Pinterest LinkedIn

Una campagna recruiting per ricercare l’aspirante casaro, per scoprire e a raccontare tutti i segreti di Emmentaler svizzero DOP vivendo per un mese la quotidianità di un casaro svizzero nel cuore della Valle dell’Emme fino a raggiungere il Käserei Engelburg, cooperativa fondata oltre 120 anni fa che giornalmente produce Emmentaler svizzero DOP. Il lancio della call to action lunedì 26 febbraio, per cercare un testimone diretto del mondo Emmentaler svizzero DOP, raccontare la sua esperienza con il pubblico attraverso un vero e proprio diario quotidiano raccontato su TikTok per condividere i momenti principali, la tradizione e l’esperienza dei maestri casari e i suoi principi. Dalla qualità, l’attenzione al benessere degli animali, l’artigianalità, la trasparenza dei processi e della supply chain.

 

Continuiamo a condividere i principi e i valori che ogni giorno ci ispirano ma, questa volta, abbiamo deciso di scegliere una persona che, attraverso l’esperienza coi nostri mastri casari, potesse diventare gli occhi del nostro pubblico e del nostro target” – le parole di Giovanna Frova, Country Manager Switzerland Cheese Marketing – I giovani sono sempre più alla ricerca di esperienze autentiche e sempre più chiedono trasparenza e coerenza rispetto ai valori che ispirano i prodotti da loro consumati quotidianamente. È proprio per questo motivo che oggi lanciamo il recruiting di “Un Mese da Casaro” e per lo stesso motivo cerchiamo una persona che per quel mese viva, veda e respiri ciò che accade nei caseifici della valle dell’Emme e dei cantoni vicini e lo condivida con il pubblico”.

 

Il recruiting avverrà tramite diverse modalità e attivazioni media online e offline sulla città di Milano. Si partirà dalle aree della città con maggiore traffico, come piazza Gae Aulenti, per proseguire con l’installazione dei pannelli retroilluminati della stazione di Porta Garibaldi. La campagna sarà presente sulla stampa cartacea e digitale a avrà un’attività dedicata su Radio DJ, in onda dal 4 all’8 marzo su Pinocchio, Andy&Mike e Say Waaad. Per accedere alla selezione, è necessario essere maggiorenni, avere la possibilità di vivere per un mese fuori dall’Italia, saper parlare l’inglese o il tedesco, avere una buona capacità di storytelling e saper realizzare dei video per i social network. Il processo di recruiting prevede la registrazione di due video brevi sulla piattaforma unmesedacasaro.com.

In paio 10.000 euro per il vincitore, scelto da una giuria composta dal brand e dai mastri casari, partirà per ‘Un Mese da Casaro’ il prossimo 22 di aprile. La prima tappa sarà Berna, dove si incontrerà con Dyonis Eberle, per andare insieme ad Affoltern dove scopriranno la storia di Emmentaler svizzero DOP al caseificio dimostrativo Emmentaler Schaukäserei. Da qui si sposteranno alla volta di Engelburg, il caseificio è situato nel cantone di Sangallo, anch’esso luogo di produzione di Emmentaler svizzero DOP. L’ultima tappa di questo viaggio vedrà l’aspirante casaro ospite della famiglia Meier che gestisce il caseificio Hüpfenboden, a Trubschachen. Qui affiancherà Minu e la sua famiglia nella produzione del formaggio e nelle loro attività quotidiane. L’idea creativa e la direzione del progetto è firmato da CHILD the Agency, l’agenzia creativa che ha sviluppato anche Share a Piece of You, la campagna di comunicazione internazionale di Emmentaler svizzero DOP rivolta ai Millennials.

INFO www.unmesedacasaro.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

quattro × due =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina