Pinterest LinkedIn

Antica Torino, l’azienda fondata da Filippo Antonelli, Vittorio Zoppi e la sommelier Paola Rogai, ha trasformato la tradizionale ricetta del Vermouth in qualcosa di vivo ed attuale.

Le ricerche sono iniziate nel 2016 e il trio, prova dopo prova, ha perfezionato la selezione delle materie prime e la loro trasformazione senza mai scendere a compromessi, con l’obiettivo di ottenere un prodotto estremamente equilibrato.

Anche lo studio dell’etichetta è stato minuzioso: per rappresentare questo Vermouth Bianco è stata scelta l’immagine dell’Esposizione Internazionale di Torino del 1911. Quella stessa immagine, vero manifesto di produzione e di sviluppo, è stata declinata in vari colori e anticipa la tipologia del Vermouth prodotto: rosso, dry e bianco.

Dopo aver spulciato nei diari di famiglia, Paola Rogai è riuscita a trovare la ricetta di un prozio originario dell’albese, che ha costituito la base di partenza per creare un nuovo vermouth così da ultimare il progetto che, se si guarda la cromia, rappresenta in toto il logo della città di Torino.

Vermouth di Torino Bianco Antica Torino

Un Vermouth ottenuto con il massimo rispetto per le materie prime, in un amalgama gustativa tra note amaricanti e dolcezza. Il prozio di Paola, Carlin, è dunque l’esempio concreto dell’uso della parola “equilibrio” che in questo Vermouth diventa origine e salvaguardia di un’antica promessa.

La ricetta di questo Vermouth Bianco, tramandata dalle antiche famiglie piemontesi, è giunta sino ai giorni nostri pronta nel suo rinnovamento a stupire il mercato italiano che lo ha sempre apprezzato quasi esclusivamente solo con ghiaccio.

Vittorio Zoppi e Filippo Antonelli di Antica Torino
Vittorio Zoppi e Filippo Antonelli di Antica Torino

Nel bicchiere apprezziamo la presenza di diverse erbe e spezie come:

  • assenzio
  • maggiorana
  • achillea
  • salvia
  • cardo
  • timo
  • coriandolo
  • iris fiorentino
  • e una notevole quantità quantità di liquirizia.

Dopo diversi esperimenti, si è giunti alla conclusione che le estrazioni in alcool e acqua fornivano sapori più immediati e lineari, ma il vero rebus fu scegliere la quantità di radici di liquirizia che, dalle note di Carlin, sembrano provenire dal Sud Italia, dalla Calabria.

Dopo prove di macerazioni separate e aggiunte in dosaggi diversi, si è trovata la formula che racchiude in sé un sentori floreali, aromatici e speziati.

Al palato questo Vermouth ha un gusto quasi piccante, nettamente unico e poco scindibile, rinfrescante e con peculiarità digestive per cui, ancora oggi, vale il consiglio: “da bere come aperitivo, prima dei pasti”, ma anche come after dinner.

Vermouth è distribuito da:
SAGNA S.p.A. dal 1928 – tel. 39 011 8131632 – www.sagna.it

Scheda e news: SAGNA S.p.A.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

2 × 1 =