Pinterest LinkedIn

Ferrero International SA, società capogruppo del Gruppo Ferrero, ha approvato il Bilancio Consolidato per l’esercizio chiuso al 31 agosto 2021. Il Gruppo Ferrero, di cui Giovanni Ferrero è Presidente Esecutivo e Lapo Civiletti è AD, ha chiuso l’esercizio con un fatturato consolidato di 12,7 miliardi di euro, in crescita del +3,4% rispetto al fatturato dell’anno precedente di 12,3 miliardi di euro.

 

 

Con questa approvazione, Ferrero International SA ha consolidato 107 aziende e 32 stabilimenti di produzione in tutto il mondo, vendendo direttamente e tramite distributori in oltre 170 paesi. Nel frattempo, la forza lavoro media del Gruppo nel 2020/2021 è stata di 34.374 dipendenti, in aumento rispetto ai 34.121 dipendenti del 2019/2020. L’organico al 31 agosto 2021 ammontava a 38.767 dipendenti, rispetto ai 37.122 del 31 agosto 2020.

Nonostante le incertezze causate dalle misure restrittive legate al Covid-19 che hanno colpito l’anno fiscale 2020/2021 in tutto il mondo, il Gruppo Ferrero si è rapidamente adattato alle sfide derivanti dalla pandemia. Dando priorità alla salute e alla sicurezza dei consumatori e dei dipendenti, il Gruppo Ferrero è stato in grado di dimostrare agilità e resilienza per garantire la continuità operativa e fornire prodotti ai propri consumatori.

 

 

Il Gruppo Ferrero ha realizzato una crescita delle vendite nette di prodotti finiti. I punti salienti di questo includono:

  • Crescita in mercati specifici tra cui Francia, Germania e Cina e consolidamento delle quote di mercato nella maggior parte delle regioni;
  • Crescita di marchi iconici come Ferrero Rocher®, Kinder Bueno®, Kinder Joy® e Kinder Chocolate®;
  • Lancio di nuovi prodotti tra cui i gelati Ferrero Rocher® e Raffaello®.

Durante l’anno fiscale 2020/2021, il Gruppo Ferrero ha acquisito il 100% del capitale sociale emesso di Eat Natural, produttore britannico di barrette di cereali di alta qualità, muesli tostato e granola, operante nel segmento di mercato degli snack a base di frutta e noci, con l’obiettivo di espandere l’impronta complessiva del Gruppo e l’offerta di prodotti.

 

 

Il Gruppo Ferrero ha inoltre completato alcune iniziative chiave come: aumentare gli investimenti nei suoi marchi iconici, rafforzare le attività interne di ricerca e sviluppo e, per un altro anno consecutivo, investire nel miglioramento e nell’espansione dei propri stabilimenti, impianti e attrezzature. Nell’ambito della continua strategia di sviluppo tecnologico del Gruppo, ha ampliato la propria capacità produttiva, con investimenti complessivi pari a 839 milioni di euro – i principali investimenti sono immobili, impianti e macchinari (757 milioni di euro), per i suoi stabilimenti in Italia, Germania, USA e Polonia.
Questi investimenti rappresentano l’approccio continuo del Gruppo al miglioramento della qualità, freschezza, sicurezza alimentare, competitività e ciò che è fondamentale per Ferrero: ridurre l’impatto ambientale della sua produzione.

 

+info: www.ferrero.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo: No. 3 London Dry Gin  - Food is The Key - distribuito in Italia da Pallini

Scrivi un commento

18 + dieci =