Pinterest LinkedIn

Finalmente l’Acqua Azzurrina, l’acqua più alcalina d’Italia, tornerà a pieno titolo sulle tavole lucchesi e in quelle dei migliori ristoranti del territorio, con la propria eccellenza e purezza indiscutibile.

 

 

Grande soddisfazione per la risoluzione è stata espressa anche dall’amministrazione di Careggine, a guida Lucia Rossi, che aveva seguito da tempo i vari iter operativi per dare un nuovo slancio all’azienda e attribuire la concessione mineraria della sorgente Betulla, che si trova nel cuore delle Alpi Apuane, all’interno dell’ambito comunale a 1000 m di altitudine, considerata un bene prezioso per tutto il territorio e importante bacino di occupazione locale.

 

 

Abbiamo ricevuto finalmente l’autorizzazione Suap per l’utilizzo e imbottigliamento dell’acqua minerale naturale della sorgente denominata Betulla – dice l’amministratore della società Azzurrina srl Manolo SciaulinoIo e la mia famiglia proveniamo dal settore della logistica e dei trasporti, con la nostra sede di Altopascio, e da oltre trent’anni operiamo in stretta sinergia con le primarie aziende del settore cartario, food & beverage della Toscana e non solo. Abbiamo assistito inermi e con sincero dispiacere alle discontinuità di posizionamento dei prodotti Azzurrina sul mercato, ignari delle difficoltà operative, ma consapevoli delle sue eccezionali e ineguagliabili qualità. Presentata l’opportunità – prosegue dettagliando la scelta, l’amministratore Sciaulino – abbiamo deciso di intraprendere con la compostezza che ci appartiene, tutti i passi giusti per poter gestire al meglio questa fondamentale risorsa”.

 

 

Una bella notizia molto attesa da tutta la cittadinanza: l’impianto, infatti, è fermo ormai da tempo e grazie al nuovo affidamento la società garantirà l’assunzione degli operai che lavoravano già in passato nello stabilimento. Una lunga “telenovela” che ormai si avvia verso il lieto fine. Ad aggiudicarsi a suo tempo il bando, era stata l’Ati Betulla, formata da Acqua Pradis srl in qualità di mandataria, Gruppo Toscano spedizioni srl e Acqua Dynamo srl, in qualità di mandanti. L’aggiudicazione all’Ati Betulla, che risale al 20 dicembre del 2021, è risultata inefficace, in quanto non è stata formalizzata la costituzione della società e i soggetti facenti parte hanno intrapreso percorsi diversi.

Cfr news: Assegnata la nuova concessione minerale della Sorgente Betulla a Carreggine (LU)

Con una Pec inviata lo scorso 30 giugno, Manolo Sciaulino (Gruppo Toscano spedizioni srl  e partecipante alla gara di assegnazione definitiva) ha chiesto, in qualità di legale rappresentante della società Azzurrina srl, “il rilascio della concessione provvisoria della sorgente Betulla per la durata di un anno”. Dopo il consueto iter burocratico, la giunta comunale ha rilasciato – a carattere provvisorio e per la durata massima di 8 mesi – la concessione mineraria in favore della società Azzurrina srl. che si avvia ora riprendere l’attività di imbottigliamento.

+ info: www.serchioindiretta.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo No. 3 London Dry Gin - Food is the Key - importato e distribuito da Pallini

Scrivi un commento

diciotto + 11 =