Pinterest LinkedIn

Dopo il successo ottenuto ai 50 World’s Best Bars, che hanno incoronato lo storico locale milanese al 27° posto della classifica più ambita dai bar di tutto il mondo, Camparino in Galleria, punto nevralgico per l’aperitivo della città di Milano e simbolo dell’aperitivo milanese in Italia e nel mondo, continua ad affermare la sua presenza nel panorama della mixology nazionale e internazionale con un calendario ricco di appuntamenti e novità che lo vedranno nuovamente protagonista.

Diversi e imperdibili saranno gli impegni che vedranno il Camparino a fianco dei più prestigiosi locali e ospite delle più importanti competizioni del settore.

Per tutti gli amanti del lunedì al Camparino, ritornano le amate Guest Call, da segnare assolutamente in calendario:

  • Giovedì 14 aprile – Guest Call con Paradiso (Barcellona): eccezionalmente di giovedì, Giacomo Giannotti insieme a Tommaso Cecca e Mattia Capezzuoli si uniranno dietro al bancone all’insegna di una serata in pieno stile mixology: il terzo bar al mondo e il ventisettesimo si uniranno per un appuntamento imperdibile.
  • Lunedì 2 maggio – Guest Call con Donovan Bar (Londra): direttamente dalla capitale anglosassone, più precisamente dal quartiere Mayfair nel cuore pulsante della metropoli, ospite d’eccezione per la serata sarà il Maestro Salvatore Calabrese, per un tandem italo-inglese sensazionale.
  • Martedì 10 maggio – Guest Call con Locale (Firenze): bar situato in un Palazzo del 1500 nella città di Firenze che offre ai suoi ospiti una cucina creativa e una proposta cocktail davvero sorprendente e all’avanguardia.

Ma non solo Guest. Quest’anno il Camparino in Galleria ha previsto una serie di appuntamenti che lo vedranno sotto i riflettori della mixology internazionale:

  • Martedì 22 aprile – 10 maggio – Asia’s 50 Best Bars: si terrà a Bangkok la famosa premiazione dei 50 migliori bar asiatici. Per l’occasione sarà presente Tommaso Cecca, accompagnato dal bartender Saverio Casella, che parteciperà come ospite d’onore. Si prospetta un tour davvero incredibile quello che coinvolgerà il famoso Store Manager dell’iconico locale: da Singapore a Bangkok fino a Seoul, Tommaso delizierà la clientela asiatica in puro stile Camparino. Ma non solo: ci sarà anche un tandem italo-singaporiano presso Jigger & Pony, il secondo bar degli Asia’s 50 Best Bars e un appuntamento speciale al Vesper di Bangkok, il locale che deve il suo nome all’iconico cocktail Martini scelto da James Bond, l’agente 007 più famoso al mondo, 46° locale all’interno dell’ambita classifica asiatica.

  • Mercoledì 11 maggio – Camparino&Aperitivo: Evolution of two Italian Icons – Lab22 (Cardiff): Tommaso Cecca sarà ospite nel famoso cocktail bar di Cardiff, cuore del Galles e location incoronata proprio quest’anno all’interno dell’ambita classifica inglese dei Top 50 Cocktail Bars, per un’esperienza di mixology all’avanguardia.
  • Lunedì 30 maggio – martedì 31 maggioBar show a Roma: ospite di una serata indimenticabile saranno Mattia Capezzuoli, Head Mixologist del Camparino in Galleria e Tommaso Cecca, Store Manager e Head Bartender. La loro arte incontrerà quella di Patrick Pistolesi, volto del Drink Kong, il celebre locale della capitale. Sarà una serata dedicata alla mixology tricolore che vedrà i due bar italiani più premiati al mondo unirsi per una performance sensazionale.
  • Lunedì 6 giugno – Giovedì 16 giugno – Camparino takes over United States of America: ancora una volta Tommaso Cecca sarà protagonista di un tour oltreoceano alla conquista del territorio a stelle e strisce. Camparino in Galleria porterà il suo nome, la sua gloria e la sua eccellenza in campo mixology in America per un viaggio da New York fino a Los Angeles. Imperdibile la Guest Call con Dante: il locale italiano che vanta una storia centenaria. Ha riaperto nel 2015 sotto l’influenza modernizzante degli australiani Linden Pride e Nathalie Hudson e nel 2021 ha raggiunto il 30° posto nella classifica più ambita: i 50 World’s Best Bars. Inoltre, Tommaso Cecca sarà ospite d’onore durante la premiazione dei 50 World’s Best Bar di New York.
  • Mercoledì 31 agosto – domenica 10 settembre – Biennale di Venezia: per la prima volta il Camparino in Galleria sarà presente in una kermesse così importante per l’Italia e per tutto il Gruppo Campari. Un’occasione imperdibile che unisce due eccellenze contemporaneamente: la mixology e il cinema italiano. Per l’occasione, infatti, una sinergia unica all’insegna del Made in Italy tra Camparino e Baglioni Hotel Luna, a due passi da piazza San Marco, che ospiterà per tutta la durata del Festival l’iconico locale milanese.

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

+Info: www.camparino.com

A PROPOSITO DEL CAMPARINO

Il Camparino in Galleria è lo storico locale fondato nel 1915 in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano da Davide Campari. Il locale venne aperto di fronte al Caffè Campari, l’esercizio che Gaspare Campari, padre di Davide e creatore dell’omonimo bitter, aveva fondato nel 1867. Entrato fin dalla nascita nel cuore dei milanesi e simbolo stesso dell’aperitivo per la città, il locale ha festeggiato nel 2015 i suoi primi 100 anni di storia. Nell’autunno del 2019, dopo un restyling degli spazi, si ripresenta al pubblico con un’identità e un’offerta rinnovate, tese a consacrarlo come punto di riferimento a livello internazionale per gli amanti della mixology e dell’innovazione gastronomica. Nel 2021, Camparino entra a far parte dei 50 World’s Best Bar occupando la posizione n.27 del ranking internazionale.

CAMPARI GROUP

Campari Group è uno dei maggiori player a livello globale nel settore degli spirit, con un portafoglio di oltre 50 marchi che si estendono fra brand a priorità globale, regionale e locale. I brand a priorità globale rappresentano il maggiore focus del Gruppo e comprendono Aperol, Appleton Estate, Campari, SKYY, Wild Turkey e Grand Marnier. Il Gruppo, fondato nel 1860, è il sesto per importanza nell’industria degli spirit di marca. Ha un network distributivo su scala globale che raggiunge oltre 190 Paesi nel mondo, con posizioni di primo piano in Europa e nelle Americhe. La strategia del Gruppo punta a coniugare la propria crescita organica, attraverso un forte brand building, e la crescita esterna, attraverso acquisizioni mirate di marchi e business.

Con sede principale in Italia, a Sesto San Giovanni, Campari Group conta 22 impianti produttivi in tutto il mondo e una rete distributiva propria in 22 paesi. Il Gruppo impiega circa 4.000 persone. Le azioni della capogruppo Davide Campari-Milano S.p.A. (Reuters CPRI.MI – Bloomberg CPR IM) sono quotate al Mercato Telematico di Borsa Italiana dal 2001. Per maggiori informazioni: www.camparigroup.com/it.

Camparino promuove un consumo responsabile di bevande alcoliche

Scheda e news: Davide Campari-Milano

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina