antonietta
| Categoria Notizie Acqua Minerale | 1442 letture

Fonti di Vinadio e CHEP: collaborazione all’insegna della sostenibilità

Vinadio Pallet Sostenibilità Acqua Sant’anna Partnership   collaborazione Ecologia & Ecosostenibilità Chep Italia Fonti Chep

Sostenibilità Chep Italia Acqua Sant’anna Pallet Chep   collaborazione Fonti Partnership Vinadio Ecologia & Ecosostenibilità

Continua ad arricchirsi l’elenco di marchi prestigiosi che affidano a CHEP la movimentazione dei propri prodotti sul territorio nazionale: Fonti di Vinadio, leader nel mercato delle acque minerali con il brand Acqua Sant’Anna ha infatti scelto i pallet CHEP 80×120 e 80×60 per ottimizzare la propria supply chain.

 

 

Fondata nel 1996 dalla famiglia Bertone, Fonti di Vinadio SpA imbottiglia e distribuisce l’acqua minerale Sant’Anna. Alla base della diversificazione nella proposta del marchio c’è la profonda convinzione delle alte potenzialità dell’acqua che sgorga nel cuore delle Alpi Marittime, alla quale negli anni è stata affiancata la divisione bevande, con i marchi SanThè (the pronto) e Karma (mix di frutta e verdura). Con circa 300 milioni di euro di fatturato e vendite per oltre un miliardo di bottiglie e 100 milioni di bicchierini, l’Acqua Sant’Anna è l’unico marchio ai vertici nazionali del settore ad essere 100 % italiano e proprietà di una azienda famigliare.

Fonti di Vinadio SpA ha saputo affermarsi distinguendosi per prodotti di alta qualità, un approccio estremamente innovativo al mercato delle acque minerali e delle bevande ed un utilizzo della tecnologia che ha consentito un’altissima automazione delle linee di imbottigliamento, ottimizzando la produzione ed ottenendo la massima protezione della qualità all’origine dell’acqua.

 

Annuario Bevitalia Acque Minerali, Bibite e Succhi Beverfood Acquista Ora o scarica gratis in pdf
Annuario Bevitalia Acque Minerali, Bibite e Succhi Beverfood Acquista Ora o scarica gratis in pdf

 

Fonti di Vinadio è da tempo impegnata su più fronti in un percorso continuo di riduzione dell’impatto ambientale, un’attenzione che si manifesta in numerose scelte concrete, come ad esempio:  la preferenza, ove possibile, per il trasporto su rotaia più efficiente e a minore impatto ambientale, la scelta di autotrasportatori che utilizzano veicoli alimentati a LNG, la riduzione costante dei materiali di imballaggio, fino al progetto più eclatante (ormai realtà da ben dieci anni) con la realizzazione di ‘Bio Bottle’ la prima bottiglia al mondo da 1,5 litri rivolta al mass market che dopo l’uso si può smaltire in compostaggio e si dissolve in meno di 80 giorni senza lasciare traccia del suo passaggio nell’ambiente.

In virtù di tutto ciò il mercato ha premiato Sant’Anna con un importante percorso di crescita portandola ad incontrare CHEP. Quale partner leader di mercato, CHEP ha potuto sviluppare un set di soluzioni in grado di coniugare efficienza ed automazione delle operazioni, di semplificare i flussi distributivi e potenziare quell’impegno ambientale alla base della filosofia aziendale.

Le soluzioni in pooling proposte da CHEP sono in grado di incrementare sensibilmente l’efficienza della supply chain in termini di costi e di utilizzo delle risorse naturali. Infatti, CHEP, con soluzioni che mettono al centro il riutilizzo in un’ottica di economia circolare, minimizza l’impatto ambientale dei processi logistici. Inoltre nel corso degli anni ha implementato politiche ferree di ottimizzazione dei trasporti lungo tutto il ciclo, di recupero o al limite riciclo degli scarti e degli acquisti da fonti certificate.

 

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

 

Assieme a Fonti di Vinadio CHEP ha portato il proprio programma di collaborazione e sinergia nei trasporti ad un nuovo traguardo, che include anche la pianificazione multimodale. Grazie ad un set di tool esclusivi per il bilanciamento delle tratte, CHEP ha potuto ottenere importanti saving da round trip e triangolazioni, riducendo drasticamente i chilometri a vuoto e semplificando le attività di gestione ed handling. Su una importante tratta per la Toscana CHEP ha potuto fare team con Fonti di Vinadio anche nell’ambito del trasporto ferroviario intermodale.

Da sempre consideriamo le aziende che collaborano con noi dei partner, anziché dei fornitori. Il nostro sviluppo è strettamente collegato al loro sviluppo, la nostra crescita deriva dalla loro crescita e se condividiamo gli obiettivi cresciamo insieme. – spiega Alberto Bertone, Ad del gruppo Sant’Anna (Fonti di Vinadio Spa) – Le nostre linee produttive sono tra le più tecnologicamente avanzate al mondo perché le abbiamo sviluppate sulla base di nostre specifiche esigenze grazie ai partner che ci hanno aiutato a realizzarle. Le soluzioni proposte da CHEP hanno saputo adattarsi al contesto nel quale operiamo, caratterizzato da un’elevata complessità e hanno ridotto sensibilmente tempi e costi di gestione dei processi logistici garantendo la continuità operativa 24/24 e 7/7. I pallet in formato 80×60, poi, stanno riscuotendo grande successo nelle catene distributive, dove vengono utilizzati anche per le postazioni di avancassa, offrendo ai nostri prodotti una visibilità ottimale e abbattendo le rotture di stock.

La nostra collaborazione con Fonti di Vinadio, che ha preso il via con la campagna estiva, è già attiva su tutta la distribuzione nazionale. Lavorando fianco a fianco con il cliente, abbiamo potuto integrare le nostre Supply Chain ottenendo sinergie su diverse tratte nazionali di media e lunga percorrenza, coinvolgendo svariate centinaia di camion all’anno e definendo una collaborazione ferroviaria sulla direttrice del Centro Italia. Queste sinergie portano ad una stima di riduzione su base annua dell’impatto ambientale pari a 1.800 tonnellate di CO2, l’equivalente di ripiantare circa 1.500 alberi oppure 41 giri intorno al mondo in auto!” commenta Marco Moritsch, Country General Manager di CHEP Italia. “Siamo orgogliosi di essere partner di una realtà industriale di spicco come Fonti di Vinadio con la quale condividiamo sicuramente la responsabilità per costruire un business sempre più sostenibile ma anche la passione per continuare ad innovare, dalla produzione fina al punto vendita.”

 

Databank bevande bibite succhi acque Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Informazioni su Fonti Sant’Anna di Vinadio SpA

L’Azienda Fonti di Vinadio Spa, che imbottiglia e distribuisce l’acqua minerale Sant’Anna, leader di mercato, nasce nel 1996 ad opera della famiglia Bertone, imprenditori impegnati nel settore delle costruzioni dalla metà del Novecento. Alla base della diversificazione c’è la profonda convinzione delle alte potenzialità dell’acqua che sgorga nel cuore delle Alpi Marittime, come testimoniato da numerosi documenti storici fin dal XVI secolo.

Alla produzione di acqua minerale si è affiancata negli ultimi anni la divisione bevande, con i marchi SanThè (the pronto) e Karma (mix di frutta e verdura). Con circa 300 milioni di Euro di fatturato e vendite per oltre un miliardo di bottiglie e 100 milioni di bicchierini, l’Acqua Sant’Anna è l’unico marchio ai vertici nazionali del settore ad essere 100 % italiano e proprietà di una azienda famigliare in un mercato in cui dominano i grandi gruppi internazionali.

Con uno stabilimento tra i più all’avanguardia al mondo e linee di produzione altamente tecnologiche e in continuo aggiornamento, Sant’Anna si è fatta notare per le numerose innovazioni che ha introdotto nel settore. La più eclatante è Bio Bottle, la prima bottiglia al mondo di acqua minerale prodotta senza una goccia di petrolio, con un particolare biopolimero derivato dalla fermentazione degli zuccheri vegetali. Si può smaltire in siti di compostaggio industriale e si dissolve in meno di 80 giorni senza lasciare traccia del suo passaggio nell’ambiente

 

 

Informazioni su CHEP

CHEP è un fornitore globale di soluzioni di supply chain per i settori dei beni di consumo, prodotti freschi, bevande, produzione e distribuzione in oltre 60 Paesi. Offre una vasta gamma di piattaforme operative e soluzioni logistiche, oltre a servizi di supporto pensati per aumentare le performance e diminuire i rischi, migliorando nel contempo la sostenibilità ambientale. CHEP, grazie a più di 12.500 dipendenti e circa 300 milioni di piattaforme riutilizzabili (pallet e contenitori), garantisce una copertura globale e un valore eccezionale, a supporto di oltre 500.000 punti di consegna e ritiro per marchi globali come Procter & Gamble, Sysco e Nestlé. CHEP è parte del Gruppo Brambles, a cui fa capo un portafoglio che comprende IFCO, fornitore leader di imballaggi riutilizzabili in plastica (RPC) per la supply chain di prodotti freschi a livello globale, oltre a divisioni di business specializzate in soluzioni di contenitori per il settore automotive. Per ulteriori informazioni, visitare www.chep.com Per informazioni sul Gruppo Brambles, visitare www.brambles.com.

 

+info: www.santanna.it
CHEP ITALIA
www.chep.com
g.serazzi@soundpr.it 
i.sala@soundpr.it
g.serazzi@soundpr.it

+ COMMENTI (0)

Gosling Rum - Distribuito da Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Pallet Fonti Sostenibilità Ecologia & Ecosostenibilità Vinadio Chep Italia Partnership Chep   collaborazione Acqua Sant’anna


Annuario Bevitalia Acque Minerali Bibite e Succhi Soft Drinks Acquista

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

17 − 14 =