Pinterest LinkedIn

Il numero 13 porta fortuna all’Altemasi Riserva Graal 2009 di Cavit che si aggiudica per la 13° volta il prestigioso “3 bicchieri” della Guida Vini d’Italia 2017 edita da Gambero Rosso.

AltemasiRiservaGraal_RiflessoMorbido[1]Altemasi Riserva Graal è un elegante spumante classico Riserva Millesimato che Cavit produce solo con una selezione delle migliori uve Chardonnay (70%) e Pinot Nero (30%) di grandi annate, con oltre 60 mesi di affinamento sui lieviti. Spumante di estrema qualità e raffinata ricercatezza, ha un’acidità importante che ne mette in risalto tutto il carattere, la mineralità e la grande persistenza.

Altemasi, la linea di spumanti metodo classico TRENTODOC, rappresenta l’eccellenza di Cavit ed esprime la meritata fama del territorio trentino come regione ad alta vocazione spumantistica.  Destinato esclusivamente a ristoranti ed enoteche, Altemasi Riserva Graal è già stato premiato con il “tre bicchieri” 13 volte dal 1998 ad oggi. La linea Altemasi è la miglior espressione del sistema Cavit, frutto di anni di perfezionamento e di ricerca enologica d’avanguardia.

La storia di Cavit (Cantina Viticoltori del Trentino) inizia nel 1950 a Trento. L’obiettivo è creare e diffondere la “cultura” del vino di qualità in tutta la regione, assistere le associate e contribuire alla formazione dei viticoltori trentini. Cavit è oggi una cooperativa che unisce 10 cantine sociali trentine con 4.500 viticoltori associati che rappresentano il 60% della produzione trentina. Caso esemplare di consorzio di secondo livello, Cavit raccoglie, esamina e seleziona le materie prime prodotte dalle cantine associate, controllando ogni fase – dall’affinamento all’imbottigliamento – il tutto nel rispetto dell’ambiente.  La stretta collaborazione con l’Istituto Agrario di San Michele all’Adige (Fondazione Edmund Mach) e con altri centri di ricerca enologica nazionali rende Cavit un’eccellenza italiana del vino e punto di riferimento per la produzione vitivinicola trentina e sinonimo di qualità premiata da oltre 400 riconoscimenti nazionali e internazionali dal 2000 ad oggi.

+INFO: www.cavit.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

dodici − due =