Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Campari Group e Sichuan Yibin Wuliangye Group hanno sottoscritto un memorandum d’intesa per l’avvio di una cooperazione strategica presso la sede di Wuliangye, nella città di Yibin, provincia del Sichuan. I due gruppi uniranno le proprie forze in modo complementare per instaurare una relazione di collaborazione strategici, la co-creazione di nuovi prodotti, l’espansione di canali, il rafforzamento della cooperazione nel marketing e la promozione della cultura del marchio, sostenendo lo sviluppo congiunto nel mercato interno cinese e nel mercato internazionale degli spirit.

Una firma sottoscritta lo scorso 22 novembre alla presenza dei vertici di entrambe le società. Bob Kunze-Concewitz, CEO uscente di Campari Group, ha presentato la storia e la performance del colosso milanese, ribadendo la rilevanza del mercato cinese, affermando lo spirito di cooperazione tra Campari e Wuliangye affonda le sue radici in un profondo rispetto dei reciproci punti di forza, con valori condivisi di pragmatismo e agilità. Gli ha fatto eco anche Matteo Fantacchiotti, Group Deputy CEO e Managing Director della Regione Asia-Pacific di Campari Group, rimarcando nel suo intervento come la collaborazione strategica tra Campari e Wuliangye rappresenta un momento decisivo nell’industria globale degli spirit.

 

Grazie a questa partnership Campari e Wuliangye, gruppo imprenditoriale su larga scala di proprietà statale avente come core business il settore dei liquori, non solo introdurranno i consumatori in Cina e all’estero a diversi spirit che rappresentano culture diverse, ma svilupperanno nuovi prodotti adatti a diverse occasioni. Una collaborazione che segnerà un punto di svolta nell’innovazione di prodotto tra due tra i principali gruppi di spirit globali, favorendo uno scambio culturale tra Oriente e Occidente. Opportunità di crescita, scambio culturale attraverso gli spirit, rappresentati dall’ampio portfolio di prodotti occidentali di Campari Group in diverse categorie, unito alla leadership di Wuliangye nel Baijiu cinese dall’aroma forte, un legame tra Cina e Italia che contribuirà alla prosperità e all’evoluzione dell’industria globale degli alcolici.

Il primo frutto di questa collaborazione è stato il lancio lo scorso 12 settembre del “Wugroni”, nuovo cocktail realizzato con una speciale miscela di Wuliangye Baijiu creata dalle due aziende. Con il tema “Toast to a Timeless Bond”, il Wugroni offre una nuova interpretazione al classico Campari Negroni e segna l’inizio di un legame senza tempo tra Campari e Wuliangye, un’intesa unica che ha destato grande attenzione nel settore. Prima della cerimonia di firma, il management di Campari Group ha visitato il Wuliangye Peng Cheng Square, il 523 Brewing Workshop, il Wuliangye Museum, la sede dove vengono tenute in magazzino un milione di tonnellate di Baijiu, così come altri luoghi emblematici per toccare con mano la storia di tradizione e artigianalità di Wuliangye.

INFO www.camparigroup.com

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

venti + 20 =