Pinterest LinkedIn

Ormai è ufficiale: dopo le varie indiscrezioni pubblicate sulla stampa locale, i vertici aziendali di Pepsico Italia hanno ufficialmente annunciato alle organizzazioni sindacali la chiusura, a partire da gennaio, dello stabilimento produttivo di Silea, finora attivo nell’imbottigliamento delle bevande Gatorade e Lipton Ice Tea. Le produzioni verrebbero affidate in conto/terzi allo stabilimento Scorzè della San Benedetto. Lo stabilimento di Silea occupava ca. 120 persone tra dipendenti fissi e stagionali.

“Lo stabilimento di Silea è attualmente utilizzato intorno al 60% della sua capacità – sottolinea la PepsiCo Beverage Italia in una nota – e la maggior parte del lavoro viene concentrata da febbraio a giugno, lasciando di fatto le linee produttive largamente inutilizzate per buona parte dell’anno. Sin dall’acquisizione di Gatorade nel 2002, e di conseguenza dello stabilimento di Silea, l’azienda ha investito decine di milioni di euro per migliorare la sua competitività e sostenibilità. Anche l’inserimento di Lipton Ice Tea nel 2009 aveva l’obiettivo di aumentare la competitività dello stabilimento” Nonostante gli investimenti affrontati e il grande sforzo dei dipendenti e del management di Silea per ridurre i costi, si è registrato un rallentamento della crescita dei volumi e una conseguente riduzione della produzione.

Annuario Bevitalia Acque Minerali, Bibite e Succhi Beverfood 2008/09

La decisione di Pepsico appare irreversibile e senza alternative. L’azienda procederà pertanto alla messa in mobilità di 80 lavoratori per cessazione dell’attività produttiva dello stabilimento. Rituale il commento finale del vertice aziendale, che ha definito la scelta “grave e sofferta, ma purtroppo necessaria per non pregiudicare il futuro della presenza di PepsiCo in Italia”. Oltre a quella delle bevande Gatorade (gli sport drink più venduti sul mercato italiano) terminerà anche la produzione di Lipton Ice Tea che era sta inserita di recente nello stabilimento di Silea; per entrambi i prodotti la sorte sarà la ‘terziarizzazione’ ad un fornitore esterno che, secondo quanto si è appreso, sarebbe la ‘San Benedetto’ di Scorzè (Venezia), con la quale Pepsico Italia ha già rapporti di collaborazione produttiva (produzione delle bibite Pepsi).

+INFO: www.ilgazzettino.it/articolo.php?id=116153&sez=NORDEST
corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2010/25-agosto-2010/gatorade-pepsico-gela-lavoratori-gennaio-chiusa-produzione–1703638150431.shtml

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Acquista

Scrivi un commento

cinque × 4 =