Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Villa Vittoria torna a far vivere l’estate fiorentina. Dopo l’opening per stampa e addetti ai lavori della passata settimana, domani l’ormai celebre spazio verde nel parco di Firenze Fiera aprirà ufficialmente le sue porte a tutti.

Un ritorno atteso e desiderato a lungo, con tante interessanti novità che promettono spettacolo. La principale? Sicuramente quella legata alla ristorazione, che sarà curata da Fishing lab, apprezzato e riconosciuto ristorante di pesce della realtà fiorentina. Toccherà proprio a questo laboratorio di prelibatezze di mare allietare gli ospiti di Villa Vittoria con finger food, apertitivi Take Hawaii (notare il non casuale gioco di parole), buffet servito e anche cena con menu à la carte. Il tutto, col solito tocco fusion e l’attenzione alla qualità delle materie prime che da sempre contraddistingue la filosofia operativa del locale di Via del Proconsolo.

“Sono molto contento di questa ripartenza: siamo tutti entusiasti, carichi e felici di poter accogliere di nuovo i nostri clienti, dalle ragazze dell’accoglienza, ai nostri barman e barlady, allo staff al completo”, afferma Antonio D’Onofrio, direttore di Villa Vittoria. “Dal 22 giugno, a partire dalle 19, ci trovate qui”. L’estate fiorentina inizierà così con un giorno di ritardo (domani e non oggi, giorno del solstizio estivo), ma con una location senza alcun dubbio in grado di non far rimpiangere l’attesa.

L’atmosfera unica di Villa Vittoria, creata dallo scenografo e creativo Fabio Madiai, è infatti arricchita quest’anno da un nuovo mood grafico molto mediterraneo, che esprime tutta l’anima positiva del locale, sviluppata dall’agenzia di comunicazione Instant Love. I colori accesi e riferimenti alle maioliche siciliane caratterizzano l’allestimento, a partire dalla suggestiva scalinata d’ingresso, fino alla personalizzazione di tutti i menu. E le novità non finiscono certo qui…

Dal nuovo allestimento del garden, che accoglierà il bar Saint Germain e rallegrerà le serate col suo tono jungle ma elegante, fino ai numerosi eventi culturali già in programma nelle prossime settimane. “Iniziamo il 5 luglio con la presentazione del libro di Riccardo Nencini, ‘Solo’, e continueremo per tutta l’estate”, così Giovanni Fittante, presidente di Villa Vittoria. “Abbiamo immaginato una rassegna modello Versiliana che ogni 15 giorni, circa due volte al mese, porterà nel garden di Villa personaggi della cultura locali e nazionali, per momenti di confronto interessanti”.

Ultima, non certo per minor importanza, la programmazione artistica delle serate, sempre coinvolgente, con musica dal vivo e stili ogni giorno diversi, grazie alla direzione artistica di Alessandro Dotti (DIDO). Colonna sonora dell’estate Villa Vittoria? Daniele Vitale.

villavittoriafirenze.com

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

8 + cinque =