Pinterest LinkedIn


Maurizio Gardini, forlivese, 46 anni, guiderà per altri tre anni Conserve Italia, il gigante agroalimentare aderente alla Confcooperative e leader europeo nel settore dell’ortofrutta trasformata con:
> 55 cooperative socie,
> 16.000 produttori,
> 14 stabilimenti (di cui 10 in Italia)
> oltre 800mila tonnellate di prodotti agricoli trasformati ogni anno.

Lo ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione che ha anche provveduto a riconfermare alla vice presidenza del consorzio Paolo Bruni e Raffaele Drei. Oltre al presidente ed ai due vice presidenti, fanno parte del Consiglio anche Vittorio Beccari, Walter Bellantonio, Roberto Cera, Carlo Giavoni, Vanni Girotti (nuova nomina), Maurizio Guerzoni, Pier Giorgio Lenzarini, Giulio Malorgio (nuova nomina), Adio Assunto Marretti (nuova nomina), Ermete Modena, Massimo Passanti (nuova nomina), Michele Rossi, Enrico Tenerini (nuova nomina), Luciano Torreggiani e Davide Vernocchi.

“Nel triennio 2003/2006 – ha dichiarato il presidente di Conserve Italia, Maurizio Gardini – abbiamo puntato ad ampliare le nostre dimensioni: una scelta coraggiosa ma anche indispensabile per affrontare con successo le sfide del mercato globale, che in questi anni si è dimostrata vincente. Grazie alla partnership con importanti realtà produttive ed all’individuazione di nuovi sbocchi commerciali, infatti, Conserve Italia ha aumentato la propria quota di mercato, confermandosi come uno dei soggetti principali del settore a livello internazionale e garantendo ai soci risultati sempre più soddisfacenti”.

“Nel corso del 2006 – prosegue Gardini – un avvenimento di straordinaria importanza per il presente ed il futuro di Conserve Italia è stato il conseguimento del controllo totale di Cirio De Rica, con l’acquisizione del 49% da tre fondi d’investimento, che si aggiunge al 51% già detenuto. Questa operazione allarga significativamente le prospettive aziendali e permette alle due imprese di sviluppare importanti sinergie produttive e commerciali, sfruttando al meglio le diverse opportunità offerte dai singoli marchi ed ‘aggredendo’ il mercato in maniera unitaria e coordinata”.

“Oggi – ha proseguito Gardini – dopo una stagione di grandi investimenti, che hanno consentito, dopo Cirio De Rica, anche la realizzazione del moderno stabilimento di Pomposa (FE) e l’acquisizione della spagnola Juver Alimentaciòn, il nostro Gruppo sta vivendo una fase di organizzazione e consolidamento delle posizioni raggiunte per affrontare in maniera ancor più agguerrita e compatta le sfide di un mercato che negli ultimi tempi ha fatto registrare un andamento tutt’altro che favorevole. I trend commerciali stanno infatti evidenziando una fase di stagnazione, e in alcuni casi di flessione, dei consumi che riflette la scarsa brillantezza dell’attuale ciclo economico e lo stato di incertezza dei consumatori”.

L’ORGANIZZAZIONE SOCIETARIA DEL GRUPPO

Conserve Italia è una cooperativa di secondo grado costituita da cooperative di primo grado che, a loro volta, associano i produttori ortofrutticoli fornitori dell’azienda. Il Consiglio di Amministrazione viene nominato dai soci delegati delle cooperative associate. Il Consiglio di Amministrazione provvede, a sua volta, alla nomina del Presidente e dei Vice Presidenti. La base sociale è composta da 55 soci, di cui:
> 39 cooperative di soci ordinari conferenti;
> 14 soci sovventori, di cui 12 sono cooperative ed OP che hanno con Conserve Italia rapporti di fornitura di materia prima e 2 sono investitori istituzionali (Fondo Sviluppo e Regione Toscana);
> 1 socio ordinario e sovventore (Apo Conerpo);
> 1 socio finanziatore (I.S.A. S.p.A.).
Le cooperative socie conferiscono al consorzio la frutta e verdure che servono per la trasformazione in prodotti derivati ad opera dei vari stabilimenti produttivi che fanno capo al consorzio stesso I rapporti con le cooperative, relativamente alla gestione dei prodotti ortofrutticoli conferiti, vengono gestiti e regolati attraverso appositi Comitati tecnici di prodotto.

LE SOCIETÀ CONTROLLATE E GLI STABILIMENTI DEL GRUPPO

Conserve Italia ha la forma giuridica di Società Cooperativa Agricola ed è la capofila di società di capitali presenti sia in Italia (quali Cirio De Rica SpA) che negli altri paesi dell’Unione Europea: Conserves France, Juver, Warburger.
CIRIO DE RICA SPA, acquisita da Conserve Italia nel settembre 2004, è controllata al 100% del capitale, e dispone di 2 stabilimenti di trasformazione, rispettivamente a San Polo (Pc) e Caivano (Na), dove si producono i derivati del pomodoro destinati alla vendita coi marchi Cirio e De Rica.
CONSERVES FRANCE S.A., il polo francese di Conserve Italia, dispone di 3 stabilimenti localizzati nel sud della Francia, specializzati nella produzione di frutta allo sciroppo, derivati del pomodoro, legumi, mais dolce e piatti pronti. La società è presente sul mercato francese con i marchi Saint Mamet, Barbier Dauphin e Dea.
JUVER ALIMENTATION S.A., acquisita nel 2003, dispone di uno stabilimento a Murcia, ed è leader in Spagna per i succhi di frutta col marchio Juver.
WARBURGER GMBH è la società commerciale del gruppo per i paesi di lingua tedesca.
MEDITERRANEAN GROWERS LTD è la società commerciale per la Gran Bretagna e l’Irlanda.
KONSERWA POLSKA SPZOO gestisce la commercializzazione in Polonia, Ucraina e Russia.
Il gruppo Conserve Italia, a sua volta gestisce direttamente 8 stabilimenti in Italia.
Lo stabilimento di Pomposa (Fe), realizzato nel periodo 2002-2004, è quello di maggiori dimensioni con una potenzialità complessiva pari a 300.000 t. di materie prime suddivise fra pomodoro, frutta e vegetali da cui si ottengono passate, polpe e concentrati di pomodoro, frutta allo sciroppo, e legumi sia in scatola che in vasi di vetro.
Gli stabilimenti di Barbiano di Cotignola (Ra) e di Massa Lombarda (Ra) sono specializzati nella produzione di nettari, succhi e bevande a base di frutta.
Lo stabilimento di Alseno (Pc) è specializzato nella produzione di vegetali e mais dolce.
Gli stabilimenti di Ravarino (Mo), Albinia (Gr) e Mesagne (Br) sono dedicati alla lavorazione del pomodoro e sono specializzati per linea di prodotto (passate, polpe, concentrati).

+INFO: www.conserveitalia.it

ALTRE BEVERNEWS PUBBLICATE DI RECENTE SU CONSERVE ITALIA:

-> CRESCE IL FATTURATO DI CONSERVE ITALIA NEL 2005/06 – TUTTI I NUMERI DEL CONSORZIO
-> LA CRISI DEI SUCCHI DI FRUTTA IN ITALIA SECONDO CONSERVE ITALIA
-> CONSERVE ITALIA: I SUCCHI YOGA PARTONO ALLA CARICA CON I POWER RANGERS
-> YOGA DI CONSERVE ITALIA LANCIA I NETTARI BONJOUR (3/3/2006)
-> DERBY BLU DI CONSERVE ITALIA PROPONE “NICE DAY” (3/3/2006)
-> CONSERVE ITALIA: RISULTATI RECORD CON I SUCCHI YOGA, DERBY E VALFRUTTA (1/3/2006)
-> DERBY BLU DI CONSERVE ITALIA LANCIA BLU POWER: LA FRUTTA ENERGETICA (3/1/2006)
-> CONSERVE ITALIA: BILANCIO 04-05 IN POSITIVO (8/12/2005)
-> DERBY BLU DI CONSERVE ITALIA LANCIA I NETTARI LIGHT (8/12/2005)
-> CONSERVE ITALIA: NUOVA ORGANIZZAZIONE PER IL CANALE HO.RE.CA. (8/12/2005)

Presentazione annuario bibite e succhi -> QUI

Per scaricare il modulo d’ordine clicca -> QUI

Ora è anche disponibile la copia in PDF dell’annuario da caricare sul proprio pc. Il PDF consente la consultazione immediata dell’annuario sul pc, l’utilizzo di rapidi strumenti di ricerca ed il linkaggio diretto ai siti web degli operatori. Per saperne di più ed ordinare una copia, telefonare a Beverfood allo 0292806175

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo: No. 3 London Dry Gin  - Food is The Key - distribuito in Italia da Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Acquista

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina