Tag

Gambero Rosso

Browsing

Il 24 ottobre, a Palazzo Brancaccio, Roma, nell’ambito della presentazione della Guida Ristoranti 2023 di GAMBERO ROSSO, di fronte ad un parterre di giornalisti, operatori del settore e personaggi del mondo enogastronomico, Davide Grossi, Country Director di Krombacher Italia, ha consegnato il prestigioso Premio Krombacher “No Food Waste” alla Locanda Radici di Melizzano, suggestivo borgo di origini medievali in provincia di Benevento, con la seguente motivazione: “Evitare lo spreco in cucina è ormai un tema imprescindibile. La sostenibilità di un ristorante non è solo una questione etica, è anche una questione economica. Imparare a usare ogni parte di un prodotto può, inoltre, aprire nuove frontiere del gusto.”

Il 22 settembre, presso la Mostra di Oltremare a Napoli, nell’ambito della presentazione della Guida Pizzerie 2023 di GAMBERO ROSSO, di fronte ad una platea di oltre 100 giornalisti e operatori del settore, Davide Grossi, Country Director di Krombacher Italia, ha conferito il prestigioso premio “La Miglior Carta delle bevande” a pari merito a SEU PIZZA ILLUMINATI di Roma – PIZZERIA DA EZIO di Alano di Piave (BL) e PIZZERIA SPLUGA, Sorico (CO).

Torna il grande evento che vede riuniti tutti i migliori protagonisti dell’enogastronomia italiana: dai bistrot alle birrerie, dai locali etnici alle trattorie fino ai grandi ristoranti. E i migliori esponenti della cucina italiana “hanno puntato dritto al cuore”, ognuno mantenendo le proprie caratteristiche, con piatti semplici, con piatti comfort e con le più svariate specialità, in grado di appagare ogni palato in un’esperienza a 360°.

Vision, ma anche coerenza rispetto a uno spirito pionieristico iniziale che ha creato il fenomeno delle bollicine di Franciacorta. E’ tanta la soddisfazione nel quartier generale di Borgonato per il riconoscimento di Cantina dell’anno 2022 per il Gambero Rosso alla Guido Berlucchi. Un premio che arriva in un periodo speciale, nell’anno che celebra il 60°anniversario della prima bottiglia di Franciacorta, creata da Franco Ziliani nel 1961.

Il panorama vitivinicolo del Friuli Venezia Giulia

Sembrava che l’exploit della vendemmia 2018 fosse un successo irripetibile e invece il livello qualitativo si è mantenuto e ha confermato l’eccellenza di questa regione. Naturalmente la stragrande maggioranza dei riconoscimenti è stata attribuita ai vini di Collio e Colli Orientali, ma alcune splendide eccezioni dimostrano che anche in pianura, in zone vocate, si possono ottenere risultati di prestigio.

I migliori vini dell’Alto Adige

La varietà del panorama vitivinicolo dell’Alto Adige

Poche denominazioni possono vantare una varietà di suoli, altitudini, esposizioni e climi come l’Alto Adige, un territorio che si dipana lungo le valli, occupa gli altopiani più vocati, pendii soleggiati di giorno e rinfrescati dalle brezze notturne, dalla mediterranea conca di Bolzano alla freschezza dei vigneti più alti sulla Mendola o Renon. In questa composita denominazione trovano spazio e valorizzazione molti vitigni, dagli storici lagrein, schiava e traminer alle varietà di più recente introduzione, come lo chardonnay, il sauvignon o i vitigni del bordolese.

I migliori vini dell’Abruzzo

Il panorama vitivinicolo dell’Abruzzo: mare, montagne, colline e ghiacciai
Negli occhi l’Adriatico, alle spalle le vette della Majella. È l’immagine che abbiamo ben impressa ogni volta che assaggiamo un vino abruzzese. La geografia regionale è speciale, con le vigne che si estendono in un canale compreso tra bellezze naturali: ci sono vigne che sentono il rumore del mare, altre si godono il silenzio della montagna. In pochi chilometri quadri troviamo mare, ghiacciai, colline, parchi naturali.

Presentata la 20esima edizione della guida Bar d’Italia 2020 di Gambero Rosso. Una selezione certosina che anche quest’anno ha valutato le migliori realtà della Penisola. Una raccolta di 1300 indirizzi che coprono da Nord a Sud tutto il territorio nazionale. Il punteggio come di consueto è espresso in Chicchi (giudizio sulla qualità del caffè) e in Tazzine (che esprimono un voto sull’offerta complessiva del locale) con 150 novità e 2 nuovi ingressi nella vetta della classifica.
“Come ogni anno ritorna il nostro importante appuntamento con i migliori Bar d’Italia selezionati nella Guida di Gambero Rosso arrivata con orgoglio al suo 20esimo compleanno sempre in compagnia di illycaffè.” dichiara Paolo Cuccia, Presidente di Gambero Rosso “La frequentazione dei bar: un’abitudine tutta italiana che il mondo ci invidia. Un comparto della offerta gastronomica in continua crescita grazie alla professionalità e alla creatività di operatori attenti alla qualità e alla innovazione, che il Gambero Rosso segue e promuove con attenzione e affetto.”

Una serata per scoprire le peculiarità di due differenti territori, il Trentino e la Sicilia attraverso 17 etichette. Finger food, atmosfera di festa, banchi d’assaggio allestiti per l’occasione. È il programma di una serata romana dedicata agli appassionati di vino al Chorus Cafè. L’appuntamento è per il 16 ottobre, a Roma. I vini in degustazione, però sono espressione del Trentino e della Sicilia riuniti sotto l’egida di Mezzacorona.

Si è da poche ore conclusa la presentazione della nuova guida Gambero Rosso dedicata ai Bar. Anche quest’anno l’incontro romano è stato la giusta occasione per premiare davanti ad una platea d’eccellenza le realtà che hanno saputo distinguersi quotidianamente per lo straordinario lavoro fatto davanti e dietro il bancone.

Surgiva e Gambero Rosso insieme per premiare il gusto in tutte le sue accezioni nei migliori ristoranti italiani al mondo.

Surgiva, acqua complice del gusto e da sempre espressione di un’italianità raffinata, accompagna il Gambero Rosso nel progetto “Top Italian Restaurants in the World”, la guida, esclusivamente digitale e in inglese, dedicata ai migliori ristoranti italiani al mondo.