Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie/privacy policy. Se non sei d'accordo sei libero di lasciare Beverfood.com. Premi "ho compreso" per nascondere il messaggio.

Il gruppo Lactalis, che già controlla Galbani e Parmalat, acquista anche Nuova Castelli


Condividi:


Nonostante la levata di scudi della Coldiretti e l’annunciato intervento del ministro dell’Agricoltura, ieri sera il gruppo francese Lactalis ha acquisito (dal fondo di investimento Chartherhouse Capital Partner) l’80% della Nuova Castelli, leader nella produzione di formaggi tipici italiani.

 

Nuova Castelli – produttrice e distributrice di numerosi prodotti della tradizione casearia italiana, – come parmigiano reggiano, la mozzarella di bufala campana e il gorgonzola – opera con 13 siti di produzione in Italia e 3 all’estero. Nel 2018 ha realizzato un fatturato di 460 milioni di euro, dei quali circa il 70% grazie all’esportazione. I brand più conosciuti sono Castelli, Mandara e Alival. L’acquisizione è soggetta alle approvazioni delle competenti autorità regolamentari.

 

 

La francese Lactalis, controllata dalla famiglia Besnier,  è una delle più grandi multinazionali nel settore lattiero caseario, con un fatturato mondiale  di 18,5 miliardi di euro. Lactalis è leader anche sul mercato italiano   dove opera soprattutto con i marchi storici Galbani, Invernizzi, Locatelli, Cademartori, realizzando un fatturato di oltre 1.200 milioni di euro con 7 stabilimenti e 2,800 dipendenti. Il gruppo Lactalis possiede inoltre la quasi totalità del gruppo Parmalat che, a sua volta,  esprime un giro d’affari globale di oltre 6 miliardi di euro, di cui ca 1 miliardo in Italia. Con la nuova acquisizione il gruppo Lactalis andrà ad assumere una posizione dominante sul mercato lattiero caseario italiano

 

+INFO: www.gruppolactalisitalia.com
www.castelligroup.com
www.parmalat.com/it

 

Condividi:

Iscriviti alla Newsletter



VIDEO DA BEVERFOOD.COM CHANNEL

©1999-2020 Beverfood.com Edizioni Srl

Homepage
Informazioni Societarie/Contatti
Pubblicità sui mezzi Beverfood.com
Lavora Con Noi
Privacy