Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

AB InBev, il più grande gruppo Birrario del mondo, ha chiuso il 2022 con risultati in crescita sia sul piano dei volumi che sul piano dei fatturati. Il gruppo prosegue con successo nella strategia di premiumizzazione dei marchi.

I volumi si sono portati a 582 Milioni di hl, di cui 508 Milioni (+1,8%) di birra. I ricavi complessivi sono ammontati a 54,3 miliardi $ in crescita dell’11,2%. I ricavi per hl sono aumentati dell’8,6%. L’utile normalizzato attribuibile agli azionisti di AB InBev è stato di 5,7 miliardi $. I ricavi dichiarati sono ora di circa 5,5 miliardi di dollari, superiori ai livelli pre-pandemici dell’anno fiscale 2019, con volumi superiori del 5,8%. I volumi sono cresciuti in tutti i continenti con l’eccezione del Nord America, dove i volumi sono calati del 4,1%. Il consiglio di amministrazione di AB InBev propone un dividendo per l’intero anno 2022 di 0,75 EUR per azione.

 

 

Gli investimenti costanti nei marchi e l’innovazione disciplinata sono i fattori chiave della strategia e di crescita del gruppo. Sono stati aumentati gli investimenti di marketing, migliorando al contempo l’efficacia attraverso la creatività best-in-class, la trasformazione digitale avanzata e l’agenzia creativa interna. Sono cresciuti dell’8,9% i ricavi combinati dei marchi globali, Budweiser, Stella Artois e Corona. Da sottolineare come il 2022 sia stato un anno importante per i marchi del gruppo. Al Cannes Lions International Festival of Creativity sono stati ottenuti 50 Lions in nove diversi marchi oltre ad essere riconosciuti come Creative Marketer of the Year. In seguito a questo riconoscimento delle capacità creative di marketing, il gruppo è stato anche nominato World’s Most Effective Marketer nel Global Effie Effectiveness Index.

 

 

COMMENTO DELLA DIREZIONE

“La nostra attività ha portato a un altro anno di crescita su vasta scala, con volumi record e ottimi risultati di fatturato. Ciò è stato guidato dall’esecuzione coerente della nostra strategia e dalla forza della categoria della birra a livello globale. Sebbene il 2022 non sia stato privo di sfide, tra cui incertezze economiche, costi di input elevati e interruzioni della catena di fornitura che hanno continuato a limitare il nostro pieno potenziale di crescita, siamo lieti che la nostra azienda abbia ancora una volta ottenuto una crescita dell’EBITDA nella fascia alta della nostra ambizione di crescita a medio termine e prospettive per l’anno. La nostra performance è il risultato diretto dei nostri punti di forza fondamentali e delle nostre scelte strategiche, poiché abbiamo continuato a investire nei nostri marchi, nelle nostre capacità e nell’accelerazione della trasformazione digitale, ottimizzando al contempo il nostro business. Continuiamo a investire nelle nostre persone e ad evolvere la nostra cultura con importanti miglioramenti al nostro modello operativo per incorporare ulteriormente una crescita a lungo termine e una mentalità di creazione di valore in tutta la nostra organizzazione”

 

 

AB InBev

Con  582 Milioni hl di volumi prodotti ed un fatturato di oltre 50 miliardi di $, AB InBev è il più grande gruppo birrario del mondo. AB InBev, con sede a Leuven in Belgio, è quotata in borsa. Dalle radici europee nel birrificio di Den Hoorn a Leuven, in Belgio, il gruppo è ora un produttore geograficamente diversificato, con una presenza bilanciata nei mercati sviluppati e in quelli in via di sviluppo. Gestisce un portfolio diversificato di oltre 500 brand, che comprende marchi globali come Bud, Corona e Stella Artois; marchi multi-paese come Beck’s, Castle, Hoegaarden e Leffe; e marchi locali come Aguila, Antarctica, Bud Light, Brahma, Cass, Cristal, Harbin, Jupiler, Michelob Ultra, Modelo Especial, Quilmes, Victoria, Sedrin e Skol. Il gruppo conta sul talento di circa 164.000 dipendenti, di cui 12.000 solo in Europa. Ha uffici e birrifici in 18 Stati dell’UE, compreso il Global Innovation Centre, che ha sede a Leuven, in Belgio. AB inbev è operativa da anni anche sul mercato italiano attraverso la consociata commerciale AB InBev Italia con sede a Milano. In Italia AB InBev è il terzo player in termini di volumi di birra venduti e si dichiara leader nel segmento delle birre super premium.

+Info: www.ab-inbev.it

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

tredici − quattro =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina