Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie/privacy policy. Se non sei d'accordo sei libero di lasciare Beverfood.com. Premi "ho compreso" per nascondere il messaggio.

IRI: vendite 2017 dei salumi nel canale moderno a € 4,6 miliardi  


I salumi rappresentano uno dei mercati più importanti in termini di fatturato nella Distribuzione Moderna (Ipermercati, Supermercati e Superette): considerando sia i prodotti confezionati, nei banchi a libero servizio e in quelli take away, sia i prodotti sfusi della gastronomia, il giro d’affari del 2017 raggiunge quasi i 4,6 miliardi di euro con più di 260.000 tonnellate di prodotto venduto.

 

 

Dopo un 2016 in difficoltà, che ha risentito molto, soprattutto nella prima parte dell’anno, delle conseguenze delle comunicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, nel 2017 il mercato ha chiuso con risultati apprezzabili. Registriamo un aumento in termini di volumi del 2,3%, e del 3,3% in termini di fatturato.  Evidenziamo poi come il Banco Taglio, che vale ancora quasi la metà di tutto il fatturato generato nella Grande Distribuzione dal mercato dei Salumi, dopo anni di sofferenza sia tornato a vivacizzarsi, con un importante incremento dei volumi.

 

 

La crescita complessiva del mercato non è stata tuttavia omogenea per tutti i prodotti che lo compongono. Ad esempio il prosciutto crudo, secondo segmento per dimensioni, ha visto un calo dei volumi durante  l’anno appena concluso (-0,5%): sicuramente su questo trend ha inciso il significativo aumento di prezzo (complessivamente l’aumento è stato del 3,7%), determinato da scelte di filiera.

Continua invece la crescita della Bresaola, con tassi positivi importanti, sia a volume (+4,8%) sia a valore (+4,6%).  Un mercato così grande e di ritrovata dinamicità come quello dei salumi presenta una offerta in continua evoluzione. I prodotti calibrati acquistano sempre più spazio sugli scaffali, sia quelli a Libero Servizio sia Take Away. L’offerta varia da proposte low price a prodotti superpremium, spesso caratterizzati da una chiara indicazione della Denominazione d’Origine.  Il numero dei produttori continua ad essere molto ampio, spesso con una forte caratterizzazione di tipo regionale. Ognuno, per poter competere sul mercato, si propone con soluzioni innovative ed originali.

 

 

IRI

IRI è leader mondiale nella gestione di big data, soluzioni analitiche predittive e generazione di insight con l’obiettivo di supportare la crescita delle aziende del largo consumo, retail e media.

Facendo leva sul più grande patrimonio di informazioni su acquisti, investimenti sul punto vendita, media, shopper loyalty e comportamento dei consumatori, il tutto integrato in piattaforme tecnologiche on demand, IRI guida oltre 5.000 Clienti nel mondo nella ricerca continua di eccellenza, nello sviluppo della quota di mercato, nello stabilire un legame con i propri consumatori, con l’unico obiettivo di far crescere il loro business.

 

per saperne di più: www.iriworldwide.com/it-IT

Via dei Missaglia 97, 20142 Milano, T +39 02 52579 1

Via del Porto Fluviale 35 00154 Roma, T +39 335 73 12 283

 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Iscriviti alla Newsletter



VIDEO DA BEVERFOOD.COM CHANNEL

©1999-2020 Beverfood.com Edizioni Srl

Homepage
Informazioni Societarie/Contatti
Pubblicità sui mezzi Beverfood.com
Lavora Con Noi
Privacy