0
Pinterest LinkedIn

Trovato l’accordo con Campari e Royal Unibrew per lo stabilimento produttivo di Crodo in un incontro tra i vertici delle due multinazionali delle bevande, le rappresentanze sindacali, Provincia, Comune di Crodo e Unione Alta Ossola.

 

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

 

Da quando si ha avuta notizia della vendita da parte di Campari dello stabilimento, delle acque e dei marchi (tranne il Crodino) alla società danese della Ceres mancava la conferma definitiva della tenuta occupazionale dei circa 100 dipendenti impiegati nello stabilimento della Valle Antigorio. Le garanzie erano state richieste in cambio del rilascio, da parte della Provincia, del passaggio di concessione delle acque minerali «Terme di Crodo» da Campari a Royal Unibrew. L’accordo ha permesso di concedere l’ok che porterà a chiudere prima di Natale la transazione di vendita. «Un lavoro serio e rispettoso delle aspettative di tutti ci ha permesso di avere maggiori certezze per i lavoratori» commenta il presidente della Provincia Stefano Costa.

 

Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

 

Per tre anni il Crodino sarà prodotto ancora a Crodo. E’ stato deciso che ogni anno sarà convocato, entro il 30 novembre, un tavolo di lavoro tra tutti gli interessati. L’obiettivo è verificare l’effettivo avanzamento delle promesse contenute nel piano industriale di Royal Unibrew: aumentare la produzione fino ad arrivare a colmare la perdita che conseguirà al trasloco del Crodino. «Se la società danese non dovesse essere pronta, per evitare ripercussioni sui lavoratori, Campari ha promesso di rimodulare le tempistiche di trasferimento» spiega il sindaco di Crodo Ermanno Savoia. L’accordo prevede la cessione gratuita all’Unione Alta Ossola e al Comune dell’ex mensa, del colonnato all’ingresso Sud del Parco delle terme, del centro visite e del museo. Sulla difesa del Crodino «ci sarà tempo per pensare come fare, per tre anni abbiamo la certezza che rimarrà qui» dice Savoia.

 

 

+INFO:  La Stampa

 

Scheda e news: DAVIDE CAMPARI-MILANO S.p.A.


Luksusowa - Polish Vodka - Potao Heros since 1928 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Acquista

Scrivi un commento

2 + 4 =