Pinterest LinkedIn

E l’azienda più virtuosa per la dimensione degli impianti di installazione in campo energetico: gli Oleifici Mataluni-Olio Dante SpA vincono il premio “Coop for Kyoto”, il riconoscimento che Coop attribuisce ogni anno alle migliori iniziative delle proprie aziende fornitrici, in tema di risparmio energetico e di minore Impatto ambientale. L’azienda olearia di Montesarchio (Benevento) è risultata prima nella categoria A: “Dimensione degli impianti installazione”. Viene valutata l’innovazione effettuata in ambito energetico, tenendo in considerazione la dimensione ed il significato rispetto al fabbisogno dello stabilimento.

Grossisti importatori distributori bevande alimentari Banchedati Database excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Tabella Campi records Industria Alimentare e Ingrosso
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Gli Oleifici Mataluni-Olio Dante SpA hanno realizzato un impianto fotovoltaico da circa 1 MW sul tetto dello stabilimento che ha prodotto oltre 1,12 Milioni di kWh elettrici; un impianto di trigenerazione da 2 MW, avviato finora solo per brevi periodi nel 2013 e che entrerà a regime definitivamente nel 2015. L’obiettivo dell’azienda, una volta il che gli impianti installazione saranno entrati a pieno regime, è quello di raggiungere il 50% del fabbisogno energetico dello stabilimento.

“Oggi – afferma Biagio Mataluni, presidente degli oleifici Mataluni-Olio Dante – un ‘ impresa competitiva è soprattutto un’impresa che investe in innovazione. Adottare misure per il risparmio energetico grazie a fonti rinnovabili di energia e controllare l’impatto ambientale, utilizzando le risorse in maniera efficiente, rappresentano i pilastri su cui si fonda il nuovo paradigma di economia verde. E proprio ‘grazie a questa sensibilità che, negli ultimi 20 anni, la mia azienda è riuscita ad interpretare lo spirito del cambiamento che impone anche il mercato, trasformandosi da piccolo frantoio artigianale in un agroindustriale oleario complesso. In questo modo si contribuisce a realizzare una nuova idea di fabbrica, non più simbolo di grigiore e inquinamento, ma sintesi di sostenibilità, umanità e tutela ambientale. Ricevere questo premio ci rende più forti nel continuare su questa strada “.

E’ dal 2006 che Coop promuove l’iniziativa “Coop for Kyoto”: i suoi fornitori, che volontariamente scelgono di aderire al progetto, si impegnano a condividere gli obiettivi di riduzione delle emissioni di gas serra, sanciti dal Protocollo di Kyoto.

GLI OLEIFICI MATALUNI

Gli Oleifici Mataluni, nati nel 1935 a Montesarchio (Benevento) da un piccolo frantoio a dimensione artigianale, rappresentano uno tra i più importanti complessi agroindustriali oleari al mondo. Al loro interno sviluppano l’intero processo produttivo: frantoio; raffinazione; imbottigliamento in confezioni di vetro, PET e latta; produzione di bottiglie in PET, tappi, imballaggi ed etichette. Dal 1980 l’industria è guidata dal Presidente Biagio Mataluni che – insieme alla moglie Elvira, ai fratelli Fabio, Vincenzo e Domenico, al figlio Biagio Flavio e al cognato Gaetano Avino – ha rilanciato l’attività intrapresa dal nonno, specializzandosi nel private label e nei prodotti a marchio della Grande Distribuzione italiana ed estera. Nel corso del 2006, gli Oleifici Mataluni avviano un notevole piano strategico che porterà all’acquisizione dei marchi Topazio ed OiO, oltre ad etichette minori originariamente di proprietà delle aziende Chiari & Forti S.p.A., determinando un accorciamento della filiera a beneficio del consumatore e del mondo agricolo. Quindi, acquistano dalla Carapelli S.p.A. altri 11 marchi di oli di oliva, tra cui Lupi e Minerva, appartenuti alla famosa azienda ligure Minerva Agricola Alimentare. Nel 2009 rilevano il brand Olio Dante dal gruppo spagnolo Sos-Cuetara, riportando dopo 24 anni in Italia la storica etichetta del Sommo Poeta, creata da Giacomo Costa a Genova nel 1854, e dando un nuovo importante impulso al Made in Italy. Infine, nel 2011 definiscono il passaggio del marchio Olita dalla Star, con la quale avviano anche una importante collaborazione sul canale food service.

+info: www.oleificimataluni.com/

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

sedici + 6 =