agroalimentare – un messaggio positivo e lungimirante sul futuro del comparto.

In Italia il 42% della popolazione è propenso ad acquistare online voli aerei e l’8% è favorevole a comperare prodotti alimentari, vini e liquori attraverso questo canale (in linea con la media europea fatta eccezione per l’Inghilterra dove è il 26% che predilige l’online per i prodotti alimentari). A livello globale vestiti, accessori e scarpe con il 46% guidano la graduatoria degli acquisti via web, mentre in Italia questa tipologia merceologica è acquistata online solo per il 30%, posizionandosi al quarto posto dopo la prenotazione di alberghi (35%) e i libri cartacei (32%). L’elettronica di consumo è acquistata online dal 24% della popolazione. I social network costituiscono buone opportunità di veicolare prodotti online, essendo impiegati da un italiano su tre (32%) per tenersi aggiornato sul business in Rete.

Spegne venti candeline e le festeggia tornando da Andria a Bari, il Premio Internazionale Biol. La XX edizione del più grande concorso mondiale dedicato all’olio biologico si terrà nel capoluogo dal 18 al 20 marzo, con epicentro al Palace Hotel. L’evento è organizzato dal CiBi e promosso da Regione Puglia – Area Politiche per lo sviluppo rurale, Camera di Commercio di Bari e Città di Andria. Il Premio Biol è patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, Comune di Bari, Ifoam e AgroBioMediterraneo, e si svolge in collaborazione con Associazione BiolItalia, Gal – Le Città di Castel del Monte, Consorzio Puglia Natura, Axiom Group.

La VA388 Black Eagle Gravimetrica è pronta per atterrare nei migliori coffee shop di tutto il mondo. In attesa del lancio mondiale della versione gravimetrica della VA388 Black Eagle, in programma a Seattle il prossimo 11 Aprile, Victoria Arduino riserva ai baristi e  agli operatori del settore una grande opportunità: provare in anteprima i vantaggi di questa nuova tecnologia alla fiera Internorga (Amburgo, 13-18 marzo) presso lo stand A1-404.

In occasione del nono anno consecutivo di sponsorizzazione della UEFA Champions League, Heineken lancia una nuova campagna pubblicitaria a livello mondiale dal titolo “Champion the Match”. Come le migliori squadre europee si affrontano per la gloria sul campo, anche i fan del calcio non si limitano a guardare la partita in tv, ma si battono per essa con ogni mezzo. Per questo Heineken offre loro la possibilità di vivere ogni volta una grande notte da gustare insieme ai propri amici e alla loro birra preferita.

A due settimane dalla sua apertura, Vinitaly ha raccolto il sentiment dei buyer di Cina, Vietnam, Corea del Sud, Brasile, Messico, Australia, Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Germania, Svezia, Danimarca, Olanda, Belgio e Francia. Si tratta di un “assaggio” dei focus sui Paesi target in programma durante la Fiera di riferimento del vino a livello internazionale, in calendario dal 22 al 25 marzo prossimi a Veronafiere (www.vinitaly.com). Grandi le aspettative degli espositori, grazie al potenziamento dell’incoming realizzato da Veronafiere, che garantirà la presenza di delegazioni commerciali da 50 Paesi per incontri b2b programmati con le aziende, e all’arrivo di professionisti del wine&food da 120 Paesi.

On air su Rai 2 dall?8 marzo il nuovo spot istituzionale di Tisane Pompadour. Forte degli ottimi risultati raggiunti con lo spot 2014, Pompadour torna in televisione con tutta la sua tradizionale eleganza, regalando un delicato momento all?insegna dell?armonia e del benessere. Il nuovo spot, reinterpretando in maniera originale il concept “il segreto del tuo benessere” che guida tutta la comunicazione del brand Pompadour, immortala la meravigliosa regina del pattinaggio artistico mondiale Carolina Kostner, una che di equilibrio e di forma se ne intende, in una pausa durante gli allenamenti: un piacevole momento di relax suggellato, naturalmente, dalla bontà e dal calore di una profumata tisana alle erbe.

La base installata globale delle vending machine connesse è cresciuta del 18,4% nel 2014 per un totale di 1,16 milioni di unità; circa 0,56 milioni di questi distributori automatici sono stati installati in Nord America, mentre 0,15 milioni si trovano in Europa. Il numero di distributori automatici connessi in altre parti del mondo è di 0,45 milioni; la maggior parte si trova in Giappone e Australia. I dati arrivano dall’ultimo studio di Berg Insight.

Enoappassionati e cultori del cibo da tutto il mondo si danno appuntamento anche quest’anno a Verona, per partecipare alla terza edizione del fuorisalone Vinitaly and The City, un’occasione conviviale pensata per concludere le giornate di fiera all’insegna del buon vino e del buon cibo. Dal 20 al 23 marzo ogni sera, il cuore della città scaligera si animerà in un percorso enogastronomico che porterà gli oltre 150.000 visitatori di Vinitaly, ma anche turisti ed appassionati, alla scoperta delle migliori eccellenze alimentari italiane. Tra queste anche La Casearia Carpenedo, vera eccellenza artigianale veneta che da più di cinquant’anni crea formaggi affinati di qualità, una realtà che riesce a fondere al meglio arte e cultura del cibo.

Tutti sembrano voler dire alle donne come dovrebbero essere. Ma cosa succederebbe se li ascoltassero davvero?Arriva The Perfect Woman il nuovo video di Acqua Vitasnella nato dal desiderio del brand di sensibilizzare tutte le donne sull’importanza di partire da se stesse per ricercare il proprio modello di bellezza. Un modello libero da stereotipi e condizionamenti esterni, che risulterà per questo unico.

Sarà un Vinitaly da protagonista per il Gruppo Togni, che grazie al marchio Rocca dei Forti, si presenta a Verona come primo produttore italiano di bollicine nel canale moderno. Ad affermare la leadership del Gruppo marchigiano del settore beverage sono state le vendite del canale GDO del 2014 che hanno registrato un incremento del +10,2% a volume (Fonte IRI) doppiando il dato del trend nazionale degli spumanti (+2,4% a volume).Un risultato, quello del Gruppo Togni, costruito erodendo quote ai principali competitor e facendo registrare le migliori performance nel periodo natalizio, quando le bollicine Rocca dei Forti sono state le più vendute nel mese di dicembre e durante le feste.(nella foto Paolo e Paola Togni, AD del gruppo)

IVS Group S.A. informa di avere acquistato la quasi totalità della quota di minoranza (30% meno 3 azioni) di Fast Service Italia SpA, di cui già deteneva il 70%. Fast Service Italia è titolare dei contratti per la gestione dei distributori automatici presso la rete delle stazioni ferroviarie italiane (Grandi Stazioni, 100 Stazioni, RFI). Il prezzo dell’operazione, pari a Euro 12,2 milioni, deriva dall’esercizio dell’opzione di vendita (Put) prevista nel contratto di acquisto del 70% sottoscritto nel 2012; il valore di tale opzione era già contabilizzato tra le passività del bilancio consolidato di IVS Group.

Coca-Cola è un’azienda globale che opera a livello locale in ogni comunità dove è presente, grazie agli oltre 250 partner imbottigliatori in tutto il mondo. Il sistema Coca-Cola non è una singola entità dal punto di vista giuridico o manageriale. La società non possiede né controlla tutti i partner imbottigliatori. Anche se molti considerano l’azienda semplicemente come “Coca-Cola”, il sistema opera attraverso molteplici canali a livello locale. La società Coca-Cola co. produce e vende concentrati, preparati per bevande e sciroppi per le attività di imbottigliamento, è proprietaria dei marchi ed è responsabile delle iniziative di marketing rivolte ai consumatori. I propri partner producono, confezionano, commercializzano e distribuiscono i prodotti finali a marchio Coca-Cola ai clienti e partner commerciali, che a loro volta vendono i prodotti ai consumatori.

La cantina Le Manzane è pronta a sorprendere. E’ solare, profumato ed elegante il nuovo vino che Ernesto, Silvana e Marco dell’azienda di San Pietro di Feletto presenteranno ufficialmente al Prowein, dal 15 al 17 marzo, e al Vinitaly, dal 22 al 25 marzo. I due prestigiosi appuntamenti, dedicati al mondo del vino, saranno l’occasione per svelare ad un pubblico internazionale “Springo”, un Conegliano Prosecco Superiore Rive di Manzana DOCG. Un cru edizione limitata proposto in una veste raffinata nei colori testa di moro e nero. Il carattere è esuberante, simboleggiato anche dal nome “Springo”, dove si fondono il dialetto veneto – il termine significa “vivace, brioso” – e l’inglese “spring”, ossia primavera. Al palato, infatti, è fresco come una sorgente di montagna in primavera e ricorda i profumi floreali.

Collettiva del Consorzio di Tutela della Valpolicella al ProWein di Dusseldorf, in programma dal 15 al 17 marzo. E proprio la Germania, primo mercato di sbocco per le imprese del consorzio italiano con più esportazioni all’estero (oltre 400mln di euro il valore annuale), sarà l’obiettivo principale della Dop veronese alla grande fiera tedesca. Alla kermesse, 34 i produttori che parteciperanno con una collettiva tutta scaligera e uno stand istituzionale (Hall 15 stand 15 F41) di 240 mq.

In un avveniristico padiglione abilmente studiato da giovani architetti sfruttando il gioco “indoor e outdoor” e dedicato al tema dell’acqua, in posizione strategica e in un contesto ambientale favorito, quello targato Cechia sarà uno show di livello alla grande Esposizione Universale di Milano. Soddisfazione ed entusiasmo per quella che sarà un’occasione unica di mostrare al mondo i volti meno noti del Paese. Tutto è pronto per fare del Czech Pavillon un punto di incontro, cultura, intrattenimento e ottima gastronomia fino a tarda sera. A supportare il Paese in questa grande avventura la birra che è l’orgoglio del popolo ceco: la birra Pilsner Urquell, rigorosamente non pastorizzata.

Per presentare le 5 birre davvero speciali della linea Allgäuer Büble Bier occorre fare un viaggio nello spazio e nel tempo. Agli inizi del 900, in Baviera, la birra si conservava in grandi botti di legno e veniva consumata soltanto nelle birrerie e nelle taverne, come accadeva nei secoli precedenti. Per godersi una buona birra a casa, occorreva farsela spillare e allora i Büble (bambini in dialetto locale) venivano mandati a comprare la birra.Avevano con sé qualche spicciolo e un boccale di gres da riportare a casa ricolmo di birra per tutta la famiglia. Allgäuer Büble Bier rinnova i valori di questa antica tradizione di birre originali, dedicate a tutti gli appassionati che ricercano una inattesa esperienza birraria.

Non ci si può fare nulla: i figli crescono e prendono la propria strada. Dai loro primi passi, al primo giorno di scuola, dalle sfide nello sport alle affermazioni di autonomia dell’adolescenza. Eppure, anche in una fase complessa come questa, ogni mamma conosce i trucchi per far tornare a casa i suoi ragazzi. “Mangi con noi?” chiede al figlio inviandogli la foto di un arrosto fumante (e qui le nuove tecnologie aiutano!) … e il gioco è fatto.

Il celebre concorso brassicolo inglese ha visto l’affermazione della beniamina di casa, la specialità più famosa del birrificio Wychwood. La Premium Bitter Hobgoblin è stata insignita, lo scorso febbraio, della medaglia d’oro grazie alla perfetta combinazione tra la rotondità del corpo, la ricchezza aromatica e la fresca scorrevolezza che la rende particolarmente dissetante.

Dal 9 al 13 marzo 2015 la leadership e l’esperienza di Lavazza nella sperimentazione si mettono al servizio dell’eccellenza formativa del Politecnico di Torino per sperimentare intorno al mondo del caffè. Il workshop “Coffee Design”, giunto alla 10^ edizione, è stato ideato per trasmettere agli studenti del corso di laurea in Eco Design e Graphic & Virtual Design del Politecnico di Torino (Dipartimento di Architettura) l’esperienza di Lavazza nella sperimentazione sul caffè. Il workshop vuole offrire agli studenti un’esperienza progettuale atipica ma coerente con il loro percorso formativo per prepararli ad esperienze di lavoro prima degli stage in azienda, ponendosi come obiettivo quello di sperimentare intorno al mondo del caffè, per indagare visioni possibili, ma soprattutto future, e provare ad innescare ambiti di ricerca innovativi sul prodotto, sul consumo, sulla comunicazione.

Da secoli ormai il caffè mantiene una posizione stabile tra i generi voluttuari della nostra società. Tuttavia la crescita della mobilità influenza le abitudini di consumo degli uomini, e quindi anche il consumo di caffè: trascorrendo gran parte del nostro tempo fuori casa ci aspettiamo di trovare sempre e ovunque un’ampia scelta di ottime varietà di caffè. I distributori automatici soddisfano al meglio questa esigenza. In ufficio, in stazione o in aeroporto, nella gastronomia, nei convenience store, nelle stazioni di servizio – dai distributori automatici di caffè professionali (Table-Top) fino ai grandi macchinari fissi, queste soluzioni offrono una vasta scelta di specialità. Alla Eu’Vend & coffeena, fiera internazionale dedicata al vending e al caffè che si terrà a Colonia dal 24 al 26/09/2015, gli espositori del settore del caffè e i produttori di distributori automatici presentano la vasta scelta offerta dal mondo del caffè, oltre a soluzioni ottimali per il piacere del caffè to-go.

Un team internazionale di ricercatori ha monitorato l’effetto di diversi livelli di consumo di caffè su più di 25.000 adulti coreani. Si è scoperto che i depositi di calcio sulle pareti delle arterie coronariche (CAC) – indice per misurare l’insorgenza di aterosclerosi coronarica, che porta ad un restringimento e indurimento delle arterie e ad un aumento del rischio di coaguli di sangue – erano significativamente più bassi tra i bevitori usuali di caffè.

Eccellenti prestazioni di gara e un open day da tutto esaurito. È stata vinta da Emanuele Tomassi del bar Caos Caffè di Aprilia (Latina) la terza semifinale del Campionato Italiano Tostatura Caffè, la competizione più giovane del circuito della Specialty Coffee Association of Europe, che si è svolta dal 4 al 6 marzo a Sant’Agostino (FE) presso Petroncini Impianti.

Olio d’oliva ingrediente simbolo della nutrizione sana, fin da bambini. Quest’anno la Scuola di Cucina di Olio Capitale dedica un appuntamento all’alimentazione dei più piccoli, accogliendo un medico nutrizionista per dare indicazioni e suggerimenti pratici a genitori e nonni. Diffondere l’educazione del mangiar sano è del resto uno degli obiettivi di Olio Capitale, il Salone degli extra vergini tipici e di qualità organizzato da Aries, su cui ha portato più volte l’attenzione, anche nell’ambito dell’inaugurazione di ieri, l’onorevole Colomba Mongiello, membro della Commissione Agricoltura.

Pascucci Milano è il coffee shop n° 468: nasce dal desiderio di voler evolvere e costruire un negozio alternativo dedicato al caffè, uno spazio pensato e realizzato con un impegnativo divertimento, frescamente metropolitano che rappresenti la creatività e la sperimentazione. Pascucci Milano è un luogo dal contenuto internazionale ma con cuore ed essenza italiana. L’involucro è brutale, un mix fra il laboratorio artigianale e il salotto dai migliori dettagli. Pascucci Milano è ruvido ma al contempo delicato, facile da vivere quotidianamente pur essendo fondato sulla qualità spesso anche estrema. E’ un caffè inteso come ambiente per allargare la nostra visione sul mondo del caffè inteso come bevanda, un contenitore che raccoglie e unisce prodotti e cose di differenti culture cercando di farle penetrare e condividere nella città più dinamica e metropolitana d’Italia.

Italiani buongustai di olio extra vergine di oliva. Secondo i dati pubblicati dall’osservatorio economico di Unaprol, in occasione della presentazione di Tuttofood a Milano, i consumatori italiani hanno acquistato nel 2014, attraverso il canale della GDO (Iper +Super), olio extra vergine di oliva con un prezzo medio di 4,11 € litro per un totale di 634 milioni di euro. Buone le prestazioni degli oli extra vergine biologici venduti mediamente a 8,13 € litro per un totale di 18 milioni di euro. Bene anche le Dop vendute a circa 11 € litro per un totale di oltre 31 milioni di euro. Il segmento 100% italiano vende ben 111 milioni di euro con un prezzo medio a scaffale di 5,12 euro litro.

Una google map per l’alta qualità dell’olio extra vergine di oliva italiano. È quella che sarà rappresentata nella scuola dell’extra vergine per i buyer, allestita da Unaprol nel proprio stand al prossimo Sol. La manifestazione si svolgerà a Verona dal 22 al 25 marzo in coincidenza al Vinitaly. Un calendario di degustazioni guidate e prove sensoriali di comparazione dei diversi profili organolettici è stato predisposto per garantire ai buyer internazionali l’incontro con la migliore produzione della campagna 2014/2015. Ogni giorno i buyer potranno misurarsi con l’offerta del vero prodotto made in Italy, in un’annata difficile per quantità di prodotto, ma che non ha penalizzato fortemente la qualità.

Produzione in crollo in tutta l’area del Mediterraneo, ma consumi in crescita specie nei paesi extra-UE: è l’istantanea della situazione produttiva olivicola nel Mediterraneo 2014-2015 emersa nella giornata inaugurale di Olio Capitale, il Salone degli extra vergini tipici e di qualità, a Trieste fino a martedì 10 marzo, organizzato da Aries e supportato dalla partnership strategica dell’Associazione Città dell’Olio.

Per l’esercizio finanziario settembre 2013- agosto 2014 il gruppo Barry Callebaut, tra i principali produttori al mondo di cioccolato e cacao di qualità superiore, ha chiuso con un volume di vendite di 1,7 milioni di tonnellate, con un aumento di ben l’11,8% rispetto al precedente esercizio. L’aumento delle vendite è stato trainato dalle nuove attività acquisite nel settore del cacao, con il sostegno dei mercati emergenti e del settore gourmet.

“Squadra che vince non si cambia” e per la Cantina di Miglianico la coppia di fuoriclasse e’ formata dal Montepulciano “Pietra Majella” e dal Montepulciano d’Abruzzo “Fondatore” che nel 2014 hanno sbancato tre esposizioni internazionali (Bruxelles, Shangai, Parigi). Confermando il grande apprezzamento mondale per i due vini, le due etichette hanno riportato un nuovo straordinario risultato nell’edizione primaverile di “Mundus Vini” di Neustadt, in Germania.

Sempre più spesso in Italia si parla di prezzo della tazzina di caffè al bar; molte volte se ne parla come giustificativo di una “non eccellente” qualità offerta. Quante volte si è letto o sentito dire “è si ma con 80 centesimi (o con 1 euro) cosa possiamo pretendere. Prova a vedere negli altri paesi a che prezzo ti vendono la tazzina di caffè espresso e poi capirai.” Effettivamente all’estero è facile trovare tazzine di caffè espresso a due o tre euro o anche di più.

Il CDA di Valsoia S.p.A., Società di riferimento nel mercato italiano dei prodotti alimentari per l’alimentazione salutistica, quotata sul Mercato MTA gestito da Borsa Italiana, ha approvato la Relazione Finanziaria annuale con il Progetto di Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2014.I ricavi di vendita sono cresciuti a € 114 Mn, mentre l’utile netto è cresciuto a € 10,3 MN

In quantità e valore, il vino italiano che finisce nel mercato interno è la metà del totale prodotto. Un elemento ormai stabilizzato da anni e che fa del mercato tricolore, quello più importante per i produttori del Belpaese. Anche se abituati ad enfatizzare i successi dei vini italiani all’estero, il mercato domestico continua a mantenere un’importanza non solo in termini numerici, ma anche strategici. Una buona presenza nel mercato di casa, analizzato dall’Osservatorio di Vinitaly, la rassegna internazionale di riferimento del mondo del vino in programma con la 49ª edizione a Veronafiere dal 22 al 25 marzo (www.vinitaly.com), funziona infatti come decisivo propellente promozionale verso l’estero.

Secondo i dati di Npd Group, la spesa per consumi fuori casa in Italia ha perso 2 miliardi in un triennio. Nel 2014 è calata del 2% a 59,25 miliardi mentre l’anno prima ha ceduto il 2,4% a 60,5 miliardi; in retromarcia anche le visite dei clienti: -1,8% nel 2014 a circa 15 miliardi e -2,2% l’anno precedente a 15,6 miliardi. Ma è significativo che il calo di attività si sia concentrato nel pomeriggio-sera e nel week end: il pranzo non è stato quasi toccato.

L’8 marzo, in occasione della Festa della Donna, Fondazione Umberto Veronesi lancia un’edizione speciale della campagna “Pink is GOOD”, che si pone l’obiettivo di combattere il tumore al seno attraverso la promozione della prevenzione ed il sostegno alla ricerca. Parmalat S.p.A, con una limited edition della linea di prodotti Santal Benessere disponibile nei punti vendita fino a giugno, ha scelto di sostenere questo importante progetto.

“Nella scelta del cartoncino per il packaging del cioccolato, il fattore decisivo è la neutralità di gusto ed odore. È ovvio che il cartoncino debba essere adatto al tipo di imballaggio prescelto, ma se non si è in grado di ridurre al minimo il rischio di contaminazione del cioccolato da parte del packaging, tutto il resto è relativo.” Tom Du Caju ed i suoi colleghi della belga Du Caju Printing & Packaging descrivono le loro esperienze nel settore dell’imballaggio alimentare. L’azienda ha sede a Erpe-Mere, ad ovest di Bruxelles.

Ci avviciniamo all’8 marzo, Giornata Internazionale della Donna. Quale occasione migliore per ricordare, insieme alle grandi conquiste politiche, sociali e civili femminili, e insieme a tutte le disuguaglianze che ancora oggi non demordono, tutte le donne che lavorano nel campo della birra e che in un ambiente comunemente ritenuto maschile, sono riuscite a distinguersi e a contribuire al successo di importanti marchi di birra speciale.

A due mesi dalla manifestazione nuovo successo organizzativo per Venditalia 2015 Special EditionVenditalia 2015 Special Edition, l’Esposizione Internazionale della Distribuzione Automatica in programma dal 3 al 6 maggio 2015 presso il padiglione 18 di Fiera Milano all’interno di Tuttofood, il Salone internazionale della filiera Agroalimentare numerose sono le conferme da parte delle aziende leader del settore Vending.

La deliziosa crema allo yogurt Yoclea di Eraclea, perfetta per ogni momento della giornata, si declina in 6 gusti differenti, pratici e veloci da preparare, in comode buste monoporzione, senza quindi rischio di sprechi e problemi di conservazione, tutti studiati per preparare in pochissimi istanti 3 prodotti diversi: cremosi yogurt, morbidi frappè e freschi milk shake. Ai gusti Fragola, Frutti di Bosco, Banana e Ananas-Cocco si sono aggunti il goloso gusto Gianduja e il gusto bianco, senza zuccheri aggiunti e con estratto di Stevia.

A gennaio i prodotti delle Grandi Marche hanno registrato una crescita delle vendite al dettaglio del +1,2% a valore e del +1,3% a volume, in linea con i segnali di ripresa del comparto grocery. Lo evidenziano le elaborazioni su dati Nielsen diffuse oggi da Centromarca. “Sono segnali positivi, frutto dello straordinario impegno delle nostre imprese a sostegno della domanda”, commenta Luigi Bordoni, presidente di Centromarca, ricordando gli investimenti effettuati dalle Grandi Marche nell’innovazione, nelle iniziative di marketing sui punti di vendita della moderna distribuzione e la crescita del +5% registrata dalla pianificazione pubblicitaria a fronte di un calo complessivo del mercato del -2,5% (fonte: Nielsen 2014).

Il frantoio pugliese anche quest’anno delizierà gli ospiti della kermesse fiorentina, in programma dal 7 al 9 marzo 2015, con i prodotti che da sempre sono sinonimo di eccellenza e di qualità. Sessanta ettari di oliveto a Bitritto, piccolo paese a 10 km da Bari immerso nella campagna dominata dalla macchia mediterranea, con 12000 piante di ulivo, dalle quali vengono prodotte diverse etichette di olio extra vergine d’oliva. I profumi e i sapori di quest’azienda li potrete conoscere o incontrare nuovamente a Taste Firenze, in programma alla Stazione Leopolda dal 7 al 9 marzo 2015.

In trepida attesa! Dopo un avvio imponente della nuova edizione della BrauBeviale (1.128 espositori e 37.200 visitatori nel 2014), l’industria europea delle bevande conta già i giorni che mancano al prossimo incontro di Norimberga. Dal 10 al 12 novembre, al salone dei beni d’investimento più importante dell’anno per il settore delle bevande, verterà nuovamente tutto sulla catena dei processi nella produzione di siffatti articoli: materie prime pregiate, tecnologie performanti, soluzioni logistiche efficienti e idee di marketing effervescenti… sono queste le “portate” che potranno “gustare” tutti coloro che prenderanno posto al tradizionale “tavolo degli habitué” del settore.

