0
Pinterest LinkedIn

In occasione di EXPO 2015, Campari celebra, insieme a Milano, l’aperitivo come momento da scoprire, degustare e condividere, allietando i momenti di svago e di piacere non solo dei milanesi ma degli oltre 20 milioni di visitatori attesi.Nel corso di una manifestazione che, per sei mesi, vedrà come cuore pulsante quella che è ormai considerata a livello internazionale la capitale dell’aperitivo, il brand milanese offre alla propria città d’origine una vera “Campari experience” a 360 gradi, esprimendosi con i linguaggi che più gli appartengono: stile italiano, arte della miscelazione e piacere di stare insieme.

campari-banner

Centro nevralgico sarà il Camparino in Galleria, locale che, nato 100 anni fa, ha visto nascere il mito dell’aperitivo ed è divenuto artefice della diffusione di questa moda non solo sul territorio italiano ma anche all’estero.La novità più cool riguarderà la sua trasformazione, per sole quattro serate, in un ambiente anni’30 che riprenderà il concetto di speakeasy, nuova tendenza della mixology internazionale: il 21 maggio (in partnership con “The Jerry Thomas project” – Roma), il 18 giugno (con “1930” – Milano), il 24 settembre (con “Rita & Cocktails” – Milano) e il 15 ottobre (con “Octavius” – Milano). In perfetto stile speakeasy, gli ingressi saranno limitati e, ogni volta, sarà necessario ingegnarsi per scoprire la chiave d’accesso e immergersi in questa “secret room” dall’atmosfera esclusiva.

Ma le soprese non finiscono qui. Il Camparino ospiterà, con cadenza mensile, 5 top bartender italiani che, affermatisi ormai come vere e proprie star all’estero, regaleranno momenti di alta degustazione attraverso nuove interpretazioni di un grande classico come Campari: dal Negroni più antico del mondo al Campari speziato e preparato su misura in base ai gusti del cliente.Primo appuntamento il 14 maggio con Agostino Perrone (The Connaught, Londra), seguito da “The Maestro” Salvatore Calabrese (The Playboy Club, Londra) atteso per il 4 giugno e Luca Cinalli (Nightjar, Londra) il 9 luglio. Simone Caporale (Artesian, Londra) sarà in scena il 10 settembre, mentre chiuderà gli appuntamenti Mauro Majhub (Negroni’s Bar, Monaco) l’8 ottobre.Infine, 10 talenti emergenti del bartending italiano avranno l’opportunità di esibirsi al bancone del Camparino nel corso di altrettante serate a tema durante le quali, come tributo al 100° anniversario del locale, sarà interpretata la tendenza di una diversa decade attraverso un particolare cocktail.

Grossisti importatori distributori bevande alimentari Banchedati Database excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Tabella Campi records Industria Alimentare e Ingrosso

Non solo il Camparino, ma anche più di 100 luoghi di consumo tra locali, ristoranti e hotel, proporranno, con il supporto di Campari, l’aperitivo in perfetto stile italiano. Per trovarli, basta scaricare la App “Campari Experience”, disponibile da maggio, consultare una delle 500 mila mappe Campari posizionate, in modo capillare, in tutta la città o cercare dove è esposta la magnum da 3 l Campari disegnata da Ugo Nespolo appositamente per l’occasione.

Anche le strade e le piazze si accenderanno di rosso con eventi aperti al pubblico che, nei mesi di luglio e ottobre, trasformeranno i Navigli e il Quadrilatero della moda in suggestivi scenari per party a cielo aperto con vertical stage su balconi e terrazze che faranno ballare tutta la città.

Campari porterà l’aperitivo anche presso il sito espositivo di EXPO a Rho, all’interno del Padiglione di Eataly: una partnership virtuosa tra due eccellenze del Made in Italy che, in questo contesto, offriranno ai consumatori il meglio della produzione italiana in una straordinaria esperienza.

Formind Tuttofood

Infine, con la consueta eleganza che da sempre contraddistingue il brand, Campari veste Milano con una campagna di maxi affissioni posizionate nei luoghi più strategici e di maggiore affluenza, per omaggiare i milanesi e accogliere i turisti che arriveranno in città. Attraverso il claim “Benvenuti nella capitale dell’aperitivo”, la campagna celebra, in qualità di leader del settore, il rito dell’aperitivo come momento da scoprire, degustare e condividere, con l’obiettivo di offrire alla città d’origine del brand una vera “Campari experience” a 360 gradi.Simbolo visivo di questo benvenuto è una splendida ragazza il cui sinuoso vestito rosso, da lei indossato alla perfezione, è in realtà la bottiglia stessa di Campari. L’identificazione tra la protagonista femminile e la marca è quindi totale. Declinata in quattro diversi soggetti, la campagna affianca sempre all’affascinante ragazza uno degli altrettanti storici cocktail Campari, simboli indiscussi dell’aperitivo milanese: Campari Spritz, Campari Orange, Negroni e Americano.

Con la consueta eleganza che da sempre contraddistingue il brand, Campari colora così Milano di rosso posizionando le maxi affissioni nei luoghi più significativi e di maggiore affluenza della città.  L’affissione più spettacolare è sicuramente quella prevista in Stazione Centrale dove, dal 25 maggio al 5 luglio, il messaggio di benvenuto di Campari sormonterà l’intera arcata del principale snodo ferroviario del Nord Italia.  Non possono mancare gli aeroporti di Linate (dal 1 giugno al 15 settembre) e Malpensa (dal 16 aprile al 31 ottobre), dove la campagna sarà visibile all’interno dell’area destinata al ritiro bagagli.  Infine, Campari porta un tocco di rosso anche nelle vie della città vestendo alcune linee dei tram (linea 3, 9, 14 e 15) e degli autobus (linea 94) milanesi, Largo la Foppa e Via De Amicis, due tra i luoghi più cool e maggiormente frequentati all’ora dell’aperitivo.

 +info: www.campari.com per expo: www.expo2015.org/it

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

15 − 2 =