Beverfood.com
| Categoria Notizie Vino | 2763 letture

La CANTINA SETTECANI festeggia 90 anni con il progetto “il bicchiere è mezzo pieno”

 Lambrusco Settecani il bicchiere è mezzo pieno

il bicchiere è mezzo pieno Lambrusco Settecani

Un brindisi fresco e spumeggiante con la storica cantina modenese che festeggia i suoi primi novant’anni, e lancia il progetto “il bicchiere è mezzo pieno”, nato sull’onda di “filosofia frizzante del lambrusco”, il nuovo brand comunicativo ideato dal fotografo e art director Carlo Guttadauro. Anche il campione Gino Bartali era un estimatore del Lambrusco Rosè della Cantina Settecani, che quest’anno compie i suoi primi novant’anni. Tradizione e innovazione per la storica Cantina che sembra non sentire il trascorrere del tempo nè la morsa della crisi, a vedere i risultati lusinghieri in termini di vendite e qualità  del prodotto emersi nell’ultimo anno.

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Una monografia e un filmato dell’art director Carlo Guttadauro e tanta voglia di festeggiare insieme ai soci e ai clienti questo ambito traguardo delle novanta candeline. Era il 1923, quando si inaugurava la Cantina Settecani nell’omonima frazione, a ridosso di Castelvetro e delle prime colline modenesi, a New York usciva il primo numero del Time; in Francia si disputava la prima 24 Ore di Le Mans; e nascevano lo scrittore Italo Calvino, il fumettista Benito Jacovitti e la divina Maria Callas. L’antico borgo di Castelvetro e i dintorni, sono rimasti ancora come allora, luoghi dai contorni magici e suggestivi che non rinnegano il glorioso passato medievale fatto di contese per difendere il nobile casato dei Rangoni. Morbide colline che si dipanano a mezzogiorno, coperte di vigneti dove cresce il Grasparossa, l’uva con cui si ottiene l’inebriante lambrusco, una spumeggiante pozione magica a cui pochi riescono a resistere: rotondo, corposo, frizzante, fruttato, un’esplosione di frutta rossa matura, al palato persistente, fresco ed avvolgente, a cui affiancare un’ampia gamma di vini ottenuta con uve esclusivamente modenesi.

 Novant’anni nei quali il mondo è cambiato, ma la memoria ha reso indelebili i successi conseguiti, i premi ricevuti, l’affezione dei clienti e di quanti in questi anni hanno contribuito al successo di un impresa, che ancora oggi continua a godere di ottima salute, migliorando di anno in anno. Quanti trattori con rimorchio carichi di uve, frutto della fatica di intere famiglie, hanno varcato la soglia di quel cancello, quante storie di vita vera, di notti insonni, e di sveglie all’alba per rispettare la consegna alla cantina, che dai primi anni ’50 ha cominciato a imbottigliare con un proprio marchio. La facciata dell’edificio non è cambiata tanto in quasi un secolo di storia, ma le dimensioni oggi sono molto più ampie, e la tecnologia utilizzata è di primordine, pur avendo mantenuto un carattere assolutamente artigianale nella lavorazione delle uve e del vino. Accanto al complesso architettonico della cantina scorre un’arteria un tempo vitale, ieri strada ferrata che collegava Modena e Vignola, assicurando le spedizioni in Italia e all’estero, mentre oggi è una lingua d’asfalto battuta da biker e podisti.

 La vicinanza con il famoso ristorante Zoello, non ha fatto mai mancare le celebrità , ed erano in tanti che dopo aver pranzato al ristorante di fronte e pasteggiato a lambrusco o a rosè, chiedevano di acquistarne qualche bottiglia da portare a casa, come il campione di ciclismo Gino Bartali, uomo dall’elevata statura morale e sportivo delle vittorie impossibili, che arrivava con la sua Maserati, pranzava da Zoello, e immancabilmente veniva accompagnato a riempire il baule di buon lambrusco Grasparossa o Rosè, altro vanto della cantina, da portare nella sua Toscana. Anni di consolidamento, ma anche di penetrazione in nuovi mercati esteri che hanno portato risultati eccellenti e importanti riconoscimenti, e oggi raggiunto il traguardo dei novant’anni, è importante riflettere su ciò che si è costruito e sui nuovi progetti futuri, ma è anche giusto concedersi un meritato brindisi, magari con un calice di Rosè Grasparossa. Nel corso degli appuntamenti in programma in occasione del compleanno della Cantina Settecani, verranno presentati un suggestivo filmato e una monografia dal titolo “€œIl Bicchiere è Mezzo Pieno”, un viaggio sentimentale in forma di reportage, realizzato da Carlo Guttadauro, curatore artistico oltre che fotografo, che ripercorre le suggestioni del vino nella realtà  vinicola di Settecani, alla vigilia dell’importante traguardo dei 90 anni. Un compleanno che vedrà l’autorevole presenza di Pierluigi Sciolette presidente Marchio Storico dei Lambruschi Modenesi.

