Pinterest LinkedIn

A Beer & Food Attraction 2023 di Rimini abbiamo intervistato Alfredo Pratolongo, presidente di Assobirra, l’associazione che rappresenta l’industria della birra e del malto in Italia.

Pratolongo si è innanzitutto soffermato sul valore della filiera birraria in Italia “La filiera della birra in Italia vale 9,5 miliardi di euro di valore condiviso: parte dall’agricoltura passa per l’industria, la distribuzione e la vendita dei prodotti. La birra genera una ricchezza per l’Italia ed è un patrimonio per il nostro Paese con 850 birrifici sparsi in tutte le regioni italiane, con birre di grandissima qualità e tantissime varietà e una eccellenza in termini di creatività e prodotti che hanno consentito al settore di svilupparsi”

 

 

Il presidente di Assobirra ha inoltre ricordato con soddisfazione la recente diminuzione delle accise che consentirà alle imprese di proseguire negli investimenti auspicando un quadro certo anche per il futuro possibilmente con ulteriore riduzione delle accise che penalizzano solo la birra come bevanda da pasto ormai molto popolare e socializzante

 

 

In merito ai trend del mercato Pratolongo ha aggiunto: “ Il 2022 è andato molto bene e i primi mesi del 2023 mostrano segnali positivi. Ma c’è molta incertezza sui mercati con una consumer confidence che si è notevolmente abbassata in questo periodo. Vedremo e speriamo in una annata positiva dal punto di vista climatico così come lo è stata nel corso del 2022”

ASSOBIRRA

Associazione dei Birrai e dei Maltatori, rappresenta il cuore della filiera italiana della birra e riunisce le principali aziende che producono e commercializzano birra e malto in Italia.

Dal 1907 sostiene e difende il saper fare e lo sviluppo delle imprese che complessivamente coprono più del 92% della produzione di birra nazionale e rappresentano oltre il 72% della birra consumata in Italia, dando lavoro direttamente e con il suo indotto a circa 118.000 persone. È ambasciatrice della cultura e dell’eccellenza birraria nel mondo, incontra gli imprenditori per sostenere il desiderio di fare impresa e crescere in numeri e forza con la consapevolezza che questo patrimonio rappresenta un settore determinante del sistema agroalimentare del Paese e contribuirà alla sua crescita. AssoBirra aderisce a Confindustria e Federalimentare. Membro di The Brewers of Europe, Euromalt (Comité de Travail des Malteries) e EBC (European Brewery Convention).

+ info: www.assobirra.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (1)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

1 Commento

  1. Come riporta il Report enogastronomico italiano del 2022 (relativo al biennio 2020-2021), la pandemia ha causato tante chiusure delle imprese brassicole e conseguente calo dei guadagni generali. In soccorso al settore sarebbe dovuta arrivare la legge che prevedeva il connubio della produzione della birra con il turismo locale. Sarebbe interessante capire, se esistono dati che riescono a specificare il contributo del turismo brassicolo al grande risultato economico dell’anno 2022.

Scrivi un commento

dodici − otto =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina