Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Altro che tiro da tre, piuttosto un brindisi di altissimo livello. La NBA, la lega di pallacanestro più famosa e talentuosa del mondo, ha annunciato da poche settimane un accordo pluriennale con Hennessy, che diventa così il distillato ufficiale della National Basketball Association, la WNBA al femminile e l’intero programma di basket USA.

Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

L’azienda leader nel settore del cognac va quindi a sostituirsi a Jack Daniel’s: “Questa partnership unisce due brand mondiali, che condividono visioni, valori e la passione per il superamento dei limiti”, ha raccontato Giles Woodyer, Senior Vice President di Hennessy U.S., a Forbes. “Siamo fortunati ad avere al nostro fianco un’organizzazione che offre così varie opportunità e associazioni per percepire lo spirito del gioco”. “Never stop, never settle” (“Mai fermarsi, mai accontentarsi”) è il motto della casa fondata 250 anni fa e presente in più di 130 paesi.

“Questo accordo ci permette di vivere un’opportunità emozionante, per celebrare in modo nuovo i momenti migliori della nostra Lega”, afferma Dan Rossomondo, NBA Senior Vice President, Media and Business Development. “Con la crescita continua a cui assistiamo, cerchiamo di proporre esperienze sempre migliori e iniziative uniche per sottolineare il valore e l’importanza del basket”.

La palla a due si è avuta durante l’All Star Game di Chicago in febbraio, durante il quale Hennessy è stato il partner esclusivo di presentazione per il red carpet pre-partita. Hennessy mira inoltre a migliorare l’esperienza dei fan di NBA e WNBA procurando accessi speciali alle partite, organizzando incontri con i giocatori, eventi culturali e commemorativi: “Questo viaggio”, continua Woodyer, “ci permetterà di esplorare i vari aspetti del nostro lavoro, scoprendo culture e innovazioni, e realizzando un prodotto che mai avremmo pensato di raggiungere, a testimonianza di quanto l’energia della NBA trascenda il semplice campo di gioco”.

fonte: forbes.com

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

sedici − 1 =