Pinterest LinkedIn

Ve lo abbiamo raccontato tante volte della grande versatilità del Gavi, il bianco piemontese 100% di cortese che riparte dalla mixology. In attesa di riprendere con il rito dell’aperitivo, il Consorzio Tutela del Gavi lancia GaviMix, tre aperitivi in diretta social, in cui imparare a preparare e gustare da casa   tre diversi cocktail a base Gavi.

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

 

Jonathan Bergamasco, giovane bartender piemontese – dall’account Instagram del Consorzio Tutela del Gavi @Gavi972 insegnerà per 3 settimane ad altrettanti influencer la preparazione di 3 drink a base di Gavi, utilizzando rispettivamente le 3 tipologie Spumante Metodo Classico, Annata, Riserva. “Nella mixology non si usa spesso il vino bianco fermo: è un ingrediente difficile, rischia di soccombere agli altri elementi del cocktail. In questo caso invece i drink esaltano le caratteristiche dei singoli vini: il perlage e la qualità della bollicina, la freschezza del Gavi annata e la struttura del Riserva” – spiega Jonathan Bergamasco la creazione originale dei suoi cocktail.

Primo appuntamento mercoledì 14 aprile alle 19.00 con Andrea Zinossi – alias @trotterwine – con Gavi 972, mix tra Gavi Spumante, London dry Gin, succo di pompelmo rosa spremuto e zucchero bianco. Una rivisitazione dell’intramontabile “French 75” dove il Gavi Metodo classico, con la sua bolla elegante e persistente, prende il posto dello Champagne. Mercoledì 21 aprile alle 19.00 sarà la volta di Valeria Carbone @aperitiviurbani, con Gavi Mojito a base di Gavi Docg Vendemmia 2019, lime, zucchero bianco, menta e selz o acqua gasata. La freschezza e l’acidità del Gavi risultano perfette per bilanciare la presenza degli altri ingredienti e creare un drink dissetante e piacevolmente profumato.

Gran chiusura mercoledì 28 aprile alle 19.00 con Valentina Crucil – @laragazzachebeve – e Lady Gavi, una miscela di sapori ottenuta dal bitter (bianco sarti o bitter bianco), Gavi Riserva, London Dry Gin e scorza di limone, una rilettura del White Negroni dove servono corpo, persistenza e carattere, elementi ben interpretati dal Gavi Riserva, in sostituzione – in questo caso – del Vermouth: il drink è armonioso e coinvolgente.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

6 + diciassette =