Pinterest LinkedIn

Diageo ha annunciato una sperimentazione di packaging eco-sostenibile per Baileys Original Irish Cream. In collaborazione con PA Consulting (The Bottle Collective), proveranno una bottiglia innovativa composta al 90% da fibra di carta modellata a secco (Dry Molded Fiber), con un sottile rivestimento in plastica e una chiusura stagna in foglio metallico.

Questa bottiglia ecologica da 80ml in formato mini di Baileys verrà testata con una tiratura di 2.000 esemplari al Time Out Festival di Barcellona il 25 e 26 maggio. Un test cruciale per valutare la tenuta durante il trasporto, l’interazione con i consumatori e la percezione delle credenziali di sostenibilità.  La bottiglia è progettata per essere riciclata nei flussi di carta standard e non richiede al consumatore di separare il rivestimento di plastica dalla bottiglia di carta al momento dello smaltimento.

Il 68% dei consumatori vorrebbe acquistare bevande in modo più sostenibile, ma solo il 12% lo fa realmente a causa di ostacoli come costi elevati, scarsa reperibilità e confusione sull’offerta eco-friendly. Diageo sta lavorando per colmare questo divario tra intenzioni e comportamenti concreti, sviluppando prodotti più sostenibili e accattivanti tramite innovazione e proposte di marketing che aiutino i consumatori a comprendere le credenziali green dei prodotti, inclusi i materiali utilizzati.

Ricevi le ultime notizie! Iscriviti alla Newsletter


Diageo sta esplorando formati in carta per tutta la sua gamma di prodotti. La multinazionale rimane parte attiva del consorzio Pulpex e continua a sviluppare internamente la bottiglia di carta per Johnnie Walker, ancora in fase di sviluppo, insieme ad altri prototipi di bottiglie eco-friendly.

In parallelo, l’azienda sta lavorando a una bottiglia di carta a spirale al 90% per il rum filippino super-premium Don Papa. Progettata per eliminare la confezione esterna di cartone, dando l’illusione che l’intera bottiglia sia il “regalo”, questa soluzione mira a ridurre l’eccesso di imballaggi, in linea con l’impegno di Diageo di rimuovere gradualmente le confezioni regalo di cartone dai prodotti premium nei prossimi anni. Sta inoltre esplorando soluzioni per ridurre il peso delle bottiglie di vetro tradizionali, attraverso test di alleggerimento utilizzando rivestimenti innovativi.

La multinazionale sta anche sperimentando un formato in alluminio per Baileys nel canale travel retail in alcuni stati europei, con una potenziale riduzione delle emissioni di CO2 del 44% rispetto alle attuali bottiglie di vetro. Tutte queste iniziative rientrano nel piano d’azione decennale “Society 2030: Spirit of Progress” per ridurre l’impatto ambientale di Diageo.

la bottiglia in allumino di Baileys
la bottiglia in allumino di Baileys

In linea con l’ambizioso obiettivo di azzerare le emissioni di gas serra (net zero) entro il 2030, Diageo ha recentemente annunciato un investimento di 100 milioni di euro nel suo storico birrificio Guinness di St. James’s Gate a Dublino.

+info: www.diageo.com/

Scheda e news:
Diageo Italia SpA

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (1)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

1 Commento

Scrivi un commento

uno × 3 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina