Pinterest LinkedIn

Andechs Doppelbock Dunkel – l’icona birraria di fama internazionale dal Sacro Monte della Baviera

Nell’evoluzione della birra doppio malto i monasteri rivestono un ruolo importante. I monaci, sempre conoscenti della lettura e scrittura, erano in grado di sviluppare sistematicamente l’arte brassicola. Nel corso degli anni hanno raccolto esperienze e formulato per iscritto ricette che nel tempo sono state perfezionate.

La birra nei monasteri era un’aggiunta nutrizionale e gustosa dei soliti pasti frugali. Durante la quaresima, i monaci, hanno cercato di compensare l’assunzione severamente limitata di cibi solidi con bevande altrettanto sostanziose, in quanto liquidum non frangit jejunum (un liquido non interrompe il digiuno).

La benedizione da parte della chiesa per la birra del digiuno

La produzione di birre con elevata gradazione alcolica nel monastero, fu vincolata ad un permesso straordinario da parte dell’autorità ecclesiastica che fu concesso direttamente dal Papa.

Per l’autorizzazione a poter brassare la birra e poter consumarla nel monastero, i monaci dovettero spedire un fustino alla Santa Sede a Roma per essere analizzato. Durante il trasporto attraverso le alpi il fustino fu agitato fortemente e rimase esposto sotto il sole caldo italiano e dopo settimane di viaggio la birra raggiunse la Santa Sede a Roma acida e imbevibile. Quando il Papa assaggiò questa celebrata bevanda, la trovò terribile, quindi non dannosa per la salvezza dell’anima dei suoi fratelli a nord delle Alpi durante il digiuno.

Per questo motivo il monastero ottenne il permesso alla produzione tanto atteso e iniziò a brassare birre forti e nutrienti dando inizio ad una tradizione monastica apprezzata anche fuori dalle mura del monastero e ancora oggi molto popolare.

 

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

 

I monaci di Andechs continuano a vivere questa tradizione in modo autentico. La Klosterbrauerei Andechs è un vero birrificio monastico e vale come una rarità fra le poche, che appartiene al 100% all’abbazia di Andechs, qui le politiche economiche vengono decise da un ordine religioso esistente, dai frati benedettini. Tutte le birre monastiche vengono prodotte e confezionate esclusivamente nel monastero.

Andechs Doppelbock Dunkel

Questa Doppelbock famosa in tutto il mondo permette di gustare sorso dopo sorso la secolare tradizione birraia dei frati Benedettini. Ha un sapore pieno e piacevole e un aroma deciso che deriva dal malto tostato e caramellato. Segue una dolcezza chiaramente percepibile, corredata da note tostate al cacao e cioccolato e dal tenue amaro del luppolo.

SCHEDA PRODOTTO

tipologia brassicola: Doppelbock
fermentazione: bassa
gradazione alcolica: 7,1 % vol.
gradi plato: ca. 18,5°
formato: fusto da 20 lt. (NOVITÁ!!)
Bottiglia da 50 cl
aspetto: limpido, bruno scuro (85 EBC)
IBU: 26

+Info: www.birrekiem.com

Scheda e news: K. KIEM S.r.l./ GmbH

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

12 − 10 =