Pinterest LinkedIn

Montelvini ha chiuso il 2013 con un +5% di fatturato, assestandosi sopra i 20 milioni di euro. Una performance raggiunta grazie al buon andamento dell’export. L’Italia è rimasta sostanzialmente invariata, ma le vendite in Asia hanno segnato globalmente un +50% e sono praticamente raddoppiate in Giappone e Russia. Con il segno più anche i mercati storici, come Gran Bretagna e Stati Uniti.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

Se a funzionare sono i mercati esteri, il gruppo vitivinicolo presieduto da Armando Serena e che opera con i marchi Montelvini, Monvin e S.Osvaldo, ha deciso di condividere questi i risultati con tutti i collaboratori. I 45 dipendenti delle aziende ricevono in questi giorni con la busta paga di dicembre un benefit di 255 euro in buoni carburante. Uguale per tutti, indipendentemente dal ruolo ricoperto e dall’operare o meno per i mercati che hanno generato l’aumento di fatturato.

“Questi risultati – precisa Alberto Serena, vicepresidente di Montelvini – si sono raggiunti grazie all’impegno di tutti. Chi prepara un container per la spedizione non ha meno merito di chi ha siglato il contratto di vendita”. “Diamo questo bonus all’inizio del nuovo anno – aggiunge Sarah Serena, responsabile amministrativo di Montelvini – come incentivo e segno di fiducia. Oggi c’è un grande bisogno di fiducia e noi siamo ottimisti per il futuro”.

Grossisti importatori distributori bevande alimentari Banchedati Database excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Tabella Campi records Industria Alimentare e Ingrosso

Un ottimismo legato ancora una volta alle prospettive del Prosecco Asolo Docg e agli altri prodotti Montelvini sui mercati esteri. In particolare le migliori attese sono quelle che provengono all’estremo oriente, dove Montelvini crede di poter crescere nel 2014 di un altro 20-30%. “Puntiamo decisamente ai paesi Brics – spiega Alberto Serena – e anche il Brasile potrà essere un paese interessante per noi nel prossimo futuro, grazie ai Mondiali e alle Olimpiadi”.

 +info: Ufficio stampa info@studiocru.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo: No. 3 London Dry Gin  - Food is The Key - distribuito in Italia da Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina