Pinterest LinkedIn

La notizia è già uscita su diversi media locali, anche se l’azienda non ha ancora confermato ufficialmente, ma oggi dovrebbe essere annunciato il closing. È questo l’ennesimo colpo della multinazionale francese ai danni del comparto lattiero caseario italiano. Già proprietaria di Invernizzi e Locatelli, Lactalis nel 2006 aveva acquisito il gruppo Galbani, produttore dei formaggi Bel Paese, Certosa, Santa Lucia e Galbanino.

Nel 2011 anche il gruppo Parmalat è passato sotto il controllo dei transalpini che in tal modo sono diventati leader mondiale dei latticini con un giro d’affari di 14,7 miliardi di euro. Nel 2019, poi, l’acquisizione di Nuova Castelli, produttrice e distributrice di numerosi prodotti della tradizione casearia italiana come parmigiano reggiano, la mozzarella di bufala campana e il gorgonzola, i cui brand più conosciuti sono Castelli, Mandara e Alival.

 

Annuari Agra Distribuzione Alimentare Industria Alimentare

 

Oggi, infine, l’acquisizione dell’azienda bresciana nata nel 1942 che, nel 2021, ha raggiunto un fatturato di 418 milioni di euro, con 2,5 milioni di utile e un Ebitda di 14 milioni. Significativa la presenza all’estero, con oltre il 48% delle vendite fuori dall’Italia. E questo grazie all’attività delle varie consociate estere. Oggi il gruppo Ambrosi conta circa 450 dipendenti, di cui 130 occupati all’estero. «Che Ambrosi fosse in vendita — si legge sul sito di settore che per primo ha dato la notizia — lo si sapeva da tempo. Anche Granarolo si sarebbe fatta avanti ma alla fine sembra l’abbia spuntata la multinazionale francese».

 

Contatti email Aziende Beverage And Food Distribuzione Ingrosso Alimentari Banchedati CSV Excel

 

IL GRUPPO LACTALIS

Lactalis è tra i colossi mondiali del settore caseario: nel 2021 ha fatturato 18,5 miliardi di euro, con circa 80 mila collaboratori in 94 Paesi nel mondo, di cui 32mila in Europa e 5mila in Italia, 250 stabilimenti attivi in 50 diversi Stati. Lactalis Italia è proprietaria in Italia di Galbani, Parmalat e Nuova Castelli Nel 2020 ha realizzato un fatturato consolidato di 2,3 miliardi di euro. Lactalis Italia è anche il primo acquirente della filiera del latte italiana con 1,4 miliardi di litri l’anno, pari a circa il 12% del valore complessivo della produzione nazionale ed è il primo produttore italiano di formaggi e formaggi Dop con 265 mila tonnellate l’anno e di latte alimentare con oltre 700mila tonnellate vendute.

+info: www.gruppolactalisitalia.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Santi Crinaia - Dal 1843 Passione Valpolicella

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina