Pinterest LinkedIn

Nell’anno fiscale 2016/17 (terminato il 31 agosto 2017), il gruppo svizzero Barry Callebaut – leader mondiale nella produzione di cioccolato e cacao di alta qualità – ha aumentato il proprio volume di vendita del + 4,4% a 1,914,311 tonnellate, un valore nettamente superiore al tasso di crescita globale del mercato dolciario di + 0,1%. L’esercizio 2016/17 chiude con un fatturato a 6,8 miliardi di franchi svizzeri ed un utile netto di 285 Milioni.

 

Il buon andamento è stato sostenuto da tutti i principali fattori di crescita: Gourmet & Specialties (+ 9,7%), Outsourcing (+ 9,3%) e Mercati emergenti (+ 5,9%), ulteriormente aiutati da un miglioramento del contesto di mercato. Allo stesso tempo, l’attività Chocolate è cresciuta del + 5,6% con una buona performance in tutte le regioni. I ricavi delle vendite sono aumentati del + 1,2% in valute locali (+ 1,9% in CHF) a CHF 6.805,2 milioni, come risultato di un buon mix di prodotti, compensato dalla riduzione dei prezzi dei semi di cacao e del cacao. L’utile netto dell’esercizio è aumentato del + 39,6% in valuta locale a CHF 302,9 milioni (+ 38,3% in CHF). L’utile netto ricorrente è aumentato del + 31,3% in valuta locale (+ 30,1% in CHF). Ciò riflette il forte EBIT, un’aliquota fiscale stabile e costi di finanziamento inferiori.

Il capitale circolante netto è diminuito del -17,8% da CHF 1374,2 milioni dell’anno precedente a CHF 1129,5 milioni. Questo è il risultato della costante attenzione del Gruppo alla riduzione delle scorte, con un notevole vantaggio in termini di prezzi bassi per i semi di cacao, nonché alcuni elementi straordinari positivi.

Guardando al futuro, il CEO Antoine de Saint-Affrique ha dichiarato: “Continueremo a mantenere la nostra strategia di” crescita intelligente “. Un mercato dei prodotti a base di cacao più favorevole e un lieve miglioramento della domanda globale di cioccolato, unitamente all’esecuzione coerente della nostra strategia, ci danno fiducia nell’estensione della nostra guida a medio termine all’esercizio fiscale 2018/19: miriamo alla crescita del volume del 4-6%, e EBIT sopra la crescita del volume in valute locali in media per il periodo di 4 anni 2015/16 al 2018/19, salvo eventuali eventi imprevisti importanti “.

 

Annuario Coffitalia Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

 

PUNTI STRATEGICI RAGGIUNTI NELL’ANNO FISCALE 2016/17


“Espansione”:

Barry Callebaut ha continuato la sua espansione geografica e di impronta. Le consegne dalla nuova fabbrica di cioccolato di Gresik, in Indonesia, al partner di outsourcing GARUDAFOOD sono sulla buona strada. Dopo aver chiuso l’acquisizione della fabbrica di cioccolato di HALLE DA MONDELĒZ International a dicembre 2016, i prodotti vengono consegnati con un contratto di fornitura a lungo termine. Nel mese di luglio 2017, A settembre 2017, la società ha anche annunciato l’acquisizione di GERTRUDE HAWK Ingredients negli Stati Uniti, aggiungendo know-how di prodotto specializzato e capacità di prodotto nelle aree di stampaggio a conchiglia, panning, rivestimento, e soluzioni per inclusioni sagomate e scaglie di burro di arachidi.

Per quanto riguarda l’ITALIA, Barry Callebaut ha annunciato l’acquisizione della società abruzzese D’ORSOGNA DOLCIARIA , espandendo così la sua attività di Specialties & Decorations a valore aggiunto e rendendo Barry Callebaut un fornitore leader di prodotti di decorazione e inclusione nell’Europa occidentale. Barry Callebaut ha inoltre aperto a Milano il PRIMO CHOCOLATE ACADEMY CENTER ITALIANO (www.chocolate-academy.com/it/it/), ha trasferito e aggiornato le sue accademie di formazione a Città del Messico e Mumbai e ha ridisegnato quelle di Shanghai e Singapore. Inoltre, il primo Studio BC in Asia è stato lanciato a Bandung.

 

 

 

 

“Innovazione”:

Nel gennaio 2017 Barry Callebaut ha lanciato CALLEBAUT CHOCOGELATO, una rivoluzionaria base di cioccolato utilizzata per creare il gelato al cioccolato in stile “gelateria”, l’unico gelato presente sul mercato con vero cioccolato belga all’interno. A settembre 2017, Barry Callebaut ha svelato il suo quarto tipo di cioccolato: RUBY. Questo cioccolato è fatto da fave di cacao rubino. Utilizzando un processo unico, Barry Callebaut ha sbloccato il sapore e il tono del colore naturalmente presenti in queste fave di cacao. Non vengono aggiunte bacche, aromi di bacche o coloranti.

