Pinterest LinkedIn

Il gruppo romagnolo Cevico, uno dei più importanti sistemi vitivinicoli in Italia, ha acquistato il 49% dell’azienda Medici Ermete, uno dei più importanti produttori di del territorio reggiano. L’azienda di Gaida recentemente è stata citata da Wine spectator, la più prestigiosa rivista enologica al mondo, inserendo il suo lambrusco tra i migliori vini del pianeta.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

Il gruppo Cevico, che produce soprattutto Sangiovese e Trebbiano con un fatturato di 150 milioni di euro; ha sede a Lugo di Romagna ed è famoso tra i consumatori per la produzione del Sancrispino e del Ronco. Anni fa acquisì i vini Galassi. La famiglia Medici resterà alla guida della con maggiori possibilità di allargare il proprio mercato grazie alle sinergie distributive con il gruppo romagnolo.

 Il GRUPPO CEVICO è uno dei più importanti sistemi vitivinicoli in Italia, le cui origini risalgono a oltre 50 anni fa. Una grande realtà cooperativa della Romagna, con collegamenti in altre regioni. Gli impianti di produzione del vino sono ubicati presso le Cantine del gruppo e sono i seguenti:

…Cantina dei COLLI ROMAGNOLI s.c.a. con sede legale ad Imola (BO) e sede amministrativa a Faenza, (www.colliromagnoli.itsegreteria@colliromagnoli.it)

…LE ROMAGNOLE s.c.a. con sede in Lugo di Romagna (www.leromagnole.it info@leromagnole.it)

Le Cantine Sociali aderenti ricevono le uve dai produttori associati e procedono alla vinificazione. Una cospicua parte dei propri vini è confezionata presso i due centri di imbottigliamento di cui sopra, con produzione di bottiglie, bag in box, brik e altri formati.Il GRUPPO CEVICO è il centro strategico del sistema e realizza i servizi tecnici e commerciali per l’intera filiera.

 www.cevico.com

 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Santi Crinaia - Dal 1843 Passione Valpolicella

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina