Pinterest LinkedIn

Buona la prima per la Graham’s Port Blend Series Cocktail Competition, con oltre cinquanta concorrenti provenienti da tutta Italia, ad avere la meglio su tutti è stato Rama Redzepi, Bar manager del Grand Hotel Fasano sul Lago di Garda. Al Next Door Guné di Firenze sul podio nella prima edizione della kermese, in seconda posizione, Luigi Barberis del Caffè degli Artisti di Alessandria e al terzo posto Nicola Morra, Head bartender del Vinarkia della Pavona di Lucca.

A convincere  la giuria formata da Luca Picchi, Samuele Ambrosi e Leonardo Pinto, è stato il drink “Total Branco” di Redzepi, ispirato dall’eleganza del Porto Graham Blend Series N.5. “Ho voluto creare un cocktail che catturasse la sua freschezza fruttata e trasportasse i sensi in una calda giornata estiva senza compromettere la bellezza naturale del Porto, per realizzarla, ho selezionato con cura gli ingredienti per celebrare la sua essenza”.

La base del cocktail è una vodka aromatizzata con bucce di cedro, un omaggio all’ambiente circostante, elemento che conferisce al drink un tocco distintivo e territoriale. Per accentuare ulteriormente l’eleganza,  Rama Redzepi ha utilizzato un liquore al bergamotto ed uno sciroppo artigianale preparato con tè bianco, bucce di mango e limone, creando così un’armoniosa dolcezza naturale bilanciata da una esplosione di freschezza. Il succo di limone, infine, è attentamente chiarificato per preservare la purezza e la limpidezza del cocktail. “Total Branco è un viaggio sensoriale, che con lo chef Maurizio Bufi abbiamo pensato di presentarlo abbinato a un risotto con limone, burrata e liquirizia. Sono orgoglioso di questo riconoscimento, non vedo l’ora di partecipare alla finale mondiale e confrontarmi con colleghi di altre nazioni e vedere altri approcci alla mixologist.”

 

Total Branco, la ricetta:

Total Branco by Rama Redzepi - Graham’s Port Blend Series Cocktail Competition

  • Graham white 5 anni – 50 ml
  • Vodka O d V – 20 ml
  • Liquore al bergamotto – 10 ml
  • Sciroppo al tè bianco – 10 ml
  • Limone chiarificato -10 ml
  • Twist di limone

Tecnica: stire & strain

Bicchiere: coppa vintage

 

Una gamma di prodotti inedita, un approccio fresco e innovativo al vino di Porto, nel segno del trend attuale di gusto moderno, leggero e fruttato, sia nel mondo del vino che nella mixology,. I precursori sono stati Blend No5 White Port e il Blend No12 Ruby Port, prodotti da una delle più antiche case di Porto: Graham’s. L’obiettivo di questi due Porto, che rientrano rispettivamente nella categoria White e Ruby, è quello di proporsi esclusivamente per la miscelazione.

Series Blend è una gamma di prodotti che omaggia il Porto tonic, cocktail di punta da decadi a Oporto, città che ospita anche il Ponte Maria Pia ad arco e in ferro, dedicato a Maria Pia di Savoia, progettato dall’ingegnere francese Gustave Eiffel, che assieme al Dom Luis consentono di raggiungere quello che è una delle più preziose attività per la produzione del Porto: l’affinamento in botti. Ma con questo progetto non è l’affinamento ad essere il punto di forza ma la freschezza e l’espressione delle uve: dalla dolcezza alle note floreali, sempre in primo piano. E anche l’occhio ha il suo tornaconto grazie al design (pluripremiato) dell’illustratore di moda António Soares, che si distingue nei colori e nei disegni, le bottiglie propongono una grafica colorata ed accattivante.

White n.5 e Ruby n.12 segnano un nuovo capitolo nella storia del Porto capace di alimentare la creatività̀ dei bartender. Che possono così cimentarsi nella produzione di drink leggeri e versatili, soprattutto se si sceglie di impiegare i Porto della Blend Series come ingrediente principale. Nel Blend n.5 White Port (19% vol) dove il cinque richiama la generazione della famiglia Symington, troviamo la Malvasia Fina, che apporta freschezza, e il Moscatel Galego (uva molto aromatica). Nel Blend n.12, invece, c’è una produzione particolare: l’uva Touriga Nacional viene raccolta di notte, alla mezzanotte, da cui il numero dodici, da vigneti di altitudine più elevata per preservare la freschezza che si esalterà nei drink, caratteristica tra le più ricercate e contemporanee.

Graham’s Port è distribuita in Italia da Sagna S.p.A. dal 1928 – www.sagna.it

Scheda e news:
Sagna SpA

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

2 × 1 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina