0
Pinterest LinkedIn

Presente in Italia da oltre 40 anni, HEINEKEN è una realtà industriale di rilevanza strategica per il territorio. Grazie a investimenti costanti e significativi nelle aree che sono cruciali per dare impulso allo sviluppo economico, oltre che favorire la creazione e il mantenimento dell’occupazione, l’azienda contribuisce concretamente all’economia del Paese.  Il Gruppo ha continuato a riservare all’Italia un ruolo centrale all’interno delle proprie strategie di sviluppo, con un’ottica di consolidamento della presenza e di miglioramento della capacità produttiva.

heineken-bottiglie

Dal 2008 a oggi HEINEKEN Italia ha generato un apporto economico complessivo di oltre 3,6 miliardi di euro investendo in innovazione, ambiente, sicurezza, logistica, comunicazione e pubblicità, mostrando fiducia nella capacità di ripresa del Paese, di cui 500 milioni di euro solo nell’ultimo anno. Nel 2014 HEINEKEN Italia ha continuato a generare e a distribuire valore economico nel sistema Paese stimabile in oltre 725 milioni di euro, di cui 58 milioni alle famiglie, 332 milioni alle imprese e 335 milioni destinati alla Pubblica Amministrazione. Un impegno continuo, nonostante la congiuntura economica sfavorevole e le difficoltà che interessano tutto il comparto agroalimentare, incluso quello birrario, che negli ultimi anni ha registrato una stagnazione della produzione e una diminuzione del consumo pro capite da 29,8 litri/anno del 2004 a 29,2 litri all’anno del 20142.

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

L’innovazione rappresenta una sfida e allo stesso tempo un fattore imprescindibile per la crescita dell’azienda e per rivitalizzare un comparto che è sostanzialmente stabile da 10 anni. Con oltre 65 milioni di euro investiti solo negli ultimi cinque anni in innovazione e sviluppo, HEINEKEN è arrivata a promuovere l’Italia come hub d’innovazione per tutto il Gruppo a livello mondiale. Estendere il business all’esterno dei nostri confini e diventare ambasciatore dell’eccellenza italiana all’estero è un ruolo che HEINEKEN Italia ha assunto con orgoglio. Dal 2010 al 2014 il Gruppo ha esportato circa 2 milioni di ettolitri di birra in oltre 40 paesi nel mondo, contribuendo a diffondere anche fuori dal nostro Paese marchi come Birra Moretti e il gusto delle eccellenze italiane.

La valorizzazione delle eccellenze gastronomiche del nostro Paese e della cultura birraria ha trovato espressione anche nell’Esposizione Universale dedicata al tema “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, che si è appena conclusa a Milano. Attraverso la propria azienda di distribuzione Partesa e il brand Italiano Birra Moretti, il Gruppo HEINEKEN Italia ha ricoperto i ruoli di Official Beverages Distributor e Official Beer Partner di EXPO Milano 2015. Una doppia collaborazione che ha garantito ai visitatori servizi, prodotti e contenuti all’insegna della sostenibilità e dell’eccellenza italiana. Leader di mercato con il 29% di quota e un fatturato consolidato 2014 pari a 943 milioni di euro HEINEKEN Italia è la prima azienda birraria in Italia, con oltre 5,3 milioni di ettolitri prodotti nei quattro birrifici presenti sul territorio nazionale: Comun Nuovo (BG), Pollein (AO), Massafra (TA) e Assemini (CA). Complessivamente l’azienda genera 3.000 posti di lavoro, di cui 2.000 impiegati direttamente.

bieretheque-road-show-LOGO

Le altre società che fanno parte del Gruppo sono Partesa, il più grande network distributivo in Italia e Dibevit Import, specializzata nell’importazione di birre speciali da tutto il mondo. Grazie a Partesa, con 46 depositi sul territorio e una flotta propria di 500 automezzi che gestisce un’attività distributiva di oltre 10 mila referenze, HEINEKEN Italia è l’unica grande azienda birraria in Italia in grado di integrare la filiera di produzione della birra con l’attività distributiva.

IL CONTRIBUTO ECONOMICO DEL GRUPPO HEINEKEN ITALIA AL PAESE

Da oltre 40 anni HEINEKEN investe nel nostro Paese e rappresenta un importante punto di riferimento per il sistema produttivo e sociale italiano, lungo tutta la catena del valore.

Dal punto di vista economico HEINEKEN Italia ha una ricaduta positiva che interessa diversi livelli: costituisce un’importante fonte di reddito per i propri collaboratori, così come è un partner strategico per numerose aziende coinvolte nella filiera produttiva, che grazie a questa collaborazione hanno potuto implementare la propria crescita e di conseguenza dare impulso a nuova occupazione. Grazie al versamento di ingenti imposte il Gruppo contribuisce, inoltre, a finanziare la spesa pubblica.

L’impatto economico diretto, che include le risorse finanziarie destinate a famiglie, imprese e Pubblica Amministrazione, nel 2014 è stato complessivamente pari a 725 milioni di euro, così ripartiti:

  • 58 milioni di euro alle famiglie, attraverso la retribuzione di salari e stipendi netti a dipendenti e ai collaboratori, TFR liquidato e anticipato, contributi assistenziali e previdenza complementare;
  • 332 milioni di euro alle imprese, attraverso gli investimenti in immobilizzazione e acquisti di beni e servizi;
  • 335 milioni di euro (di cui 152,4 milioni di accise) alla Pubblica Amministrazione, attraverso la compartecipazione al gettito fiscale nazionale, con il versamento di imposte, contributi sociali e altre tasse.

Il contributo alla Pubblica Amministrazione costituisce la voce più consistente degli investimenti economici del Gruppo. In Italia la birra è l’unica bevanda da pasto su cui si applicano le accise e la tassazione complessiva sulla birra venduta nel Paese è fra le più alte in Europa, considerando anche che dal 2003 al 2015 l’accisa sulla birra è aumentata del 117%3. (Fonte Assobirra. Annual Report 2014) . Ernst&Young nello studio europeo “The contribution made by Beer to the European Economy” del 2011 riporta un complessivo in Italia di 4.000 impiegati diretti, 10.517 posti di lavoro generati dal settore birrario presso i propri fornitori, 119.391 nel settore hospitality e 5.535 nel retail per un totale di 139.442 posti di complessivi. Applicando lo stesso moltiplicatore alla sola HEINEKEN (produzione birra) si ottengono oltre 34.000 posti di lavoro generati dall’azienda nel settore hospitality, retail e fornitori.

Scarica gratis la Guidaonline Birre & Birre 2019 Beverfood.com con schede di tutte oltre 2000 marche di birra

IL CONTRIBUTO SOCIALE DEL GRUPPO HEINEKEN ITALIA AL PAESE

HEINEKEN Italia riveste un ruolo di rilievo per il Paese anche a livello occupazionale. L’impatto riguarda non solo i posti di lavoro creati direttamente dal Gruppo, che includono gli impiegati presso i birrifici, la sede amministrativa, gli uffici e i depositi presenti in Italia, ma anche le collaborazioni indirette con i principali fornitori.  Complessivamente il Gruppo fornisce occupazione a 3.000 persone, di cui 2.000 impiegati direttamente e 1.000 indirettamente. Se si considerano anche i posti di lavoro generati nei settori hospitality e retail, il numero supera le 30.000 unità4.  La risorsa più preziosa per HEINEKEN Italia sono le persone, su cui l’azienda investe costantemente. Il 97% dei dipendenti è assunto a tempo indeterminato e la formazione è  considerata un fattore fondamentale per il successo e la sostenibilità dell’azienda: nel 2014 sono state erogate 26.000 ore di training.  Sempre con l’obiettivo di valorizzare le persone, sono stati implementati progetti specifici nel corso degli anni, fra cui il programma IGP “Heineken International Graduate Program”, sviluppato a livello internazionale con l’obiettivo di attrarre in azienda nuovi professionisti. Per valorizzare i talenti che sono già parte dell’azienda invece è stato creato il programma Mentoring, che si propone di accelerare il processo di crescita interna del professionista. A riconoscimento delle condizioni ottimali di lavoro off erte da HEINEKEN Italia, l’azienda è stata valutata nel 2014 fra i migliori datori di lavoro del Paese dal Top Employer Institute.

L’IMPATTO LOCALE: I BIRRIFICI E LA FILIERA ITALIANA

HEINEKEN Italia è presente sul territorio con 4 birrifici, che impiegano complessivamente 570 persone. Si tratta di vere e proprie realtà industriali che rivestono un ruolo di primo piano nello sviluppo economico e sociale delle comunità in cui sono insediati e costituiscono, grazie agli investimenti, un importante motore per l’innovazione.  Solo nel 2014 sono stati investiti complessivamente 12 milioni di euro per il miglioramento degli impianti e per la riduzione del loro impatto ambientale.  Un presenza così articolata su tutto il territorio nazionale consente ad HEINEKEN Italia di supportare un modello che punta all’integrazione e alla massima vicinanza fra birrificio e luogo di consumo, in modo da garantire la massima freschezza del prodotto e la tutela dell’ambiente: quasi il 31% delle vendite di birra del Gruppo in Italia avviene nelle stesse Regioni in cui hanno sede i birrifici.  La filiera produttiva del Gruppo è prevalentemente italiana. Se si considerano i soli fornitori di beni e servizi di HEINEKEN Italia nel 2014 si arrivano a contare 3.500 imprese locali al 95% italiane, con cui è stato realizzato l’88% del fatturato.

Grossisti importatori distributori bevande alimentari Banchedati Database excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Tabella Campi records Industria Alimentare e Ingrosso

INNOVARE PER CRESCERE

Al centro delle strategie di HEINEKEN Italia l’innovazione riveste un ruolo cruciale, per consentire la propria crescita e quella dell’intero settore. La sfida è quella di fare evolvere una bevanda con oltre 6.000 anni di storia e da sempre legata alla tradizione e all’originalità della ricetta.  L’Italia, in particolare, all’interno del Gruppo è il Paese dove maggiormente vengono proposte e testate le innovazioni che verranno poi immesse sul mercato. La curiosità, il gusto e la propensione degli italiani verso scelte di eccellenza fanno sì che a livello mondiale il nostro Paese venga scelto per il lancio di nuovi prodotti che possano creare nel tempo nuovi trend.  In Italia, negli ultimi 5 anni, HEINEKEN ha investito nell’innovazione 65 milioni di euro, di cui 16 milioni solo nell’ultimo anno e grazie a questo impegno l’Innovation Rate5 di HEINEKEN Italia si è attestato al 6,3% nel 2014.  Innovare per HEINEKEN significa ideare e lanciare sul mercato nuove categorie merceologiche, proporre nuove modalità di consumo e stimolare investimenti in linee produttive, favorendo di conseguenza l’occupazione.  Nel 2014 HEINEKEN Italia, con 5 nuovi lanci di prodotto, è stato il produttore di bevande più innovativo del Paese ricoprendo una quota di circa il 30% dell’Innovazione dell’intero settore beverage. In particolare l’innovazione realizzata dall’azienda nel 2014 rappresenta il 53% del totale delle innovazioni fatte nel settore della birra

Il Gruppo HEINEKEN

opera nel settore della birra ed è presente in più di 70 Paesi nel mondo con 160 stabilimenti e 81.000 dipendenti. HEINEKEN produce birra in Italia da oltre 40 anni, è presente sul territorio con i 4 birrifici di Comun Nuovo (BG), Assemini (CA), Massafra (TA) e Pollein (AO) e con un network distributivo – Partesa – specializzato nei servizi di vendita, distribuzione, consulenza e formazione per il canale Ho.Re.Ca che opera con 46 centri logistici. Nel nostro paese il Gruppo comprende anche Dibevit Import, una società attiva nell’importazione e nella distribuzione di birre speciali da tutto il mondo. Con più di 2000 dipendenti, HEINEKEN è oggi il primo produttore di birra nel nostro Paese, dove produce e commercializza oltre 5 milioni di ettolitri di birra, investendo in innovazione e sviluppo. Attraverso il piano “Brewing a Better World” HEINEKEN integra la Sostenibilità al business, creando valore per l’azienda, la società e l’intero pianeta.

 

Per informazioni: HEINEKEN Italia  Alfredo Pratolongo  e Savino Dicorato  Tel. 02 27076605  ufficio_stampa@heinekenitalia.it – COHN & WOLFE  Alessandra Bettelli  Tel. 02. 20239.374 alessandra.bettelli@cohnwolfe.com

Per un più ampio e completo profilo sul GRUPPO HEINEKEN ITALIA  si rimanda al documento: GRUPPO HEINEKEN ITALIA 2015: PROFILO COMPLETO DELLA SOCIETÀ, ATTIVITÀ, PRODOTTI, STABILIMENTI E STRATEGIE

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

cinque × 5 =