Beverfood.com
| Categoria Notizie Vino | 2131 letture

Un’ottima Vendemmia 2016 e una pioggia di riconoscimenti per i vini di CASALFARNETO

Gruppo Togni Riconoscimenti Pioggia Vini Ottima Casalfarneto Vendemmia Riconoscimenti Vini

Pioggia Vendemmia Riconoscimenti Vini Ottima Gruppo Togni Casalfarneto Riconoscimenti Vini

Giornate importanti a CasalFarneto dove ferve l’attività di vendemmia. La cantina del Gruppo Togni da qualche giorno è impegnata nella raccolta che darà vita ai suoi vini, tra cui le note etichette Crisio e Grancasale. Nel cuore del territorio del Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico, la vendemmia 2016 si preannuncia molto buona dal punto di vista qualitativo, con quantitativo migliorato rispetto al 2015.

CantinaCasalFarneto_Serra-de-conti-An

“Il periodo che precede di poco la raccolta incide in maniera sensibile sulla qualità” spiega Danilo Solustri, direttore di CasalFarneto, “il soleggiamento delle ultime settimane unito a forti escursioni termiche, hanno conferito all’uva una buona acidità e una buona struttura, garantendo al vino il giusto corredo aromatico”.

Ottime premesse dunque per l’annata 2016 dei vini di CasalFarneto, che stanno aggiungendo prestigiosi riconoscimenti al già ricco palmares.Proprio in questi giorni Crisio 2013, ha ottenuto i Tre Bicchieri della Guida 2017 del Gambero Rosso. Per questo vino tratto da uve di Verdicchio in purezza, salgono così a quattro le annate consecutive di massimo riconoscimento della più prestigiosa guida del vino in Italia.Ma anche Grancasale, Verdicchio che incarna l’autentica espressione del territorio dopo i Tre Bicchieri dello scorso anno, con l’annata 2014 riceve l’oscar per il rapporto qualità prezzo della guida “Berebene 2017”, sempre del Gambero Rosso, che va ad aggiungersi alle 5 star wines assegnate da Vinitaly

Crisio-Casalfarneto

Fa il suo ingresso poi nel medagliere di CasalFarneto anche IKON, Verdicchio DOC passito, annata 2012, uno degli ultimi nati della cantina Casalfarneto del Gruppo Togni a cui l’AIS, Associazione Italiana Sommeliers assegna il massimo riconoscimento, le 4 viti della Guida VITAE.Ma la vendemmia a CasalFarneto non termina con la raccolta di settembre/ottobre, perchè a fine novembre si tornerà tra i filari per Cimaio, Verdicchio in purezza ricavato da uve botritizzate, ovvero intaccate da muffa nobile e vendemmiate in avanzato stato di maturazione. Un vino dalla spiccata personalità che non finisce di destare attenzione e apprezzamenti, come dimostrano gli ennesimi riconoscimenti di questi giorni al Cimaio 2013: la Golden Star della Guida Vini Buoni D’Italia del Touring Club e i 5 Grappoli della guida Bibenda 2017.

 

+info: vici.donatella@gmail.com
www.casalfarneto.it/

 

IL GRUPPO TOGNI

È attivo in quattro aree di business: spumanti, vini, acque oligominerali e oggi anche nella birra artigianale. L’esperienza nella produzione delle bollicine, nasce negli anni ’50 del secolo scorso a Serra San Quirico, nelle Marche, con la prima azienda a gestione familiare; oggi, nello stabilimento di 20mila metri quadri produce ogni anno più di 13 milioni di bottiglie di spumante. Il marchio di punta è Rocca dei Forti, con oltre 6 milioni di bottiglie, che nel 2014 è diventata prima azienda spumantistica del canale moderno nel mercato Italia. Nel 2005, con l’acquisizione della Cantina CasalFarneto di Serra de’ Conti (Ancona), Togni avvia la produzione di vini, con il Verdicchio come punta di diamante. Il gruppo è inoltre impegnato nel settore delle acque minerali  con i seguenti marchi: Frasassi, Gocciablu, San Cassiano, Gaia e Fonte Elisa, che sgorgano dalle sorgenti del Parco Naturale Gola della Rossa, Grotte di Frasassi e Parco Naturale del Monte Cucco. Inoltre, il Gruppo ha avviato anche la produzione di Birra Speciale Italiana con l’etichetta Terza Rima. I prodotti Togni vengono distribuiti su territorio nazionale ed internazionale, sia nel canale Ho.Re.Ca che in quello della Grande Distribuzione Organizzata. Il Gruppo Togni, con sede a Serra San Quirico (An), impiega oltre 100 addetti ed ha raggiunto un fatturato di oltre 50 milioni di euro.

 

+info: www.togni.it

+ COMMENTI (0)

Limoncello Pallini - premiato dai consumatori al Quality Award 2019 - inimitabile qualità italiana da 140 anni

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Gruppo Togni Riconoscimenti Casalfarneto Vendemmia Vini Riconoscimenti Vini Pioggia Ottima


ARTICOLI COLLEGATI:

Gold per La Tordera Tittoni “Rive di Vidor” Dry

Gold per La Tordera Tittoni “Rive di Vidor” Dry

18/07/2019 - Alla più importante competizione mondiale specializzata sulle bollicine La Tordera Tittoni Rive di Vidor ottiene una medaglia d’oro. “Siamo molto felici del ricono...

I vincitori della quinta edizione del concorso enologico nazionale Premio Qualità Italia

I vincitori della quinta edizione del concorso enologico nazionale Premio Qualità Italia

17/07/2019 - La quinta edizione del concorso enologico nazionale Premio Qualità Italia, organizzato dalla Scuola di Alta Formazione e Perfezionamento “Leonardo”, si è conclusa con la ...

Fioccano premi per Cantina di Soave al Decanter, IWC e IWSC

Fioccano premi per Cantina di Soave al Decanter, IWC e IWSC

05/07/2019 - Anche quest’anno sono arrivati i tanto attesi premi di primavera! Queste le medaglie assegnate ai vini GDO di Cantina di Soave dai tre autorevoli concorsi enologici inter...

International Wine and Spirit Competition 2019, Medaglia d’Oro per La Montina Franciacorta

International Wine and Spirit Competition 2019, Medaglia d’Oro per La Montina Franciacorta

21/06/2019 - IWSC – International Wine and Spirit Competition -  è uno dei concorsi enologici storici. Istituito nel 1969, fonda le sue basi sul concetto di far degustare i vini di un...

I vincitori del Concours Mondial de Bruxelles e Concours Mondial du Sauvignon

I vincitori del Concours Mondial de Bruxelles e Concours Mondial du Sauvignon

18/06/2019 - E’ stato un omaggio alla qualità del vino italiano quello che si è tenuto nella suggestiva terrazza di Palazzo Generali a Roma, trasformata in una passerella d’eccezione ...

Serrai Extra Dry di La Tordera: un vino da medaglia. Miglior Valdobbiadene Prosecco DOCG

Serrai Extra Dry di La Tordera: un vino da medaglia. Miglior Valdobbiadene Prosecco DOCG

07/06/2019 - La Tordera, azienda vitivinicola di Vidor (TV), ottiene anche quest’anno una prestigiosa medaglia da Decanter, tra le più importanti riviste del mondo enologico a livello...

La sfida del Sud Africa: vino di qualità contro la siccità

La sfida del Sud Africa: vino di qualità contro la siccità

15/05/2019 - Se l'Australia e la Nuova Zelanda si stanno affermando come realtà vinicole in fortissima espansione, il Sud Africa conserva una nicchia già affermata da svariati anni. L...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

dieci + quindici =