Pinterest LinkedIn

Con uno stand insolito dove, pezzo dopo pezzo, è stata costruita ogni giorno una macchina espresso evo2, la mini-fabbrica ha catalizzato l’attenzione dei visitatori di Hostelco.

Annuario Coffitalia Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

Insolito, accattivante, ricco di attrazioni. Questo è stato lo stand Dalla Corte a Hostelco che si è svolto presso la Fiera di Barcellona – Spagna. Una presenza che ha unito tradizione a tanta innovazione. Dalla Corte Iberica è una realtà sempre più strutturata e molto vitale e attiva sia sul territorio, sia sul web e non ha mancato di stupire. A cominciare dalla forma dello stand: aperto, affinché tutti potessero entrare, toccare con mano le macchine, seguire i lavori e i workshop, ma soprattutto osservare una “creazione” assolutamente inedita. Una parte dello stand, con una parete a “mattoni” a creare l’unica parete che lo delimitava, è stata infatti allestita con una vera “frazione” di quella che è la fabbrica di Baranzate (MI) dove nascono le macchine Dalla Corte. Accanto a scaffalature con i pezzi riposti in modo ordinato, due esperti artigiani (perché tale è chi crea con le proprie mani, pezzo dopo pezzo le nostre macchine) ogni giorno hanno mostrato come nasce una evo2. Li ha circondati tanto stupore e interesse: i visitatori sono stati letteralmente calamitati da questa insolita presenza e hanno fatto molte domande, soppesato di persona i gruppi “corposi” che, insieme all’esclusiva tecnologia a gruppi indipendenti, assicurano la costanza della temperatura di erogazione anche nei momenti di maggior lavoro. Paolo Dalla Corte ha chiarito ogni dubbio e spiegato le particolarità di macchine che si caratterizzano per la grande semplicità costruttiva e l’estrema funzionalità, grazie a una progettazione accurata e a continui aggiornamenti. E ha dimostrato come le macchine che escono dai suoi stabilimenti siano davvero “fatte a mano” e senza segreti: ogni giorno hanno mostrato come si costruisce una evo2. A fine giornata si è sempre fatto notare un bel biglietto che annunciava “venduto” sulla macchina ormai terminata.

Tanta pratica

Allo stupore è seguito l’apprezzamento dichiarato da molti per la nuova dc pro “Total Black”, che ha ogni parte colorata in nero e con la “Total White” fa parte della nuova Serie Total, per ambienti cool e ricercati, di grande impatto. Come sempre, Dalla Corte ha rispettato la sua grande linea guida, sintetizzata nello slogan “live, learn, share”, che evidenzia la sua vocazione per la formazione e la condivisione di conoscenza e pratica con chiunque è appassionato di caffè. Ad una evo2 a 4 gruppi ha operato una figura molto importante per Dalla Corte: il dc coffee pro Kim Ossenblock, esperto barista trainer e, come ogni coffee pro, grande appassionato del mondo del caffè che sa “contagiare” con il suo entusiasmo che gli sta accanto. Ha effettuato numerose proof of taste, dimostrando come variazioni anche minime della temperatura di estrazione influiscono sul gusto dell’espresso, guidando baristi e torrefattori all’individuazione dello “sweet spot”, la temperatura ideale per ogni miscela o singola origine. È stato sempre esaurito anche il calendario degli appuntamenti di Miguel Lamora, campione nazionale spagnolo di Latte Art nel 2012 e terzo al mondiale di Nizza nel 2013, che ha offerto sessioni di 30 minuti per imparare o affinare le tecniche di decoro di espressi e cappuccini e discutere di un tema importante qual è la gestione del punto vendita. Un nutrito capannello di persone interessate alle tecniche della montatura della crema di latte e delle tecniche di decoro lo ha sempre circondato.

Interesse & divertimento

La sera della prima giornata, lunedì 20 ottobre, un nutrito numero di operatori ha vissuto una piacevole “unexpected coffee night”, abilmente condotta da Valentina Dalla Corte. Sono stati molto seguiti gli interventi di Vito Cortese, uno dei più affermati crudisti italiani che ha presentato insieme a Livio Nocchi il progetto A’mati, con la degustazione di dolci vegani, che uniscono gusto e cura per il corpo. Quindi Paolo Dalla Corte e Giovanni Giaquinta hanno presentato il progetto Orangutan Coffee a Sumatra, finalizzato alla salvaguardia degli orangutan e della flora tropicale, nonché ad aiutare la coltivazione sostenibile del caffè: qui nel 2015 è in programma un’edizione straordinaria del dc campus, un’esperienza davvero unica! C’è stata la presentazione del Coffee Business Master, un corso per imprenditori del caffè e gestori di coffee shop. Infine il divertimento, con la competizione di cocktail a base caffè, che ha avuto come riferimento uno studioso del bere miscelato: il barman Javier Caballero. Sono stati numerosi i concorrenti, tra i quali ha vinto Jordi Mestre, al quale è stata consegnata la piccola professionale di Dalla Corte, una mini.

+info: nadia.roberta.rossi@alice.itwww.dallacorte.com/

SCHEDA DI APPROFONDIMENTO E ALTRE NEWS DALLA CORTE

 3_Dalla-Corte_hostelco

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Prohibito by Bevande Futuriste - The new way of mixing - Sperimenta, Mixa, Shakera - La scelta futurista per i tuoi cocktails

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

venti − 13 =