Pinterest LinkedIn

Intervenendo alla conferenza Watercoolers Europe a Lisbona la scorsa settimana, Richard Hall, presidente dei consulenti del settore Zenith Global, ha presentato una presentazione dettagliata sugli sviluppi nel mercato europeo dell’erogazione dell’acqua e ha concluso offrendo una serie di confronti con il mercato statunitense.

 

 

Questo è significativo perché, in passato, non c’era davvero alcun confronto“, ha spiegato Richard Hall. “30 anni fa il mercato americano era enorme e maturo, il mercato europeo era piccolo e appena agli inizi. Ma l’Europa ha imparato dall’esperienza americana e ora sta colmando il divario. Alcuni aspetti sono sorprendentemente simili, altri piuttosto diversi”.

Cfr anche –> L’erogazione dell’acqua negli Stati Uniti cresce durante la pandemia

  • Alla fine del 2021 le unità di erogazione dell’acqua in Europa erano 6,4 milioni, rispetto agli 8,6 milioni negli Stati Uniti. La cifra europea include più di 1 milione di unità di pompaggio nell’Europa orientale.
  • Sia il mercato europeo che quello statunitense sono cresciuti in numero unitario allo stesso ritmo nel 2021, di poco più del 3%.
  • I refrigeratori d’acqua in boccioni costituiscono la maggior parte delle unità in entrambi i mercati, con punto di utilizzo senza boccioni che rappresenta un 27% leggermente superiore negli Stati Uniti, rispetto al 25% in Europa. Il terzo segmento principale è rappresentato dai rubinetti integrati senza bottiglia. Il punto di utilizzo ha una quota del 39% nell’Europa occidentale e un 7% molto inferiore nell’Europa orientale.
  • Il mercato statunitense registra entrate sostanzialmente più elevate a 4,3 miliardi dollari nel 2021, rispetto ai 2,1 miliardi di euro dell’Europa.
  • Anche la produzione di acqua in boccioni negli Stati Uniti è sostanzialmente superiore per l’erogazione di acqua a 6,2 miliardi di litri nel 2921, rispetto ai 3,6 miliardi di litri per l’Europa.

Richard Hall ha quindi fornito previsioni per entrambi i mercati fino al 2026, con i numeri europei che dovrebbero aumentare del 14% a 7,3 milioni di unità, mentre si prevede che le installazioni statunitensi aumenteranno del 15% a 9,9 milioni.

Cfr anche –> Il mercato europeo dell’erogazione di acqua supererà i 6 milioni di unità entro il 2026

 

Ulteriori informazioni sui rapporti sul mercato europeo e statunitense dell’erogazione di acqua di Zenith Global sono disponibili all’indirizzo www.zenithglobal.com/market-insights/reports.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Scrivi un commento

5 × 5 =