 

“Leadership dei costi”:

Lo snellimento dei flussi di prodotti di cacao globale di Barry Callebaut è ora completato, con una struttura dei costi più efficiente. Il progetto di Barry Callebaut per Finance Operational eXcellence (FOX), che ottimizza ulteriormente i processi finanziari per tutti gli stakeholder interni ed esterni, è attualmente in fase di implementazione. Barry Callebaut ha continuato a digitalizzare le interazioni con i clienti, rendendole più pratiche ed efficienti. Inoltre, Barry Callebaut ha modificato ed esteso la propria linea di credito revolving da 600 milioni di EUR a 750 milioni di EUR. Per la prima volta in Svizzera, la seconda volta in Europa, il margine di credito applicabile era legato alla performance di sostenibilità di Barry Callebaut. Ciò rafforza il profilo di liquidità del Gruppo e allo stesso tempo sfrutta i vantaggi della sua strategia di sostenibilità.

 

Aziende VENDING Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web gestori distribuzione Automatica

 

“Sostenibilità”:

Forever Chocolate, la strategia di sostenibilità di Barry Callebaut lanciata a novembre 2016, ha prodotto risultati positivi. A livello globale sono stati formati oltre 157.000 agricoltori in buone pratiche agricole. Circa il 36% di tutto il cacao e il 30% di altri ingredienti di cioccolato sono stati ottenuti in modo sostenibile nell’anno fiscale 2016/17. Barry Callebaut ha ulteriormente sviluppato la sua attività di Farm Services per offrire prodotti e servizi ai coltivatori di cacao che aiutano a migliorare la loro produttività. In Costa d’Avorio, gli allevatori di cacao partecipanti hanno registrato in media un aumento della produttività del + 23% per ettaro di terreni agricoli. Come parte del progetto Initiative for Sustainable Landscapes (ISLA), Barry Callebaut sta lavorando con l’Iniziativa commerciale sostenibile olandese (IDH), per aumentare la produttività degli agricoltori del cacao intorno al Parco Nazionale Taï e alla classe Cavally Fôret.

 

gestori di Distributori Automatici, produttori di macchine Vending & OCS, fornitori di caffè, bevande ed alimenti per il settore DA si consiglia di scaricare GRATIS la GuidaOnLine Vending & OCS
gestori di Distributori Automatici, produttori di macchine Vending & OCS, fornitori di caffè, bevande ed alimenti per il settore DA si consiglia di scaricare GRATIS la GuidaOnLine Vending & OCS

 

INFOFLASH/ GRUPPO BARRY CALLEBAUT

 

Con un volume di vendite su base annua di 6,8 miliardi di franchi (6,3 miliardi di euro / 6,9 miliardi di dollari) nell’anno fiscale 2016/17, , il gruppo Barry Callebaut con sede a Zurigo è leader mondiale nella realizzazione di prodotti a base di cioccolato e cacao di alta qualità – dall’approvvigionamento e lavorazione dei semi di cacao alla produzione dei migliori cioccolati, compresi ripieni di cioccolato, decorazioni e prodotti compositi. Il Gruppo gestisce CA. 60 impianti produttivi dislocati in tutto il mondo e conta circa 11.000 dipendenti a livello internazionale. Il gruppo Barry Callebaut rifornisce tutto il settore alimentare, a partire dai produttori di beni alimentari fino agli utenti artigianali e professionali del cioccolato, come ad esempio cioccolatieri, pasticceri, fornai, hotel, ristoranti o ditte di catering. I due marchi internazionali che rispondono alle esigenze specifiche di questi gourmet sono Callebaut® e Cacao Barry® . Il gruppo Barry Callebaut è impegnato nella produzione sostenibile del cacao entro il 2025 attraverso la sua iniziativa “Cocoa Horizons” al fine di garantire i futuri approvvigionamenti di cacao migliorando i mezzi di sussistenza agricoli.

Il gruppo opera anche sul mercato italiano, oltre che con la nuova controllata D’Orsogna Dolciaria, anche in diversi settori, tra cui il Vending & Beverage, offrendo l’intera gam­ma di prodotti solubili caldi attraverso i pro­pri marchi Van Houten, Caprimo, Le Royal, Bensdorp e Satro.

 

BARRY CALLEBAUT ITALIA SPA – Via Morimondo, 23 20143 Milano (MI) – Tel.: 02 82464600 – alberto_begotti@barry-callebaut.com

+INFO: www.barry-callebaut.com

 

 

Scheda e news: Barry Callebaut Italia S.p.A.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

12 − 11 =