Pinterest LinkedIn

Giovedì 10 marzo a Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa Italiana (Piazza Affari), il talentuoso marchigiano Daniele Bartocci ha ritirato il prestigioso premio Innovation&Leadership dei Le Fonti Awards conferito ai più importanti e autorevoli protagonisti del mondo imprenditoriale e professionale, divenendo a tutti gli effetti uno dei più promettenti giovani del panorama nazionale.

 

Annuari Agra Distribuzione Alimentare Industria Alimentare

 

Il pluripremiato giovane Daniele Bartocci, ex bancario e attualmente nel management di un’importante azienda oltre che giornalista, è stato eletto tra le Eccellenze italiane dell’anno 2022 nella categoria Comunicazione e Giornalismo Settoriale, assegnato alla dodicesima edizione dell’illustre premio Le Fonti Awards. Alla cerimonia tenutasi giovedì 10 marzo a Palazzo Mezzanotte, storica location della Borsa Valori di Milano, è intervenuto Daniele Bartocci, Sviluppo Nuovi Mercati di uno dei principali player del food/caseario.

Al giornalista Daniele Bartocci il merito di “profilo molto talentuoso e poliedrico… Per l’esperienza nell’ambito della comunicazione e del marketing, per la professionalità, la serietà e il dinamismo”. Nel 2021 il giornalista Daniele Bartocci si era già imposto tra le eccellenze italiane dei Le Fonti Awards nella categoria Sport&Food come professionista dell’anno 2021 “per essere uno dei più giovani giornalisti italiani ad aver ricevuto illustri riconoscimenti nell’annata 2020/2021. Per l’ampia preparazione in tema di cronaca, sport e food e l’esperienza di oltre 17 anni“.

Lo abbiamo intercettato in occasione delle ultime fiere del food, Sigep e Beer&Food Attraction: “Sport e food a mio modo di vedere rappresentano il mix vincente in un’era in cui sana alimentazione e virtuosa attività agonistica vanno di pari passo – queste le parole del talentuoso e poliedrico Daniele Bartocci –  In questi giorni ho avuto il piacere di essere presente in importanti fiere di food&beverage e ho potuto constatare, tra gli altri aspetti di rilievo, come vegano e biologico siano concetti sempre più in voga non solo tra gli operatori Horeca ma anche all’interno dei modelli (online e offline) seguiti dalle nuove generazioni. Tecnologie innovative a livello di processo e di prodotto rappresenteranno ancor più un valore aggiunto in questo 2022, meglio noto come periodo post-pandemia: la produzione alimentare dovrà divenire sempre più smart ed efficiente, riducendo gli sprechi e puntando su pack innovativi e sulle versioni plant-based e bio-based, valorizzando nel contempo digitalizzazione b2b, sostenibilità ambientale e tutelando altresì il benessere animale e l’ecosistema inteso nella sua accezione più ampia. Negli ultimi anni la sostenibilità è diventato un fattore chiave, un elemento estremamente competitivo e trainante, anche in un’ottica di customer satisfaction, con offerte di servizi e specifici prodotti basati su slogan ambientalistici, sostenibili ed ecologici; ciò non può che aiutare a rafforzare il legame con i propri clienti e stakeholder e il patrimonio relazionale a 360 gradi. Al giorno d’oggi non è più sufficiente avere un ottimo posizionamento dei propri brand e nemmeno un efficace storytelling, bensì  agire con intelligenza e lungimiranza nelle questioni ritenute fondamentali per la società. Ciò tramite una fruttuosa brand identity legata ad elementi tangibili di ecologia e sostenibilità da trasmettere in maniera diretta e indiretta all’utente finale. Un processo di filiera deve inevitabilmente rispecchiare i nuovi ‘canoni’ del consumatore ovvero i nuovi trend 2.0: applicarsi in maniera efficace ed efficiente in questa direzione, dunque sia in termini di vision e mission finale sia in termini di razionalizzazione delle risorse, permetterà alla realtà produttrice di avere ad esempio spazio di referenze e visibilità a scaffale all’interno dei vari pdv, con una visibilità crescente e consolidata delle proprie referenze e dei propri brand”.

 

Annuari Agra Distribuzione Alimentare Industria Alimentare

 

Dunque, un bis inaspettato a Milano per Daniele Bartocci (video premiazione sul suo canale youtube www.youtube.com/channel/UCts58ypfpmYYuZ4EcsALrzA), laureato Univpm, che negli anni ha continuato a lavorare con entusiasmo e motivazione ottenendo premi e traguardi significativi come il Myllennium Award (condotto da Pierluigi Pardo con premiazione dell’ex Ministro Spadafora e del Presidente Coni Malagò), premio miglior giornalista giovane al Renato Cesarini, il premio Cigana, Giovanni Arpino e Overtime Festival. Nelle prossime settimane Bartocci sarà giudice del programma King of Pizza, talent show ideato dalla Nazionale Pizzaioli dedicato ai migliori pizzaioli gourmet, vinto nella passata stagione dal sardo Matteo Sanna di Sassari. Al programma parteciperanno personaggi come Dovilio Nardi (presidente Nazionale Italiana Pizzaioli), Antonio Sorrentino (Executive Chef Rosso Pomodoro) e il critico gastronomico Edoardo Raspelli (ex Melaverde Mediaset).

La cerimonia di premiazione dei Le Fonti non è stata soltanto un’occasione per celebrare i vincitori, ma si è rivelata un interessante momento di approfondimento, condivisione e dibattito tra player di rilievo, pronti ad affrontare temi di attualità legati a innovazione, digitale, comunicazione, tecnologia, leadership. L’evento è stato presentato da Manuela Donghi e Giacomo Iacomino, rispettivamente Head of Channel e Anchor di Le Fonti TV, punto di riferimento nel panorama dell’informazione finanziaria, economica e giuridica, presente in più di 125 paesi con un pubblico di oltre 10,5 milioni di persone. Una giuria di assoluto rilievo; a decretare i vincitori infatti membri di redazione e Comitato Scientifico di elevato profilo, composto da dodici autorevoli esperti nel settore accademico, finanziario, imprenditoriale e legale: Alberto Banfi, Docente di Economia degli intermediari finanziari all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano; Ruggero Bertelli, Professore associato di Economia degli intermediari finanziari all’Università di Siena; Antonio Corda, Direttore affari legali di Vodafone Italia; Claudio Criscuolo, Group General Counsel di Cementir Holding; Roberto Giancarlo Daverio, Segretario Generale di ACMI (Associazione Credit Manager Italia); Salvatore Lo Giudice, Direttore affari legali e societari di INWIT; Stefano Longhini, Direttore Gestione Enti Collettivi, Protezione Diritto d’Autore e Contenzioso in Mediaset; Diego Manzetti, Head of Legal di AIG EMEA; Germana Martano, Direttore Generale di ANASF (Associazione Nazionale Consulenti Finanziari); Fabrizio Masinelli, Presidente di AITI (Associazione Italiana Tesorieri d’Impresa); Alberto Mattiello, Docente di Marketing all’Università Bocconi di Milano; Mario Noera, Docente di Finanza all’Università Bocconi di Milano; Elisabetta Pagnini, Group General Counsel di Intesa Sanpaolo; Bepi Pezzulli, Direttore esecutivo di Italia Atlantica; Umberto Simonelli, Chief Legal & Corporate Affairs Officer di Brembo. A Daniele Bartocci (che ha anche un blog con curiosità personali www.danielebartocci.com) le migliori congratulazioni da parte della redazione di Beverfood.

 

+ info: www.lefontiawards.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo: No. 3 London Dry Gin  - Food is The Key - distribuito in Italia da Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina