Pinterest LinkedIn

Carlsberg e The Coca-Cola Company hanno realizzato un accordo in base al quale il gruppo danese cede alla multinazionale americana i propri marchi di acqua minerale Kildevæld e Kurvand in Denmark. Inoltre Coca-Cola acquisisce da Carlsberg i diritti di licenza in Danimarca per l’acqua Ramlösa, mentre con riferimento al mercato finlandese Coca-Cola acquisisce il marchio di soft drinks Hyvää Päivää e i diritti di licenza per l’energy drink Battery


L’accordo è stato favorito dal fatto che le due multinazionali collaborano già da diversi anni su questi due mercati. In particolare Carlsberg e The Coca-Cola Company collaborano in Danimarca fino dal 2001 quando la Carlsberg Denmark, grazie all’acquisto della Coca-Cola Tapperierne, divenne imbottigliatore e distributore delle bevande Cola-Cola in Danimarca, aggiungendo così alla leadership birraria sul mercato danese anche quella per i soft drinks. In Finlandia, attraverso la controllata Sinebrychoff, il gruppo imbottiglia e distribuisce le bevande della The Coca-Cola Company, oltre a produrre energy and wellness drinks a proprio marchio.

Carlsberg è coinvolta nel settore dei soft drink anche in altri mercati europei. In Svizzera, a seguito della acquisizione del gruppo Feldschlösschen, la società ha in carico delle acque minerali (marchi Rhäzüns, Arkina, …), oltre ad avere in licenza diversi marchi internazionali di soft drinks. In Svezia il gruppo ha in carico la celebre acqua minerale Ramlosa, i succhi Apotekarnes e le bibite Festis. In Portogallo, infine, attraverso la controllata UNICER, il gruppo opera organicamente, oltre che nel settore della birra, anche in quello delle acque minerali (marchi Vitalis, Caramulo, …), succhi e bevande (Frutis, Frisumo, ..) e, persino, caffè. Complessivamente il business dei soft drinks del gruppo Carlsberg ha espresso nel 2007 un volume di 2.100 milioni di litri, pari a ca. il 16% del totale volumi della multinazionale danese.

La vendita dei marchi e diritti di acque minerali e bevande alla The Coca-Cola Company in Danimarca e Finlandia consente alla Carlsberg di incamerare 225 mio di USDollar, che faranno comodo al gruppo danese in relazione ai forti impegni finanziari per il recente acquisto di Scottish & Newcastle (in congiunzione con Heineken). Al riguardo, la società, nella relazione al primo semestre 2008, conferma che, a seguito di questa ultima e importantissima acquisizione, andrà a possedere il 100% della BBH (Baltika), incorporando anche le attività delle brasserie Kronenbourg in Francia e della Mythos in Grecia.

INFO: www.carlsberggroup.com

CONSULTA LA NUOVA SEZIONE DOCUMENTAZIONE: —-> bevande analcoliche

LE ALTRE BEVERNEWS DELLA SEZIONE: —-> bevande analcoliche

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Acquista

Scrivi un commento

14 − undici =