0
Pinterest LinkedIn

La bottiglia di Ichnusa da 66 cl si rinnova con un’edizione limitata di ben 7 retroetichette tutte diverse e da collezionare. Sapevi che cos’è “su ziru” o da dove nasce la parola “Ichnusa”? E se ti chiedessero a quanti gradi deve essere gustata la Bionda di Sardegna, cosa risponderesti? Per tutto il 2013, sarà possibile scoprire questo e molto altro con la nuova limited edition “Lo sapevi che…?”, che veste la bottiglia di Ichnusa da 66 cl con 7 nuove retroetichette tutte da leggere e da collezionare.

Scarica gratis la Guidaonline Birre & Birre 2019 Beverfood.com con schede di tutte oltre 2000 marche di birra

Tante curiosità dedicate al brand e al suo storico legame con la Sardegna ma anche preziosi consigli su come gustare al meglio un’Ichnusa per esaltarne caratteristiche e sapore. Alcuni esempi? Se messe in ordine una dopo l’altra, le 111 milioni di bottiglie prodotte nel 2012 creerebbero una fila lunga più di 28 volte la lunghezza della Sardegna: una notizia curiosa che testimonia quanto Ichnusa rappresenti un successo travolgente per l’intera isola riuscendo a mettere tutti d’accordo. E ancora…”Ichnusa”, dal greco, è il nome antico della Sardegna, “su ziru” è il rito sardo della sbicchierata che consente di avere una sorsata di birra sempre fresca e, allo stesso tempo, condividere un piacevole momento con gli amici. Per scoprire tutte le curiosità, non resta che dare la caccia alle 7 etichette!

+info: l.acquaviva@barabino.itr.garavaglia@barabino.it Heineken Italia Ilaria Zaminga ufficio_stampa@heinekenitalia.it

ichnusa

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

tredici + quindici =