Napoli, 4 marzo. Con l’apertura del primo Pithos e l’assaggio del nettare frutto della vendemmia 2014, è stato presentato oggi alla stampa internazionale, nell’ambito della rassegna Campania Stories, il primo Falerno del Massico vinificato in anfora dall’azienda Villa Matilde di Cellole, Caserta.  Nell’anno delle celebrazioni del Cinquantenario, Villa Matilde presenta il primo Falerno del Massico vinificato in anfora: un progetto che riallaccia i fili con la memoria e la storia del vino degli antichi Romani.

“Con i suoi 36.000 ristoranti in 120 Paesi nel mondo, McDonald’s serve ogni giorno 70 milioni di persone: non sono molte le realtà che con gli stessi numeri possono dire di affrontare sul campo e in modo concreto, ogni giorno da decenni, le tematiche che saranno al centro del dibattito durante i sei mesi di Expo: il cibo e la sua filiera produttiva, nonché le modalità di distribuzione e fruizione” dichiara Roberto Masi, Amministratore Delegato di McDonald’s Italia.Per l’occasione è stato presentato “Fattore Futuro”, un progetto di McDonald’s nato con l’obiettivo di accompagnare e aiutare i giovani agricoltori nello sviluppo delle loro aziende. Il progetto ha ricevuto il Patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

SIMEI è tra gli eventi che riceveranno i finanziamenti previsti dal Ministero dello Sviluppo Economico per il potenziamento del comparto fieristico italiano. L’interesse per il Salone del prossimo novembre è stato confermato nell’incontro avvenuto recentemente a Milano, organizzato da AEFI Associazione Esposizioni e Fiere Italiane, nel corso del quale il viceministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, insieme al presidente di Confindustria Giorgio Squinzi, al presidente dell’Ice Riccardo Monti e al presidente di AEFI Ettore Riello, ha evidenziato il ruolo delle grandi fiere italiane nell’ambito del “Piano straordinario per il Made in Italy”.

Quanti sono i gusti del caffè? Davvero tanti. Talvolta con differenze tra loro notevoli (ad esempio, alcune varietà hanno spiccate note acide, anche citriche, ma ce ne sono di più dolci, “rotondi” con note di nocciola, mandorla o cioccolato) , altre volte molto “sottili”, che solo nasi e palati ben allenati sanno riconoscere. Ma anche chicchi provenienti dalla stessa piantagione, tostati e lavorati con metodi diversi danno differenti sentori al gusto e all’olfatto, facendo scoprire un mondo incredibilmente vasto e avvincente.

Cooperativa Assegnatari Associati Arborea ha compiuto 58 anni di vita ed oggi è il principale polo produttivo del comparto lattiero – vaccino in Sardegna. Una grande realtà con 248 soci titolari di aziende agricole dislocate in tutta la Sardegna, che conferiscono ogni giorno mediamente 524 mila litri di latte prodotto in allevamenti specializzati e selezionati che contano circa 50,000 capi di bovini di razza Frisona e Brown Swiss. La società raccoglie lavora un volume annuo di 190 milioni di litri di latte, con un giro d’affari del gruppo pari a 151 milioni di euro.

Dopo Parigi e Londra, ieri martedì 3 marzo illy ha inaugurato nel cuore pulsante di Milano il proprio flagship store, in Piazza Gae Aulenti, nel quartiere Porta Nuova. Il nuovo illy Caffè si presenta con un concept accattivante: un caffè artistico contemporaneo dove vivere il piacere dell’inconfondibile esperienza illy che è al tempo stesso sensoriale, intellettuale, estetica e gustativa. All’interno del flagship store, dove il caffè è il protagonista assoluto, appare evidente il legame di illy con l’arte contemporanea e la sua passione per l’eccellenza, rivelata dalla raffinatezza e dalla qualità delle preparazioni.

La seconda edizione dell’unico evento italiano esclusivamente dedicato alla liquoristica promette importanti novità che anticipano e definiscono il futuro trend del mercato beverage. Una su tutte la location, che diventa più grande rispetto alla prima edizione. Con lo stesso format Aperitivi&Co experience quest’anno sarà aperto anche ai consumatori più attenti. Se i numeri contano, quelli della prima edizione sono un sicuro preludio per il secondo appuntamento dell’unico evento italiano interamente dedicato alla liquoristica nazionale e internazionale.

Il brand internazionale di caffè lancia la sua prima campagna consumer con una strategia tutta social dedicata al connubio tra la poesia e un buon caffè. Il partner è The Others, selezionato in seguito a una gara. Due artisti come Faso, bassista degli Elio E Le Storie Tese, e il poeta Guido Catalano. Un incontro fortuito all’insegna di un caffè “poetico”. Sono questi gli ingredienti della campagna di Julius Meinl, con cui il brand internazionale di caffè, che, come recita il suo payoff “Inspiring poets since 1862”, ispira i poeti da più di 150 anni, lancia la sua prima attività di comunicazione dedicata al mercato consumer.

Già da anni Caffè Haiti Roma collabora con i più prestigiosi istituti medici a sostegno della ricerca del benessere psico-fisico, tramite un corretto stile di vita che passa anche attraverso una corretta alimentazione. Il prossimo appuntamento sarà con Frontis, sabato 7 Marzo presso l’Università Salesiana di Roma. La storica torrefazione come ogni anno supporterà l’evento offrendo in degustazione nei vari coffee break il suo pregiato caffè, le tisane e presentando in anteprima le sue novità.

A febbraio l’indice composito del clima di fiducia dei consumatori, espresso in base 2005=100, aumenta in misura significativa, passando a 110,9 da 104,4. Anche l’indice composito del clima di fiducia delle imprese italiane (Iesi, Istat economic sentiment indicator), in base 2005=100, mostra un deciso miglioramento, salendo a 94,9 da 91,6 di gennaio 2015. Per il clima di fiducia dei consumatori aumenta in misura più consistente la componente economica, che passa a 130,9 da 111,1, rispetto a quella personale, che sale solo lievemente, passando a 103,7 da 102,2.

Segnali di miglioramento nel 2014 per le vendite di vino nella Grande Distribuzione, che invertono la tendenza negativa del 2013 e degli ultimi anni e fanno ben sperare per il 2015.  Il dato globale del vino confezionato fino a 75cl segna un + 1,5% a valore ed un + 0,2% a volume. Le bottiglie da 75cl a denominazione d’origine spuntano un + 1,3% in valore per i vini a denominazione d’origine in bottiglia da 75cl, ed un – 0,7% a volume, nel 2013 si era arrivati a – 3,2% (vedi di seguito tabella 1 e 2). Queste le prime anticipazioni della ricerca dell’IRI che verrà presentata a Vinitaly, a Verona dal 22 al 25 marzo.

Il mercato asiatico continua ad essere un solido punto di riferimento per la birra italiana. L’Asia, dopo il Nord America e i Paesi europei extra Unione, rappresenta il terzo importatore di birra “Made in Italy”, con oltre 55.927 ettolitri di prodotto importato tra gennaio e settembre 2014. Un dato in crescita del +31,4% se confrontato con lo stesso periodo dell’anno precedente. Questo legame si consolida ulteriormente grazie alla rinnovata presenza di AssoBirra che, grazie all’importante collaborazione e sinergia con l’Agenzia ICE, prenderà parte per il secondo anno consecutivo alla nuova edizione del Foodex di Tokyo (dal 3 al 6 marzo). L’obiettivo è quello di far conoscere ancora di più le birra italiane in questo mercato.

L’export in aumento del 3,6%, con un ritmo notevolmente più sostenuto di quello medio nazionale (+1,3%). La vendemmia 2014 chiusa con la quota record dell’89,5% di vini a denominazione di qualità, in crescita rispetto all’anno precedente nonostante le condizioni meteorologiche avverse. E il Padiglione Lombardia a Vinitaly dedicato per la prima volta a Luigi Veronelli, nell’ambito delle iniziative intorno al decennale della sua scomparsa, per sottolineare la vocazione alla qualità della produzione enologica regionale e valorizzare, attraverso una mostra sul lavoro del grande intellettuale, il legame tra i vini e la terra di origine.

Un nuovo modello di sviluppo che parte dal caffè e dalla prima capsula compostabile 100% italiana: è il progetto che ha visto impegnate in una ricerca durata 5 anni due eccellenze italiane, Lavazza e Novamont e i cui risultati sono stati presentati oggi alla presenza del Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e di Gunter Pauli iniziatore della Blue Economy (nella foto assieme a Marco Lavazza, vicepresidente Lavazza e Catia Bastioli, Ceo di Novamont)