0
Pinterest LinkedIn

Storicamente i consumatori statunitensi sono stati i più grandi consumatori al mondo di bibite gassate. Non a caso gli USA sono la patria delle due più grandi multinazionali dei soft drinks: Coca-Cola e Pepsico. Ma già nel 2016 il consumo pro-capite di acqua in bottiglia ha superato quello delle bibite gassate ed ora l’acqua confezionata si consolida come la bevanda più consumata negli states.

 

Annuario Bevitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

 

Secondo quanto rilevato da Beverage Marketing Corporation, la crescita dell’acqua in bottiglia si è  ulteriormente ampliata nel 2018, sebbene ad un ritmo più lento rispetto al 2017. Il volume totale dell’Acqua in bottiglia è passato da 13,2 miliardi di galloni (ca. 50 miliardi di litri) nel 2017 a 13,8 miliardi di galloni (52,3 miliardi di litri) nel 2018, con un incremento di quasi il 5% rispetto all’anno precedente.

 

 

Fatta eccezione per due diminuzioni relativamente ridotte nel 2008 e nel 2009 (quando la maggior parte delle categorie di bevande si è contratta), il volume di acqua in bottiglia è aumentato ogni anno dal 1977 al 2018. Di conseguenza, il consumo pro capite annuo ha superato i 42 galloni (159 litri) nel 2018, mentre l’assunzione media di bevande gassate è scesa a circa 37 galloni (140 litri). All’inizio del secolo, il consumo di bibite pro-capite superava regolarmente i 50 galloni e Beverage Marketing prevede che l’acqua in bottiglia raggiungerà quel livello entro la metà del prossimo decennio.

 

 

I diversi sviluppi dei due più grandi tipi di bevande sono significativi. “L’ascesa dell’acqua in bottiglia è avvenuta in parallelo con i cambiamenti nelle preferenze dei consumatori per forme più sane di reidratazione e ristoro”, ha spiegato Michael C. Bellas, presidente e CEO di Beverage Marketing Corporation. “L’acqua in bottiglia portatile ed economica si è allineata perfettamente con numerose occasioni d’uso in ogni momento della giornata. L’acqua in bottiglia è emersa come la bevanda preferita sia per le persone che riducono le calorie o per evitare i dolcificanti artificiali sia per chiunque cerchi una bevanda rinfrescante naturale”.

Le dimensioni a porzione singola sono diventate l’opzione di acqua in bottiglia più popolare, rappresentando la maggior parte del volume della categoria. Nel 2018, il segmento a servizio singolo è aumentato di oltre il 5% a quasi 9,7 miliardi di galloni. Tuttavia, tutti gli altri segmenti, (comprese le bottiglie più grandi e multi-servizio, nonché la consegna a domicilio e in ufficio, l’acqua frizzante e le importazioni), hanno registrato una crescita nel 2018. In effetti, l’acqua frizzante è progredita a un tasso a doppia cifra e le importazioni hanno sovraperformato il mercato globale , sebbene entrambi abbiano ancora rivendicato quote relativamente piccole di volume.

 

Databank bevande bibite succhi acque Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Guardando al futuro, Beverage Marketing prevede che l’acqua in bottiglia allungherà il suo già notevole record di crescita e metterà ancora più distanza tra sé e la categoria di bevande che ha superato per diventare la più grande.

BEVERAGE MARKETING CORPORATION

La Beverage Marketing Corporation, con sede a New York City, è la principale società di ricerca, consulenza e servizi finanziari dedicata al settore delle bevande globale.

 

+ info: www.beveragemarketing.com

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia Acque Minerali Acquista

Scrivi un commento

cinque × tre =