 

Informazioni per il pubblico: www.cantinasettecani.it info@cantinasettecani.it telef. 059702505
Ufficio stampa :bonaciniluca@gmail.com

 

+ COMMENTI (0)

Limoncello Pallini - premiato dai consumatori al Quality Award 2019 - inimitabile qualità italiana da 140 anni

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Settecani il bicchiere è mezzo pieno Lambrusco

Tags/Argomenti: ,

ARTICOLI COLLEGATI:

Nasce DDR 2009, sette anni sui lieviti per il nuovo Lambrusco Metodo Classico di Cantina della Volta

Nasce DDR 2009, sette anni sui lieviti per il nuovo Lambrusco Metodo Classico di Cantina della Volta

04/11/2017 - Sette anni sui lieviti, ma anche sette anni da quando nacque l’idea di creare una realtà che sapesse interpretare in modo originale e mai banale un’uva e un vino come il ...

DONELLI VINI: al Vinitaly 2016 conquista il diploma “50 Vinitaly Insieme” e il premio al concorso enologico “5 star wines”

DONELLI VINI: al Vinitaly 2016 conquista il diploma “50 Vinitaly Insieme” e il premio al concorso enologico “5 star wines”

19/04/2016 - Donelli Vini è stata premiata con il diploma “50 Vinitaly Insieme”. La casa vinicola emiliana si è presentata a Verona mettendo in vetrina il meglio della sua produzione,...

IL GRUPPO CEVICO Acquisisce il 49% della MEDICI Ermete, produttore di lambrusco

IL GRUPPO CEVICO Acquisisce il 49% della MEDICI Ermete, produttore di lambrusco

22/04/2014 - Il gruppo romagnolo Cevico, uno dei più importanti sistemi vitivinicoli in Italia, ha acquistato il 49% dell’azienda Medici Ermete, uno dei più importanti produttori di d...

CANTINE CECI: NASCE LA BIRRA DI PARMA CON I LIEVITI DI LAMBRUSCO

CANTINE CECI: NASCE LA BIRRA DI PARMA CON I LIEVITI DI LAMBRUSCO

21/12/2010 - Cantine Ceci firma la prima birra al mondo prodotta con i lieviti del Lambrusco. La nuova “Birra di Parma”, nelle versioni Oro (chiara) e Bronzo (ambrata), è la prima...

TO BE LAMBRUSCO: l’anteprima del vino amato dai Vip

TO BE LAMBRUSCO: l’anteprima del vino amato dai Vip

13/03/2013 - Superare la concorrenzialità per fare squadra nel diffondere la cultura del Lambrusco di qualità e le sue diverse sfumature. Ci sono riusciti i produttori riuniti nell'as...

BILANCIO 2015-16 CANTINE RIUNITE CIV: fatturato a 225 Mn/€ – Fatturato di gruppo a 550 Mn/€

BILANCIO 2015-16 CANTINE RIUNITE CIV: fatturato a 225 Mn/€ – Fatturato di gruppo a 550 Mn/€

03/01/2017 - Cantine Riunite Civ chiude il bilancio 2015/16 con ricavi per 225 milioni di euro, con una crescita del 12% sull’esercizio precedente, confermando così la propria leaders...

TERRAQUILIA:  presenta al 50.mo Vinitaly il primo lambrusco e il primo pignoletto Bio Vegan

TERRAQUILIA: presenta al 50.mo Vinitaly il primo lambrusco e il primo pignoletto Bio Vegan

04/04/2016 - La cantina modenese TerraQuilia parteciperà alla 50° edizione del Vinitaly nell'area espositiva della FIVI presentando tutta la propria gamma dei vini, con una novità ass...

DONELLI VINI, UNA NUOVA IMMAGINE PER VALORIZZARE IL LAMBRUSCO

DONELLI VINI, UNA NUOVA IMMAGINE PER VALORIZZARE IL LAMBRUSCO

28/02/2008 - BEVERFOOD NEWS -Dando continuità al percorso di valorizzazione dei suoi prodotti e, in particolare, del Lambrusco, Donelli Vini, una delle più importanti case vinicole ...

Otello cambia la storia del Lambrusco

Otello cambia la storia del Lambrusco

26/04/2012 - Otello Nero di Lambrusco di Cantine Ceci in lizza per aggiudicarsi uno dei più prestigiosi riconoscimenti dell’enologia, il “Premio Internazionale del Vino 2012”. Il ...

Al via Vinitaly 2013: con la nuova linea 360° di Donelli Vini, il Lambrusco scopre l’eleganza

Al via Vinitaly 2013: con la nuova linea 360° di Donelli Vini, il Lambrusco scopre l’eleganza

04/03/2013 - A Verona, Donelli Vini (Pad. 3, stand B7) dal 7 al 10 aprile, presenterà in anteprima la nuova linea di prodotti pensata per la grande distribuzione: la gamma di Lam...

Concorso Enologico “MATILDE DI CANOSSA-TERRE DI LAMBRUSCO”-  Reggio fa la parte del leone con 48 vini e 20 aziende selezionati

Concorso Enologico “MATILDE DI CANOSSA-TERRE DI LAMBRUSCO”- Reggio fa la parte del leone con 48 vini e 20 aziende selezionati

05/06/2013 - Giovedì 30 e venerdì 31 maggio 2013 si è svolta a Reggio Emilia la quarta edizione del Concorso Enologico “Matilde di Canossa - Terre di Lambrusco” . Il Concorso è riserv...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

otto − 6 =