Pinterest LinkedIn

Una novità importante tra le big del vino italiano alla vigilia del Vinitaly, con la nomina di Alberto Lusini Ceo di Angelini Wines & Estates. La decorrenza ufficiale sarà a partire dal prossimo mese di maggio, una scelta avallata dal Consiglio di Amministrazione di Angelini Wines & Estates per l’azienda vitivinicola è parte del Gruppo Angelini Industries, costituita da 6 cantine per un totale di 1.700 ettari di terreni, di cui 460 vitati, e una produzione complessiva di circa 4 milioni di bottiglie l’anno.

Lusini subentra a Ettore Nicoletto, che lascerà il suo incarico con l’approvazione del bilancio 2023, a cui è stato fatto un ringraziamento per il lavoro svolto come Presidente e Amministratore Delegato di Angelini Wines & Estates, dopo aver contribuito negli ultimi quattro anni a riorganizzare e consolidare la gestione del business.

“Ringraziamo Ettore per il suo contributo alla crescita di AW&E e gli auguriamo ogni successo per i suoi progetti futuri. Diamo il benvenuto ad Alberto, che proseguirà il percorso di posizionamento e di crescita dei nostri wine brands in un mercato sempre più globale – ha commentato Sergio Marullo di Condojanni CEO Angelini Industries – Siamo un Gruppo multinazionale, ma al contempo ci riteniamo interpreti e protagonisti del Made in Italy, un modo di fare impresa che fa della qualità la propria missione e grazie alla quale vogliamo raggiungere nuovi traguardi di mercato”.

Alberto Lusini, dopo la laurea in ingegneria e un MBA, entrambi conseguiti presso l’Università di Bologna, ha maturato un’esperienza ventennale nel settore consumer packaged foods, in particolare nel beverage con una visione internazionale del settore. E’ stato CEO della business unit americana, MZB USA, per la Massimo Zanetti Beverage Group S.p.A, mentre nel mondo del vino ha ricoperto ruoli dirigenziali in aziende primarie quali Mezzacorona, Allegrini e Gruppo Lunelli-Ferrari.

“Sono onorato di questo incarico e felice di affrontare una nuova sfida in un settore che mi è particolarmente caro, con cui ho un legame da lunga data. Angelini Wines and Estates – ha dichiarato Alberto Lusini – è un gruppo vitivinicolo di eccellenza, con un grande potenziale, sul quale mi concentrerò valorizzando l’esistente ed esplorando nuove direttrici di sviluppo. Sono felice di entrare a far parte del Gruppo Angelini Industries, una grande realtà al centro di un importante percorso di crescita”.

Una decisione quella dell’addio tra Nicoletto e Angelini Wines&Estates che è stata presa di comune iniziativa e in totale sintonia con gli azionisti, ritenendo conclusa la prima fase di riorganizzazione dell’azienda.

“Sono grato a Thea Paola Angelini e Sergio Marullo di Condojanni –le parole di Ettore Nicoletto – per l’opportunità offertami di entrare a far parte di un gruppo di eccellenza come Angelini Industries. E’ stata una esperienza dove non sono mancate le sfide, gli stimoli e le opportunità di apprendimento; un’avventura che andrà certamente ad arricchire il mio bagaglio professionale. Auguro al gruppo di continuare nel suo percorso di crescita nel comparto vitivinicolo e di conseguire gli ambiziosi traguardi prefissati.”

+info: www.angeliniwinesandestates.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

17 + 2 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina