Pinterest LinkedIn

La squadra di consulenti GC&P avvalora le opportunità di business che nascono dai mercati esteri. L’ultima sfida accettata dalla società di consulenza di Asolo (TV), che da anni opera con le PMI per renderle sempre più adatte ad affrontare sfide internazionali, si spinge in India con l’obiettivo di sviluppare un progetto con la Distilleria Nardini, azienda di Bassano del Grappa (VI) da sempre leader nel mercato italiano delle grappe di qualità. In India, l’industria dei liquori è cresciuta del 12-15% negli ultimi due anni e la progressiva apertura che la popolazione ha cominciato a dimostrare nei confronti di quello che fino a poco tempo fa era considerato un tabù, porterà ulteriori miglioramenti.


Databank Database Tabella csv excel xls Case Vinicole Cantine

GC&P propone per la Distilleria Nardini un programma di sviluppo e inserimento in questo mercato suddiviso in più fasi. Il primo step sarà uno studio preliminare per valutare le opportunità di business in India per i prodotti Nardini; verrà poi stilata un’analisi dettagliata dei risultati per stabilire il percorso migliore verso il successo. I consulenti si impegneranno a definire e segmentare le opportunità di mercato nel territorio indiano per la gamma di liquori Nardini, stimeranno la domanda e definiranno i target e provvederanno ad offrire un sostegno continuativo all’azienda. Un gruppo di studenti del Master CIMBA supporteranno la ditta Bortolo Nardini S.p.A. e GC&P nello sviluppo del progetto.«Il mercato indiano si sta rapidamente evolvendo, rivelandosi un partner affidabile che assicura rendimenti soddisfacenti. L’interesse suscitato da questa trasformazione economica sta anche nel fatto che contemporaneamente stanno cambiando le abitudini della popolazione, incluso l’atteggiamento nei confronti delle bevande alcoliche. Un impatto positivo per l’industria di liquori e dei distillati è una logica conseguenza da sfruttare che la ditta Bortolo Nardini S.p.A. non può lasciarsi sfuggire », spiega Nicola Gianesin, CEO di GC&P.Il progetto si inserisce nel contesto del premio Nord(b)Est, promosso da GC&P in collaborazione con il consorzio di Università americane CIMBA e nato per sostenere la crescita delle PMI del sistema economico veneto e creare esempi e pratiche di eccellenza grazie allo sviluppo di piani a respiro internazionale. La consegna del premio, che valorizzerà il miglior progetto sviluppato da una PMI e da un gruppo di studenti MBA del CIMBA focalizzato sullo sviluppo dei mercati internazionali, avverrà nel corso del prossimo Festival delle Città Impresa.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

19 − 12 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina