Pinterest LinkedIn

Una presentazione precisa e puntuale sul caffè, dalla produzione alla torrefazione, la sua professionalità e creatività hanno fatto il resto. L’ambito titolo di 2011 World Barista Champion è stato assegnato a Alejandro Mendez, barista salvadoreño. Per la prima volta in undici anni è stato un Paese produttore di caffè a vincere il Campionato Mondiale dei Baristi grazie ad una performance che gli stessi baristi concorrenti e i campioni degli anni passati hanno definito incredibile.

Annuario Caffè Italia Coffitalia

“È un regalo al mondo” così Alejandro Mendez ha definito la sua esibizione “ma, la mia presentazione è stata resa possibile grazie a un grande lavoro di gruppo tra la mia azienda, i produttori di caffè e tutti coloro che hanno lavorato per rendere questo possibile”. Dal caffè alle macchine, il grande lavoro di gruppo svolto durante il WBC ha premiato anche la Nuova Simonelli, sponsor tecnico della manifestazione, che, nell’anno che chiude il triennio della sponsorship, ha riconfermato nuovamente la volontà di voler essere partner dei baristi per supportarli, per contribuire insieme alla crescita del settore e del livello culturale sul caffè. Aurelia Competizione, la macchina per caffè espresso che ha partecipato alla vittoria di Gwilym Davies nel 2009 ad Atlanta, Michael Phillips nel 2010 a Londra e Alejandro Mendez nel 2011 a Bogotà, continua a convincere sempre più baristi amanti delle sfide. Nuova Simonelli continuerà a studiare e progettare insieme ai professionisti del caffè macchine sempre più rispondenti alle esigenze degli operatori. Nuova Simonelli si congratula con Alejandro Mendez 2011 World Barista Champion e ringrazia tutti i baristi con cui l’azienda ha condiviso grandi momenti durante il triennio di sponsorizzazione dell’evento. “Un grande grazie a tutti i baristi, abbiamo imparato molto da voi, continueremo a lavorare, studiare e applicare le migliori tecnologie alle macchine per caffè per contribuire al vostro successo e a quello dell’intero settore caffè”. Il team Nuova Simonelli.

Si chiude dunque un’edizione memorabile del World Barista Championship anche per la Nuova Simonelli. I motivi? Anzitutto.. Aurelia Competizione: per il terzo anno consecutivo la tecnologia e il design made in Italy hanno affiancato e convinto i migliori professionisti del mondo, nel settore del caffè. Aurelia Competizione, dopo le passate edizioni del 2009 ad Atlanta e del 2010 a Londra, non ha tradito le aspettative ed è stata notevolmente apprezzata dai baristi che hanno concorso in questa dodicesima edizione. E poi.. Bogotà. Per la prima volta il World Barista Championship si è tenuto nella culla del “chicco”: il caffè viene coltivato in Colombia da secoli, influenzandone le tradizioni, l’economia e perfino l’architettura. Basta visitare la cosiddetta “Zona del caffè” per avere un’idea precisa di come il caffè rappresenti l’elemento più prezioso per il popolo colombiano.
E infine.. il WEB. E’ stata un’edizione condotta letteralmente dai social networks. A fare la telecronaca di ogni fase del WBC sono stati gli stessi utenti che inconsapevolmente hanno fatto vera e propria informazione pubblicando foto, notizie, commenti, tag, video. Prima donna dei social channel è stata ancora una volta la Nuova Simonelli che nella propria pagina face book ha raccolto tanti commenti, “mi Piace”, links, tags da parte dei fans, e che a sua volta ha tenuto la comunità del caffè sempre aggiornata sugli sviluppi del WBC.

+info: Sara Gagliesi – Stefania Serino Press office Nuova Simonelli S.p.A. P. +39.0733.950245 F. +39.0733.950242
ufficiostampa@nuovasimonelli.itwww.nuovasimonelli.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

18 − dodici =