0
Pinterest LinkedIn

Dopo mesi di trattative, la multinazionale del cioccolato ha completato, attraverso una sua società affiliata, l’acquisizione dell’azienda belga Delacre, che da 125 anni produce biscotti e pasticcini di qualità (come le «Cigarette russe») venduti in Europa, Usa e Canada anche con il marchio Délichoc.

delacre-biscuits-and-chocolat-delacre

L’ammontare della transazione non è stato precisato. Delacre era controllata da United Biscuits Group, acquisito alla fine del 2014 da parte del gruppo turco Yildiz. In un comunicato la società belga ha precisato che “come parte dell’acquisizione, la società collegata di Ferrero prenderà in consegna tutta la produzione e manterrà il management e i dipendenti dell’impresa”. Contestualmente Jérôme Grégoire è stato nominato con effetto immediato, come Managing Director di Delacre.

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

L’acquisizione della belga Delacre completa un programma di acquisizioni che Ferrero ha portato a termine negli ultimi tempi e che comprende anche l’acquisizione dell’azienda turca Oltan (nocciole) e delll’inglese Thorntons (cioccolato); ora è la volta della belga Delacre, specializzata nei biscotti gourmet. Secondo l’analisi di Euromonitor International «per Ferrero l’acquisizione di Delacre è strategica: permette di consolidare la presenza negli Stati Uniti e contrastare la fortissima pressione di Lindt (ha rilevato Russel Stover), Mondelez, Godiva e Mars». Il gruppo Ferrero fattura intorno ai 9,5 miliardi di euro. Grazie alle acquisizioni e alla crescita naturale, Ferrero nell’esercizio 2015/16 potrebbe superare la soglia psicologica dei 10 miliardi di euro.

+info: www.ferrero.comwww.delacre.com

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

20 − diciassette =